CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Oggi in Montagna
 Regole e Regolamenti
 SICUREZZA percorsi, ipotesi e suggerimenti
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 155

ArmaLetale

8303 Messaggi

Inviato il 06/09/2010 :  20:32:00  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
11/09/2007 SECONDO INTERVENTO DI TUTTO IL TOPIC.AUTORE STEFANO DAL ZOT.LEGGETE....



Citazione:
Messaggio di nopper

Credo vada sensibilmente migliorata la sicurezza del pubblico. Ora non dico di dislocarlo in sole 4-5 postazioni appositamente predisposte, ma prevedere dei tratti in cui nessuno si possa mettere si. Ritengo che molti tracciati abbiano ormai raggiunto la soglia massima di protezione raggiungibile da una gara in salita, nel senso che i punti chiave sono ormai tutti resi sicuri (per quanto possibile). Inpensabile procedere con l'allestimento del doppio rail su tutto il percorso di gare che raggiungono i 7-8 km.

Con questo non voglio dire che alcuni tracciati possano ora mantenere il livello di sicurezza raggiunto, sarebe un errore madornale, ma ci tengo solo a far notare che non possiamo stravolgere in maniera permanente una strada solo per una gara...

Il pensiero và al pubblico non solo per l'introduzione delle monoposto, che comporta un sensibile aumento della possibilità di vedere ruote vaganti (nonostante i cavi), ma anche per il sensibile aumento del pubblico stesso. Le masse stanno tornando alle cronoscalate, un errore commesso ora potrebbe risultare inestimabile per l'ambiente.

Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34272 Messaggi

Inviato il 07/09/2010 :  18:19:50  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Un' altra riflessione che pongo alla Vs. attenzione :
-benissimo montare guard-rails (ove necessario)doppia e tripla lama,ma se poi si tollera che il pubblico si posizioni subito dietro od addirittura a cavalcioni, c' è qualcosa che non quadra...o sbaglio ???
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 07/09/2010 :  18:50:51  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Sebastiano hai ragione.... come sempre...

Hai letto la precisazione degli organizzatori di Pedavena....? Speriamo sia una svolta....

Ho notato poi.... quasi una caccia alle streghe verso le gare del sud italia..... che onestamente hanno qualche problema.... forse anche più di uno, per il pubblico specialmente.... ma ......

Sebastiano.... io e te ci siamo capiti....!

Certi passaggi.... li abbiamo visti tutti.... e non facciamo finta di nulla.... Il pubblico è un problema comune...., qualche volta più pressante... altre meno....!!!

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 08/09/2010 :  18:37:44  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Nel rapporto che il D.g. deve obbligatoriamente redigere dopo un incidente mortale (anche a spettatori)... tra le altre cose si legge:
" .....
SCHEMA DELL'INCIDENTE
............


Indicare chiaramente:

Il posizionamento e il numero di tutte le postazioni dei Commissari e delle postazioni di soccorso aventi visibilità sul luogo dell'incidente.
Le protezioni al bordo del percorso - pista.
Tutte le dimensioni utili, compresa la larghezza della pista - del tratto di strada - banchine
Le bandiere e/o i segnali luminosi utilizzati immediatamente prima dell'incidente......."

Pubblicato sul sito CSAI
http://www.csai.aci.it/csai/DettaglioNews.do?id=3888


Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34272 Messaggi

Inviato il 11/09/2010 :  10:28:27  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Invece a proposito delle auto + performanti (monoposto e biposto) torno a riproporre l' idea di una sorta di "registro di controllo" per ogni esemplare ove annotare eventuali riparazioni sulla scocca a seguito d' incidenti, ecc. ...un documento che, insomma, definisca, la "vita" di una CN o di una F.3000.
Torna all'inizio della Pagina

Anyonello

1570 Messaggi

Inviato il 14/09/2010 :  11:43:21  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Anyonello  Rispondi Citando
Il "registro di controllo" auspicato da Calibra, dovrebbe essere il Passaporto Tecnico, che nella stessa F.3000 veniva ritirato dopo ogni incidente, e riconsegnato solo dopo che si era certificata la riparazione.
Da noi invece, il PT è un mero documento burocratico, dove se tutto va bene si registra il risultato di un reclamo che successivamente si può far "evaporare" richiedendo un nuovo PT o un semplice duplicato.
Un simile registro, dove annotare la vita delle vetture oltre a dare un "apporto" alla sicurezza acquisterebbe una grande importanza sul piano storico, certificandone non solo i risultati ed i vari passaggi di proprietà ma anche l'effettivo stato di salute
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34272 Messaggi

Inviato il 14/09/2010 :  18:47:23  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Lo scopo del tutto sarebbe proprio quanto esplicitamente spiegato da Anyonello !
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 14/09/2010 :  19:25:37  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
.... quando leggo post, come quelli qui sopra di Calibra ed Antonello, mi chiedo, senza risposte naturalmente, perchè non vengano prese in seria considerazione certe opinioni......?

Una questione seria, fattibile, e di buon senso assoluto.....
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 15/09/2010 :  09:43:33  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
...... Personalmente ho sempre avuto il leggero sospetto che l'ambiente mal digerisse le discussioni sulle salite, le foto, le riprese video.... quando ci sono questioni imbarazzanti da mostrare.... Era d'inizio stagione la polemica sui foto e cine operatori messi ai margini da alcuni organizzatori, per altri messi finalmente in sicurezza.....

Ricordate che accennai al fatto che con le nuove tecnologie nulla può essere più sottaciuto....?

Bene.... ne abbiamo la prova nella iper tecnologica formula 1..... Domenica scorsa, ad un certo punto tutti avranno sentito i commentatori che la zona box era chiusa (in gara) perchè c'era un'autoambulanza che soccorreva qualcuno ...... poi il nulla.....

Uno spettatore.... con il suo bel telefonino ha ripreso e pubblicato tutto su youtube...
http://www.youtube.com/watch?v=qzc-QwvgLj8

Si nota chiaramente il grave incidente occorso ad un meccanico del Tem Hispania investito durante un pit stop.....
A cinque metri dall'accaduto si vede un operatore della TV di Ecclestone che riprende la scena..... ma le immagini sono state vergognosamente oscurate e censurate..... anzi proprio la notizia è sparita dalle cronache....

Un metodo..... che in diverse occasioni io ho percepito essere "quasi comune"...... alle salite......di incidenti o lacune ....meglio non parlarne.....

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

Anyonello

1570 Messaggi

Inviato il 15/09/2010 :  12:06:21  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Anyonello  Rispondi Citando
"Occhio non vede cuore non duole", questo vecchio proverbio continua ad albergare ancora in qualche mente che si è persa il salto tecnologico degli ultimi due o tre lustri .....
Il sospetto di pietris sui problemi digestivi di chi ama lavare i propri panni sporchi all'interno della propria famigliola, sono sempre più fondati e assumono livelli tragico/comici.
Il "RE" continua a passeggiare nudo e con alterigia mentre tutta la corte continua a lodare la magnificenza dei nuovi vestiti dell’imperatore nascondendo l'evidenza tra inchini e baciamano. Solo gli stupidi e stolti, come scrive Andersen, lo vedranno semplicemente NUDO.
Peccato che oggi attraverso videotelefoni, youtube e tante altre diavolerie, le oscene nudità siano visibili a tutti e non si riesce a nasconderle più con proclami, dichiarazioni ufficiali, fumose normative e “semplici” comunicati stampa.
E' bene parlarne ??? se si fa si rischia di essere additati come stupidi e stolti, se non si fa si entra nella consapevolezza di essero veramente.....ma ci si affida alla benevolenza della CORTE

Modificato da - Anyonello il 15/09/2010 12:16:29
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 15/09/2010 :  12:24:18  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di Anyonello

......Il "RE" continua a passeggiare nudo e con alterigia mentre tutta la corte continua a lodare la magnificenza dei nuovi vestiti dell’imperatore nascondendo l'evidenza tra inchini e baciamano. Solo gli stupidi e stolti, come scrive Anderson, lo vedranno semplicemente NUDO................. E' bene parlarne ??? se si fa si rischia di essere additati come stupidi e stolti, se non si fa si entra nella consapevolezza di essero veramente.....ma ci si affida alla benevolenza della CORTE


.... è bene parlarne...e ci affidiamo alla corte...

Meglio essere additati come stupidi o stolti...... o l'esserlo veramente.....?
Antonello, questa domanda rischia di rovinarmi l'intera giornata...... ora sarò costretto a riflettere su questo dilemma shakespeariano....

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

ALEXX

1815 Messaggi

Inviato il 26/09/2010 :  17:04:44  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Tempestività ????????

http://www.youtube.com/watch?v=GjDnYFaknm0
Torna all'inizio della Pagina

legal prof

5753 Messaggi

Inviato il 19/10/2010 :  00:46:22  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ecco quello che è accaduto durante l'8° Rally Legend, ma di cui nessuno ha parlato...
Se fosse successo in una cronoscalata chissà cosa si sarebbe detto e scritto!

http://www.youtube.com/watch?v=bv4_PLKqllw

Dopo tutto quanto si è fatto vedere e si è detto in TV, sui giornali locali e nazionali, su questo e su altri forum, insomma, dopo il casino indescrivibile che si è scatenato per il tragico incidente della scorsa Catania-Etna, vedere questo filmato "semiclandestino" (secondo me molto più choccante dei tanti video che abbiamo visto sullo schianto della cronoscalata etnea), senza che nessuno ne abbia mai parlato, nè giornali, nè TV, nè forum, nè siti internet vari, nè ci si sia sandalizzati minimamente, francamente a me girano le balle e parecchio anche!!!
Le gare siciliane sono state crocifisse, gli appassionati meridionali sono stati descritti come incoscienti, irresponsabili, incompetenti e potenziali suicidi, le cronoscalate in genere sono state messe all'indice e poi ecco cosa mi tocca vedere, nella civile e perfetta Repubblica di San Marino, con la più assoluta indifferenza dei media (ma non eravamo noi siciliani gli "omertosi"?!)...
Chiedo scusa per lo sfogo, ma sono troppo arrabbiato...

Modificato da - legal prof il 19/10/2010 00:47:19
Torna all'inizio della Pagina

fiat128coupè

2248 Messaggi

Inviato il 19/10/2010 :  08:02:15  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Scusa Legal ma guarda che si tratta di un tratto in trasferimento e non in Prova Speciale e lo capisci anche dal fatto che i piloti siano senza casco.
Come ben sai i trasferimenti si fanno su strada aperta al pubblico quindi nessuna reprimenda ai commissari ma il ritiro della licenza al pilota quello non ci starebbe male.

Per dovere di cronoaca debbo però dire che, leggendo Rallylink, molti si sono lamentati dei commissari e della sicurezza della PS; il Legend è diventato un evento a livello mondiale e, visto che l'accesso alle PS si paga, dovrà adeguare anche il servizio di sicurezza.
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 19/10/2010 :  09:57:58  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Carissimo Benedetto tu sai quanto mi stia a cuore l'argomento...., sono io che passo per il fissato della situazione, se non ne ho parlato è per il semplice motivo che ignoravo l'esistenza di un simile incidente.... puoi credermi sulla parola...

Detto questo, come dire.....

Che si trattasse di un trasferimento, secondo il mio punto di vista, aumenta a dismisura le responsabilità, almeno quelle morali, di chi simili manifestazioni organizza sena aver cura che migliaia di spettatori non possano essere lasciati in balia di piloti [edit questa parte del post l'ho editata perchè non è ben chiara come sia avvenuto l'incidente]

Sono ormai scoraggiato e molto deluso e per questo mi spingo in una considerazione che sicuramente è forte, ma rende, in questo momento, il mio stato d'animo.

Questi problemi, rappresentano in maniera puntuale quello che l'ambiente a 360° MERITA
con le dovute eccezioni!!


Eccezioni che io ardentemente mi auguro possano diventare la regola in un futuro prossimo! Bisogna fare un'esame di coscienza collettivo. Se degli appassionati si lamentano della scarsa sicurezza, lo fanno perchè AMANO questo sport e vogliono che si migliori un aspetto fondamentale di tali manifestazioni....

Se si permettono certi comportamenti è certo che qualcosa non gira per il verso giusto!!!!! Non ci vuole uno scienziato a capire che se il pubblico si sente autorizzato a posizionarsi in maniera pericolosa durante una gara....., figuriamoci cosa accade durante i trasferimenti.....

Quello che Benedetto chiedeva, io aggiungo correttamente e in maniera puntuale, è che se ne parli! L'omertà, e mi fermo qui per amore della quiete, NON PAGA mai!!

Lo abbiamo ribadito mille volte, ma qualcuno continua ad ipotizzare il ritorno alle origini neolitiche dello sport motoristico su strada!
Quello di cui gli organizzatori, i media, i piloti o gli addetti ai lavori, tendono a sottacere per mille ragioni, il dodicenne con un telefonino poi pubblica su internet....

FATEVENE una ragione!!!


Nello specifico, penso ci sia poco da aggiungere alle immagini.....! Come dice Fausto, se si trattava di un trasferimento, come sembra, c'è una responsabilità in capo al pilota in maniera assoluta.... e io mi spingerei però più in la.....
Chi verifica che durante i trasferimenti siano rispettate le norme...? Gli organi di polizia, i commissari, .... chi CONTROLLA? Oppure siamo in mezzo alla giungla con spettatori che pensano che gli animali siano chiusi in gabbia e poi si trovano invece un branco di jene a piede libero....?

Che bello spettacolo..., ha ragione Benedetto... altro che Catania-Etna!!!!


Modificato da - pietris il 19/10/2010 15:56:44
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 155 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000