CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Oggi in Montagna
 Regole e Regolamenti
 Istituzione classe E1 1500 Turbo
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 10

GTT

742 Messaggi

Inviato il il 11/12/2010 :  14:49:48  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ciao a tutti, riporto anche su questo forum la discussione già presente sull'altro di cronoscalate:

Ecco la lettera che abbiamo mandato alla CSAI, richiesta presentata da 44 licenziati:



Oggetto: Richiesta istituzione classe E1 1500 turbo

SPETTABILE CSAI
...Sottocommissione Velocità In Salita. MILANO

Siamo un gruppo di vostri licenziati che gareggiamo nella velocità in salita vi inviamo la presente per richiedere l’istituzione della classe E1 1500 turbo all’interno del gruppo E1 Italia.
Le motivazioni di questa richiesta sono le seguenti :
Attualmente le diffusissime auto di cilindrata fino a 1500cc turbocompresse con preparazione E1 Italia (classe nelle quale rientrano anche le altrettanto diffuse auto ex gruppo A/supersalita), sono inserite nella classe E1 Italia 3000, per via del coefficiente di 1,7 da applicare alle auto turbocompresse. (Esempio: auto 1400cc turbo, 1400cc x 1,7 = 2380cc).
Ebbene in questa classe esiste una differenza prestazionale abissale fra le auto che hanno cilindrata fino a 1500cc turbocompresse e le auto di cilindrata 2500 come le ex DTM/ITC (superturismo tedesco ed internazionale) o superturismo evolute che corrono in questa classe, come ad esempio le BMW SUPERTURISMO 2300. Per dare un’idea delle differenze prestazionali elenchiamo qualche dato tecnico:
Un’auto 1400cc turbo con preparazione E1, alla massima evoluzione di motore che si è visto finora nelle nostre gare, sta non oltre i 250cv, per un peso minimo da regolamento di 850kg. Sono tutte trazioni anteriori (il regolamento E1 permette la trasformazione in trazione integrale, ma data l’onerosità e la complessità della trasformazione nessuno si è mai cimentato in tanto) ed hanno tutte telai da auto di serie, seppure debitamente rinforzati.
Le Alfa DTM hanno tra i 450 ed i 500cv a seconda della versione, pesano poco più di 900kg, hanno telai in materiale composito progettato da Alfa Corse ad hoc per le gare (non derivati da auto di serie), trazione integrale e sospensioni da formula, cambi sequenziali ufficiali ed elettronica di gestione sofisticata, aerodinamica studiata in galleria del vento con effetto suolo (con prese aria non permesse alle normali preparazioni E1 Italia su auto derivate dalla serie).
Si capisce bene che tra le 2 tipologie di automobili ci sono differenze prestazionali abissali, basti dare il rapporto peso potenza che nel caso delle migliori E1 1500 turbo sta sui 3,4kg/cv, mentre per le migliori Alfa sta sui 1,8-1,9 kg/cv.
Ricordiamo inoltre che le macchine fino a 1500cc turbo sono tantissime e le case costruttrici stanno facendo tantissimi nuovi motori di queste cilindrate turbocompressi, abbracciando la filosofia del downsizing (basse cilindrate turbocompresse). Per dare idea di qualche modello che già gareggia possiamo ad esempio elencare le tantissime Renault 5 GT Turbo, le tante Fiat Uno turbo, e poi Fiat Punto GT, o andando sulle macchine recentissime quali le nuove 500 Abarth, Grande Punto Abarth, tutte le Volkswagen/Seat/Skoda che montano il nuovo 1.4 TFSI.
Se si va a vedere i risultati di varie salite italiane come Erice, Luzzi, Fasano, Cividale, ecc., vi accorgerete di quanti 1400 turbo ci siano nella classe E1 3000 e di quanta differenza prestazionale ci sia con le Alfa DTM o BMW.
Inoltre vorremo aggiungere che molti di noi che posseggono auto di cilindrata 1400cc turbo, spesso evitano di correre in salita in classe E1 3000 perché la classe è “chiusa” dalla presenza delle Alfa DTM o BMW superturismo. Stesso discorso per chi vorrebbe mettersi a preparare un 1400cc turbo E1, come ad esempio le nuove vetture che abbiamo sopra elencato. Perciò in caso venisse varata questa nuova classe E1 1500 turbo si avrebbe sicuramente un netto incremento delle iscrizioni.
Oltretutto ricordiamo che anche nel gruppo E3 è stata fatta una eccezione per auto fino a 1500cc turbo, mettendole in classe 2000 invece che 3000, per le nette differenze prestazionali che avrebbero avuto nella classe 3000 con altre auto ivi presenti.
Rimaniamo perciò in attesa di una risposta, per questa semplice e giustissima modifica regolamentare per l’anno 2011 e successivi.
Siamo eventualmente disposti anche ad altre soluzioni che pongano però fine a questa disparità allo stato attuale della classe E1 3000, ad esempio la creazione di una classe per le sole ex superturismo/DTM/ITC, la creazione di una sottoclasse E1 3000 solo per le auto turbo (esempio E1 3000T sulla falsariga di quanto è stato fatto per le E1 monomarca con le E1M), restando però convinti che la creazione della E1 1500 turbo sia la migliore soluzione.

Per chiarimenti potente contattare i seguenti recapiti:
GUIDI ANDREA, Lic. C Internazionale n.223569. - Tel.xxxxxxxxxx – Via xxxxxxxxxxxxx, xx – xxxxxxxxx
GRASSO GIOVANNI Lic. C.Nazionale n 242968. – Tel yyyyyyyyyyy -
yyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy giovanni.racing@hotmail.it

Pertanto riassumendo, i licenziati sotto elencati,

RICHIEDONO

Per le gare automobilistiche CSAI di Velocità In Salita, l’istituzione della classe E1 1500 turbo, riservata alle automobili del gruppo E1 con cilindrata geometrica minore o uguale a 1500cc sovralimentate.

In fede:

GUIDI ANDREA, Lic. C Internazionale n.xxxxxx
GRASSO GIOVANNI Lic. C.Nazionale..... ecccccccc

ecc.

GTT

742 Messaggi

Inviato il 11/12/2010 :  14:51:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
E di seguito l'intervento che ho messo dopo la telefonata ricevuta ieri:


Ciao ragazzi! News! Ieri non ci volevo credere, mi suona il telefono ed era il presidente sottocommissione salita CSAI! In pratica mi ha detto che hanno fatto una prima riunione sulla nostra richiesta e ci sarà la decisione nella riunione che faranno il 22 dicembre. Ahimè per ora sta prevalendo una decisione negativa, però il presidente mi ha spiegato i punti che non sono andati bene ed io ho ribattuto con argomentazione valide punto su punto, al che mi ha detto di fare un nuovo file da inviare con tutte le argomentazioni. Vi copio qui il file così mi dite che ne pensate e vedete anche in tutti i punti cosa mi sono detto col presidente. E se volete integrare fate pure proposte, ma entro breve perchè mi tocca inviarlo quanto prima! Ecco il seguito della lettera che ho fatto oggi:

Rimini, 12/12/2010

Oggetto: Richiesta istituzione classe E1 1500 turbo

SPETTABILE CSAI
Sottocommissione Velocità In Salita. MILANO

In seguito alla richiesta fatta pervenire alla vostra sede, ho ricevuto una telefonata del presidente sottocommissione velocità in salita, Luciani, il quale mi ha riferito che è stata fatta una prima valutazione della richiesta avanzata da noi licenziati, e che la decisione definitiva sarebbe stata presa nella riunione del 22 dicembre 2010. Mi ha però anticipato il signor Luciani, che per ora c’era un primo parere negativo della sottocommissione dovuto a degli aspetti che ora vi elenco e dei quali daremo una rispettiva giusta spiegazione:

• Il primo aspetto che ci è stato sollevato è che la CSAI deve attenersi ad una divisione di classi già impostata dalla FIA.
Possiamo capire la politica della CSAI in tale questione, ma abbiamo posto nella richiesta anche delle soluzione alternative in caso non si volesse o potesse creare la classe E1 1500 T e cioè agire parallelamente a quanto è stato fatto con l’istituzione delle classi E1M ed E1SS (nuova sottoclasse SuperStars appena varata nella NS16bis).
In pratica queste sono delle sottoclassi fatte per dividere macchine prestazionalmente molto diverse da quelle presenti nella classe di appartenenza, mantenendo però la divisione di classi di cilindrata pre-impostata dalla FIA. In pratica all’interno della classe E1 2000 si è venuta a formare la classe E1M 2000 riservata alle vetture monomarca che chiaramente non possono competere con delle E1 effettive, oppure la E1 SS oltre 3000 dove rientrano le SuperStars che sarebbero svantaggiate rispetto alle vere E1 oltre 3000.
Parallelamente noi abbiamo chiesto, come alternativa se non si poteva o voleva creare la E1 1500 T, una sottoclasse E1T all’interno della classe E1 3000 (E1 T 3000) che comprendesse le auto equipaggiate con motore turbo (con cilindrata geometrica fino a 1764cc cioè 3000/coefficiente turbo 1,7), come tutte quelle elencate nella lettera originaria di richiesta.
Oppure altra alternativa era quella di creare la sottoclasse E1 ST (superturismo) riservata alle auto Superturismo e DTM o superturismo/DTM evolute (facilmente identificabili).
• Il secondo aspetto che ci è stato fatto notare è che il gruppo E1 ha appena ricevuto una ristrutturazione del regolamento, andandosi ad uniformare all’articolo 277 dell’allegato J (E1 FIA) e che perciò ci sono più libertà di preparazione, soprattutto nel peso dell’auto e che perciò potevamo cercare di avvicinarci alle prestazioni delle altre auto come le DTM.
In realtà facciamo notare che anche con queste modifiche regolamentari, il divario tra le DTM/superturismo e le nostre auto sarebbe sempre nettissimo, in quanto le libertà sarebbero per tutti e le DTM/ST partirebbero sempre da basi nettamente molto più prestanti. Oltretutto con le nostre macchine, già col vecchio regolamento, eravamo ad un limite di peso difficilmente raggiungibile e comunque sia non ulteriormente migliorabile senza indebolire la struttura di sicurezza.
• Ci è poi stato fatto notare che l’orientamento attuale della CSAI è quello di non aumentare il numero di classi e che successe una cosa similare alla nostra con la classe E3S. La CSAI ricevette una richiesta per l’istituzione della classe E3S sottoscritta da circa 100 persone, poi alla fine in questa classe ci sono sempre stati pochissimi iscritti per gara, se non addirittura nessuno.
Ebbene direi che non è proprio questo il nostro caso, in quanto di auto interessate all’istituzione di questo genere di classe ce ne sono tantissime. Già ne corrono attualmente parecchie, se ci fosse una classe vantaggiosa poi ci sarebbe un netto incremento dei partecipanti con macchine già pronte che ora vengono usate solo in slalom e formula challenge e con la preparazione di nuove auto. Oltretutto si potrebbe anche chiudere la fallimentare classe E3S per istituire la nostra e così non si aumenterebbe il numero totale di classi.
• Infine ci è stato contestato il fatto che tra i richiedenti della nuova classe ci sono anche persone che non gareggiano nel gruppo E1 e perciò non coinvolti. Ebbene ora vi vado a dividere i sottoscritti per dimostrarvi che tutti sono interessati alla classe in questione:
In primis vi metto le persone che hanno auto interessate dalla modifica regolamentare e che usufruirebbero da subito della nuova normativa. Questi sono:
xxx
yyy

Poi abbiamo dei piloti o piloti/preparatori che sono interessati per preparare auto ed andare a correre nella classe in oggetto e sono:
zzz
kkkk

Poi abbiamo delle scuderie con i loro piloti che hanno macchine in preparazione o che sono interessati alla creazione della classe per delle possibili gare:
xyz
zyx

Ci è stata contestata anche la mancanza delle firme, ma purtroppo organizzare una raccolta di circa 50 firme in giro per l’Italia non è una semplice questione, perciò ci siamo limitati alle adesioni, ma se il problema è quello ci possiamo organizzare per una eventuale raccolta.
Tengo inoltre a precisare che ci sono altri piloti interessati all’istituzione di questa classe, ma purtroppo non ce l’ho fatta a reperire i contatti, altrimenti ci sarebbero state ancora più adesioni.

Distinti saluti

Andrea Guidi e tutti i licenziati CSAI della richiesta.



Chiaramente al posto delle xyz ci sono i nomi nostri e di tutti voi che avete adesito. Nel frattempo ho anche ricevuto un'altra adesione, se altri vogliono, mi mandino quanto prima nome e licenza.
Torna all'inizio della Pagina

Heart Break Kid

6284 Messaggi

Inviato il 11/12/2010 :  18:03:05  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
L'E1M è stata abolita, le vetture dovranno tornare in E1, ora più di prima, senza alcuna possibilità di competere ad armi pari.
Torna all'inizio della Pagina

GTT

742 Messaggi

Inviato il 12/12/2010 :  19:05:40  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
non sapevo questa notizia e francamente non mi pare proprio una cosa giusta...
Torna all'inizio della Pagina

lino

251 Messaggi

Inviato il 12/12/2010 :  20:15:45  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Rimango sempre del parere (oramai è da 3 anni che lo dico) che il regolamento, deve essere 1 e 1 solo in tutta europa, senza deroghe senza compromessi, senza aggiungere ne togliere neanche una virgola, anzi, vado oltre e dico che, i regolamenti li dovrebbe stilare solo la FIA, quindi un'unico organo che governa questo sport.
E' ovvio che è un mio personalissimo parere
Torna all'inizio della Pagina

320V8

168 Messaggi

Inviato il 12/12/2010 :  22:18:15  Guarda il profilo di  Visita il Sito di 320V8  Rispondi Citando
Bravo Lino , condivdo cento per cento ! La stessa cosa dico sempre da noi in Germania ma purtroppo la DMSB ( CSAI tedesca ) non mi ascolta . Senza un regolamento unico in Europa non ci sarà mai competizone tra tutti paesi ...

un saluto ,

Georg
Torna all'inizio della Pagina

panda

345 Messaggi

Inviato il 12/12/2010 :  23:23:52  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Si parla di campionati MONDIALI? o NAZIONALI?
Torna all'inizio della Pagina

GTT

742 Messaggi

Inviato il 13/12/2010 :  00:19:10  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di lino

Rimango sempre del parere (oramai è da 3 anni che lo dico) che il regolamento, deve essere 1 e 1 solo in tutta europa, senza deroghe senza compromessi, senza aggiungere ne togliere neanche una virgola, anzi, vado oltre e dico che, i regolamenti li dovrebbe stilare solo la FIA, quindi un'unico organo che governa questo sport.
E' ovvio che è un mio personalissimo parere



Potrei anche essere d'accordo, ma deve essere un regolamento giusto
Torna all'inizio della Pagina

Giaur

3711 Messaggi

Inviato il 13/12/2010 :  09:11:20  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Quanto asserito da lino sarebbe inoppugnabile se i regolamenti attuali FIA non presentassero delle incongruenze, vedi ad esempio le doppie regolamentazioni tra CEM e Challenge/Cup della D/E-2SS e della E2-SH (con quest'ultima che ancora non si capisce che sia risultando in definitiva un doppione della E1 FIA) e se, tra le derivate dalla produzione preparate per le corse della categoria 1, non si presentasse un salto troppo lungo, tra Gr.A o B e la E1 FIA. Aggiungo che trovo una contraddizione di fondo nel fatto che si possa correre con sport che hanno anche motorizzazioni della produzione di serie e, di contro, con derivate dalla produzione che possono arrivare ad avere anche motorizzazioni della "F.1", ma tant'è! Comunque, a mio modesto avviso, non me ne voglia Plasa, qualora si arrivasse ad una più completa definizione della E2-SH, inserendovi le "tipo" T e GT (e non solo le tipo turismo 4 posti), nella E(formula libera), anche al fine di evitare un doppione con la E2-SH, si dovrebbero introdurre maggiori limiti(o minori libertà) nella preparazione delle auto della categoria 1 (tra cui almeno la conservazione oltre che della scocca del blocco motore originale). Credo che potrebbe essere anche la strada per raggiungere un'unione al livello europeo tra Gruppi "cuscinetto" (tipo l'E1 ITA) con cui, in ogni nazione, si adattino i regolamenti dell' E1 FIA o dell'E2-SH.

Torna all'inizio della Pagina

lino

251 Messaggi

Inviato il 13/12/2010 :  14:37:37  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Caro Panda "non c'è peggior sordo, di chi non vuole sentire"

Non si parla, ne di mondiale, ne di nazionale, ma di EUROPA, visto che ne facciamo parte e sopratutto, in Italia ci sono molte gare, che anno validità europea, è quindi giusto, che si corra con le stesse regole per tutti (tedeschi-francesi-austriaci-svizzeri-olandesi-spagnoli-portoghesi-ecc.ecc.)

Il problema è, che mentre, molti chiediamo regole europee uniche e stabili per almeno 7/10 anni, qualsiasi esse siano, molti chiedono delle regole ad personam, questo solo per proteggere il proprio orticello.

Caro GTT con un 1500 turbo si tirano fuori 350/420 cv é ovvio che se queste potenze le vuoi tirare fuori da motori ancora a carburatore e aste bilancieri, questo diventa un traguardo impossibile, detto ciò, un motore 1500 turbo diventa paragonabile ad un aspirato "terrestre" 2500 ad esclusione dei motori delle "marziane" Alfa DTM che avevano 490 cv limitati a 12000 giri, cosa diversa è chiedere di istituire un gruppo a se, per far correre le R5 turbo.
Torna all'inizio della Pagina

panda

345 Messaggi

Inviato il 13/12/2010 :  19:05:35  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
[quote]Messaggio di lino

Caro Panda "non c'è peggior sordo, di chi non vuole sentire"

Non si parla, ne di mondiale, ne di nazionale, ma di EUROPA, visto che ne facciamo parte e sopratutto, in Italia ci sono molte gare, che anno validità europea, è quindi giusto, che si corra con le stesse regole per tutti (tedeschi-francesi-austriaci-svizzeri-olandesi-spagnoli-portoghesi-ecc.ecc.)


Caro Lino,io sarò anche sordo ma ci sono anche tanti che non vedono!
Che facciamo parte dell'europa ti ringrazio di ricordarmelo, ma le varie nazioni hanno un parco macchine molto diverso e quindi dei regolamenti "appropriati" per i vari campionati Nazionali, io, (mio personalissimo parere) ritengo sia giusto siano gestiti dalle competenti commissioni nazionali (le nazioni esistono ancora mi pare)e se in Italia, per esempio, ci sono tante 1500 turbo perchè non fargli una classe? se l'E1 è combattuta tutti gli anni fino all'ultima gara perchè rivoluzionarla? poi sarà anche giusto ci sia un europeo o "mondiale" con vetture piu' performanti e costosissime (anche se io non sono d'accordo!) ma i campionati nazionali teniamoceli per favore!
Una precisazione (visto che tiri fuori sempre i costi della mia vettura) forse non ti rendi conto di quelli di altre vetture che sono di gran lunga superiori alla mia!
Torna all'inizio della Pagina

lino

251 Messaggi

Inviato il 13/12/2010 :  23:35:51  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Pochi giorni fa hanno postato una discussione "la crisi del forum"
bene, abbiamo dato un po di vitalità.

Caro Panda, premesso che rispetto la tua posizione, ma vorrei spiegato, perchè dire no ad un regolamento unico in Europa, qualsiasi siano le regole in esso contenute, non è certo il parco macchine diverso, che puo' giustificare una tua simile posizione,
le 1500 turbo esistono in Italia, come nel resto d'Europa, perchè deve venire Plasa, Pisani ecc. in Italia e dover correre con macchine nettamente avvantaggiate dal regolamento, il che non credo che li gratifichi, visto che non corrono per la coppa, eppure ancora una volta (se c'è ne fosse stato bisogno) Plasa con il suo intervento ha dimostrato la sua grande sportività, chiedendo anche lui il regolamento unico.
Io non vorrei parlare dei costi della tua macchina, ma se tu scrivi:
"montiamo motori di F1" perchè il tuo motore mi spieghi in che cosa è diverso da un motore di F1? (96 Kg, valvole pneumatiche, carter secco, una gestione elettronica da far impallidire le F1 di oggi)
oppure "spendiamo un po di soldi per farle leggerissime" perchè forse corri con un carroarmato?
Poi quali sono queste macchine che costano più della tua? La Delta di Fulvio? le 155 turbo? la Bmw di Jaco? la mia Mitsu? La stessa BMW di Plasa? Ti prego dimmi che la mia Mitsu vale + della tua Alfa e faccio cambio anche domani.
Sei l'unico che corre con una macchina da corsa, eppure ti lamenti sempre (questa è tutta invidia che mi fa parlare) ti ricordo che la tua Alfa negli anni 90 è costata 900.000.000 di lire (miiii quanti zeri) un rialzo della tua Alfa costa 4 dei miei (il mio motore ha fatto 14 gare ho cambiato solo olio e filtro)
Morale: sei l'ultimo che puo' parlare di non innalzare i costi, perche' prima che ti raggiungiamo.........

Cerca di venire a correre perche' non vedere e sopratutto non sentire la tua macchina è un sacrilegio.

Per quanto riguarda la classe dedicata alla 1500 turbo, lo scopo di chi ha fatto la richiesta (molto legittima) è di non mettere contro, le R5 contro la tua Alfa o la BMW di Jaco, ma non hanno fatto i conti, che ad esempio, con il motore della 500 fiat, tireranno fuori almeno 350 cv quindi non avranno concluso nulla, poi che faranno dovranno chiedere una categoria dedicata alla R5?

Rispondi, perche' altrimenti il passatempo finisce, e durante queste noiosissime feste che facciamo?

Torna all'inizio della Pagina

Giaur

3711 Messaggi

Inviato il 14/12/2010 :  09:40:19  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Fino ad ora le posizioni sono state chiare:Lino e Plasa sono stati favorevoli alla decisione della Csai che ha avvicinato (rendendole quasi coincidenti) la E1 ITA alla E1 FIA, Plasa ha aggiunto che anche in Germania dovrebbero fare altrettanto (forse per altri Gruppi?), invece, Panda e GTT sono stati contrari, sarebbero stati più favorevoli alla conservazione della precedente E1 ITA, GTT ha aggiunto che la CSAI dovrebbe, con classi speciali all'interno della stessa E1 ITA, tener conto di quelle auto molto diffuse ma che hanno un gap strutturale di origine che le pone in netta inferiorità nell'ambito delle classi generiche della E1 ITA.
Non vorrei che le posizioni si intersecassero perchè non ci si capirebbe più niente. In questo senso il seguente passaggio di Lino dovrebbe essere charito.
Citazione:
le 1500 turbo esistono in Italia, come nel resto d'Europa, perchè deve venire Plasa, Pisani ecc. in Italia e dover correre con macchine nettamente avvantaggiate dal regolamento, il che non credo che li gratifichi, visto che non corrono per la coppa, eppure ancora una volta (se c'è ne fosse stato bisogno) Plasa con il suo intervento ha dimostrato la sua grande sportività, chiedendo anche lui il regolamento unico.

A me sembra che il "regolamento unico" (sul quale in linea di principio credo saremmo tutti favorevoli) nel caso della "sezione" E categoria 1, ci sia ed è l'E1 FIA, perchè dopo la "nuova" E1 ITA non registro (forse sbaglio) nelle altre nazioni altri gruppi interni che se ne differenzino. Il problema che invece rimane irrisolto è quello di trovare una scala (un salto, una differenza chiara) di preparazione, per le "super" T e GT, tra i due Gruppi "estremi" che le ammettono, cioè tra l'E2-SH e l'E1 FIA, i quali, invece, sono anche essi quasi coincidenti. Se la FIA, lasciando la E2-SH com'è(precisando definitivamente che le vetture di "riferimento" possono essere sia le T(a 4 posti) che le GT(a due)), introducesse minori libertà (una sorta di ex Gr.5)nella E1 FIA (riguardante le auto della categoria 1) credo che si farebbe un passo avanti sulla via dell'unificazione dei regolamenti e della non proliferazione dei Gruppi rendendo meno necessario in ogni nazione un adattamento di quelli FIA.

Modificato da - Giaur il 14/12/2010 12:10:16
Torna all'inizio della Pagina

lino

251 Messaggi

Inviato il 14/12/2010 :  14:22:02  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Giaur, è ovvio che la frase, serve a rafforzare e giustificare, la scelta della CSAI di avvicinare i 2 regolamenti, E1 ITA con E1 FIA.

Ripeto:

IL REGOLAMENTO, GIUSTO O SBAGLIATO, DEVE ESSERE 1 IN TUTTA EUROPA,
VALIDO PER ALMENO 7 ANNI.

Chi vuole correre e costruire una macchina, sa, che quelle sono le regole, e sopratutto quanto durano.
Torna all'inizio della Pagina

GTT

742 Messaggi

Inviato il 14/12/2010 :  17:58:31  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di panda

[quote]Messaggio di lino

Caro Panda "non c'è peggior sordo, di chi non vuole sentire"

Non si parla, ne di mondiale, ne di nazionale, ma di EUROPA, visto che ne facciamo parte e sopratutto, in Italia ci sono molte gare, che anno validità europea, è quindi giusto, che si corra con le stesse regole per tutti (tedeschi-francesi-austriaci-svizzeri-olandesi-spagnoli-portoghesi-ecc.ecc.)


Caro Lino,io sarò anche sordo ma ci sono anche tanti che non vedono!
Che facciamo parte dell'europa ti ringrazio di ricordarmelo, ma le varie nazioni hanno un parco macchine molto diverso e quindi dei regolamenti "appropriati" per i vari campionati Nazionali, io, (mio personalissimo parere) ritengo sia giusto siano gestiti dalle competenti commissioni nazionali (le nazioni esistono ancora mi pare)e se in Italia, per esempio, ci sono tante 1500 turbo perchè non fargli una classe? se l'E1 è combattuta tutti gli anni fino all'ultima gara perchè rivoluzionarla? poi sarà anche giusto ci sia un europeo o "mondiale" con vetture piu' performanti e costosissime (anche se io non sono d'accordo!) ma i campionati nazionali teniamoceli per favore!



Quoto!
Torna all'inizio della Pagina

GTT

742 Messaggi

Inviato il 14/12/2010 :  18:05:28  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di lino

Pochi giorni fa hanno postato una discussione "la crisi del forum"
bene, abbiamo dato un po di vitalità.

Per quanto riguarda la classe dedicata alla 1500 turbo, lo scopo di chi ha fatto la richiesta (molto legittima) è di non mettere contro, le R5 contro la tua Alfa o la BMW di Jaco, ma non hanno fatto i conti, che ad esempio, con il motore della 500 fiat, tireranno fuori almeno 350 cv quindi non avranno concluso nulla, poi che faranno dovranno chiedere una categoria dedicata alla R5?



Lino, io i conti li ho fatti tutti e molto bene. Per quanto tu possa sviluppare un motore 1.4 turbo Abarth, ci sono degli handicap che le 500 e Grande Punto hanno rispetto R5 ed Uno. E sono in primis il peso: quasi impossibile arrivare ad essere leggere come le R5 o le Uno, a meno di investimenti improponibili per delle auto del genere! La seconda cosa è, nel caso dell 500, i deficit di assetto che ancora hanno nei confronti di macchine stra sviluppate. E cmq sia devo ancora vederlo un motore 1.4 turbo Abarth che abbia 350cv e guidabilità per le salite. A mio modesto parere si potrà arrivare a 300cv guidabili su quei motori, max 350 rinunciando a della guidabilità, perciò, considerato il peso che hanno in più, direi che la competizione ci sarà eccome, e sarà molto stimolante per tutti!
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 10 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000