CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Oggi in Montagna
 Regole e Regolamenti
 SICUREZZA percorsi, ipotesi e suggerimenti
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 155

Marco tutto salite

6525 Messaggi

Inviato il 22/07/2011 :  18:55:32  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Alessio,per me puoi dire la tua,ma la tua minaccia mi fa' un po' paura,esprimi il tuo parere senza scatenare macelli.
Torna all'inizio della Pagina

djg

540 Messaggi

Inviato il 22/07/2011 :  19:23:39  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di pietris

Su gentile richiesta di dipsacus, apro questo topic per cercare di coinvolgere tutti, organizzatori, piloti, addetti ai lavori e semplici appassionati......
Partendo da questo presupposto. Medie di percorrenza sempre più alte, record che scricchiolano..... percorsi in qualche occasione non all'altezza!
Cosa avreste in mente di fare per rendere ogni gara la più sicura possibile..... per piloti, pubblico ed addetti ai lavori....
Vediamo quante persone sono interessate alla sicurezza e quante invece ai record ad ogni costo....
Alla fine trarremo le conclusioni, anche se devo dirvi la verità ho aperto questo topic con molto scetticismo......, ma speriamo di sbagliare.

Ciao


Allora caro Franco le tiriamo o no stè conclusioni?....ripartiamo dal tuo post di apertura che tutt'ora mi sembra più che mai appropriato.
Ciao
rb
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 22/07/2011 :  21:06:43  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
....caro Roberto... con il senno di poi oggi non sono certo che riaprirei una simile discussione.... non perchè non di vitale importanza..... ma per quello che mi "è costata"....

In questo topic ho incontrato il meglio delle salite...., forumisti, organizzatori, piloti, addetti ai lavori e anche uomini Csai che hanno dato il loro contributo.... con il cuore...., ma haimè.... anche il peggio....

Leggendo certi post mi chiedo.... ma sono io che sbaglio...?

Non so se è ora di tirare le conclusioni....., molto è stato scritto...., di certo.... non siamo stati ascoltati ..... Speriamo di aver fortuna.....

Il punto di partenza che hai evidenziato.... è di un'attualità imbarazzante....

Alessio lungi da me voler censurare alcunchè..... mi rimetto alla tua intelligenza..... scegli tu....

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34264 Messaggi

Inviato il 22/07/2011 :  21:36:11  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Buonasera signori, intanto vorrei sapere cosa ne pensate del mio precedente intervento del 13 scorso a pag. 85...
Poi non posso non ribadire ai tanti (purtroppo...) a cui piacciono certe velocità ed a cui non basta (!?) vedere in salita le E2M 3000, ma vorrebbero magari portarci le F.1, che in Italia ci sono tanti autodromi dove, tra l' altro, è molto + comodo, rispetto alle cronoscalate, assistere alle gare : orari certi, bar confortevoli, WC degni di questo nome, tribune coperte, ecc. : quindi perchè non fate un salto a Vallelunga od ad Imola ???
Nell' immediato mi piacerebbe sapere se, ad esempio, alla prossima Caprino-Spiazzi, è prevista almeno una chicane e se non si possa anticipare, già al 2012, il limite di cilindrata a 2 litri per biposto e monoposto : chiedo troppo ???
Torna all'inizio della Pagina

Marco tutto salite

6525 Messaggi

Inviato il 22/07/2011 :  21:59:38  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Penso di si,chiedi troppo.
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 22/07/2011 :  22:07:51  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Sono delle proposte del tutto condivisibili.... che riporterebbero anche spettacolo per l'assoluta .... e in ogni classe.....

Non chiedo troppo Sebastiano...., ma forse la tua proposta è troppo di buon senso....
Torna all'inizio della Pagina

Mikcama

612 Messaggi

Inviato il 22/07/2011 :  22:29:21  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Mikcama  Rispondi Citando
Sebastiano, il limite a 2000 non risolve nulla.

Ci sono 2000 V8 da 400 cv (due motori 1000 da moto uniti) e con il regolamento attuale (peso 470 kg) si avrebbe un giocattolo capace di far impallidire un FA30....

E' la libertà che genera i mostri... con i 3000 CN flangiati si avevano al massimo 300cv (ed erano appunto 3000) ma con un peso di 640 kg...
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34264 Messaggi

Inviato il 22/07/2011 :  22:56:27  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Certo Michele, intendo 2 litri come p.to di partenza da "integrare" con un limitatore a "tot" giri, pesi minimi maggiori e tutto cio' che ne consegue (crash test obbligatorio, ecc.)...
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34264 Messaggi

Inviato il 22/07/2011 :  22:58:46  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
...in modo da arrivare ad un rapporto peso/potenza "umano", ci siamo capiti ?
Torna all'inizio della Pagina

Ajeje

31 Messaggi

Inviato il 22/07/2011 :  23:45:44  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Scusate se mi inserisco nella discussione, leggo il forum ma ne partecipo poco o nulla, concordo pienamente e devo dire che mi ha anticipato Mikama, lo sta dimostrando la Gloria e ne abbiamo avuto conferma con la radical alla Trento Bondone, son auto con motori 1000 o 1600 (come le menzionate) ma che hanno prestazioni, se ben guidate, pari o superiori ai cn2, merito di un rapporo peso potenza eccezzionale, quindi non è riducendo le cilindrate a 2000 che si risolve il problema, lavorare sulla limitazione dei giri e sui pesi può essere un buon punto di partenza, ma con tracciati in cui si Hanno medie superiori ai 130 km/h c'è ancora mooolto da fare, possiamo dotare le auto di crash test, roll bar, avere caschi con collare hans, e mille protezioni, ma c'è un limite umano che per ora non abbiamo risolto, la decelerazione in pochi metri da una velocità molto alta a zero. Questo problema c'è soprattutto in salite come putroppo la Rieti (e non la menziono per quello che è appena successo, l'avrei comunque menzionata), dove vi sono grandi tratti molto veloci, purtroppo sono strade che hanno per loro morfologia naturale troppi ostacoli fissi, quindi percorrendole a velocità superiori ai 200 Km/h in caso di guasto o qualsiasi imprevisto succede un macello.
Marco tutto salite, Non capisco questo tuo difendere a spada tratta la liberalizzazione delle prestazioni, stai cercando anche contraddicendoti di difendere l'indifendibile, fosse per te saremmo ancora con le gruppo B e forse avremmo tre piloti in ogni gara (sempre che ce ne siano ancora di gare...), vorrei ricordarti che questo è Sport che ha una parte di rischio, ma pur tale rimane, e nel momento in cui si registra un decesso (e non mi riferisco solo a Plasa), credo che la cosa si talmente grave da dover far fermare un attimo tutti e tutto a riflettere su cosa non è andato per il verso giusto. Credo che tutti (dal primo che è alla prima gara con una modesta fn1 al professionista che corre con l'ultimo prototipo prodotto) abbiano il diritto di praticarlo cercando di avere sempre il massimo in fatto di sicurezza.
Torna all'inizio della Pagina

CHICO

4129 Messaggi

Inviato il 22/07/2011 :  23:47:58  Guarda il profilo di  Visita il Sito di CHICO  Rispondi Citando
Per una Cn2, che è già super prestazionale tantè che non tutti sono in grado di sfruttarla a pieno,
si parla di 535 Kg/260Cv = 2,05 ogni Cavallo spinge 2,05 Kg
Se penso ad un possibile 1.000 CC 360Kg/210Cv = 1,71

Il che significa che una Cn2 dovrebbe arrivare a 313 Cv per pareggiare il conto con quella trappola... viceversa la trappola se pesasse 430 Kg pareggerebbe il conto con la Cn2...

Quale dovrebbe essere il rapporto peso potenza Umano?


Credo che 2,3 Kg a Cv per le vetture più spinte sia più che sufficiente, che tradotto.... significa che una Cn2 2.000 dovrebbe pesare non meno di 590/600 Kg ed un 1.000 non meno di 490

Modificato da - CHICO il 22/07/2011 23:48:59
Torna all'inizio della Pagina

dipsacus

3857 Messaggi

Inviato il 23/07/2011 :  08:53:23  Guarda il profilo di  Visita il Sito di dipsacus  Rispondi Citando
Quello che dice Chico e' un buono spunto di riflessione, una buona base di discussione. Volevo pero fare una semplice riflessione senza pero' esser subito attaccato ed e' questa: bene cercare di limitare potenze, alzare pesi ecc. Ma le macchine top avranno sempre momenti di gara con velocità superiori a 200 km/ora. E se succede come probabilmente e' successo che si verifica un qualche cedimento meccanico... Insomma s'e si sbatte a 200 sara' sempre un casino.. La mia paura quindi e' che il passo dal giusto voler cercare soluzioni di buon senso alla caccia alle streghe (ovvero alle salite) sia troppo breve... Insomma non mi appassiona anzi mi preoccupa questo tiro alla specialità al quale partecipano in buona fede anche molti forumisti..

"Duralla.." disse quello che barullava dal tetto!
Torna all'inizio della Pagina

Ajeje

31 Messaggi

Inviato il 23/07/2011 :  09:12:26  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di stenmark1972

Io continuo a sostenere che fino ad oggi (parlando da 3-4 anni a questa parte) siamo "solo" stati fortunati nel registrare pochi incidenti gravi.........


Penso che a questo ti abbia risposto Chico, secondo me il motivi principali sono due, il primo è che per le classi oltre le cn2, i piloti che sanno veramente sfruttare appieno le auto si contano sulle dita di una mano, e per di più la lotta per ogni classe viene sempre ridotta a uno-due per gara, se ci fossero delle gare più tirate, vedremmo delle lotte per la vittoria sul filo dei centesimi obbligando i piloti ad arrivare al vero limite portandoli più spesso anche all'errore. Ultimo motivo, meno influente, perchè non si verifica in ogni gara, ma credo che in europa e soprattutto nelle gare ad est, (leggasi germania-austria) le gare sono organizzate su tratti brevi, in strade in cui ci sono curve ampie e con rail per tutta la lunghezza, con un impostazione molto simile ai circuiti, quindi in questi casi urti perpendicolari agli ostacoli sono ridotti sensibilmente.
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 23/07/2011 :  09:55:56  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
......

dipsacus, conosco il tuo impegno in questo topic e quindi capisco il tuo dubbio, però......

Questi post nascono, NON LO DIMENTICHIAMO PER FAVORE, a seguito della morte del più grande interprete delle vetture turismo degli ultimi dieci anni! Forse il pilota più amato dal pubblico....

Basta scorrere le pagine antecedenti la tragedia.... per capire come in assenza di disastri, TUTTI...., piloti, appassionati, addetti ai lavori...., godano della specialità... spensieratamente..., per poi rattristarsi..., scrivendo dieci righe di cordoglio..., per una tragedia annunciata. Fermo restando, che la settimana successiva si permette a delle Formula 3000 e alla Fa/30 di partire in una gara di regolarità....

Georg Plasa nessuno ce lo ridarà....., ma dobbiamo onorare la sua memoria...., dobbiamo a lui e alla sua passione, uno sforzo di onestà intellettuale collettiva .....

Se gli interessi dei singoli continueranno, come sempre, a prevalere..... le salite sono destinate a morire.....

Se poi qualcuno lo ha dimenticato.... rinfresco io la memoria....
La Magistratura Italiana..... ha dei conti in sospeso con le salite...., i tempi sono lunghi..... ma le sentenze arriveranno... prima o poi.... e poi... sarà troppo tardi per intervenire....

In questo ambito sono molto felice di aver potuto leggere interventi di piloti, come Chico, Mickama, stenmark1972, Hutch ecc.ecc. ... che hanno dato una scossa al sistema....
Apprezzo il post di Ajeje perchè ho trovato molti punti in comune....
A tal proposito, ancora nessuno lo ha detto esplicitamente .... allora lo faccio io....
Negli anni passati recenti avevamo Faggioli che con la Fa-30... andava quasi a passeggio, non me ne vogliano gli amici e tifosi di Faggioli è merito suo se riusciva ad arrivare a certi risultati senza impegnare il mezzo al 100%..., quest'anno con Merli.. ho assistito ad uno spettacolo leggermente differente....
Merli al limite nel tentativo di raggiungere Faggioli e Faggioli leggermente più impegnato... comunque con margini importanti....
Se l'escalation non si ferma.... e si avranno dei competitori seri ai livelli della Fa-30..... TUTTI saranno al limite..... e il limite con queste macchine e su questi percorsi......

La proposta di calibra16v, come quella di Anyonello, va nella direzione giusta.... sono necessari correttivi certo, ma qualcosa deve essere fatto e alla svelta..... altro che 2015.....

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34264 Messaggi

Inviato il 23/07/2011 :  10:45:05  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
x Chico : totalmente d' accordo con te (che tra l' altro conosci bene la materia ed i mezzi...) su quel rapporto peso/potenza umano !
x dipsacus : stavolta le mie opinioni divergono dalle tue...intanto cominciamo a ridurre le prestazioni delle macchine ed a fare qualcosa in + sui tracciati, poi certo la fatalità puo' sempre starci, ma non dirmi che le "cose" non possono essere migliorate.
Per quanto riguarda "il tiro alla specialità" e/o la "caccia alle streghe" capisco (e non è il tuo caso, dato che hai sempre partecipato attivamente al problema sicurezza) che, per molti, è assai meno impegnativo "girarsi dall' altra parte" di fronte ad incidenti, deroghe, cambiamenti di regolamenti "in corso d' opera", mentre, a mio parere, ormai certe situazioni non sono + tollerabili...ed occorrerebbe gridarlo forte !!!
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 155 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000