CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Oggi in Montagna
 Regole e Regolamenti
 SICUREZZA percorsi, ipotesi e suggerimenti
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 155

intenda

1845 Messaggi

Inviato il 30/08/2010 :  12:53:03  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
giusto...ma se vogliamo continuare ad usare il secondo me fin troppo attinente esempio dei rally, in quel caso furono le vetture a subire l'adattamento...e non mi sembra che, nonostante i quasi 25 anni trascorsi da quelle vicende, si prospetti una soluzione diversa da allora!
Torna all'inizio della Pagina

shumakerino

2806 Messaggi

Inviato il 30/08/2010 :  12:53:47  Guarda il profilo di  Visita il Sito di shumakerino  Rispondi Citando
regal come zerla,faggioli o tanti altri sono (erano x qualcuno..)persone che salgono su un'auto da corsa consci dei risci a cui vanno incontro, e inutile dire col senno di poi che la colpa era dell'albero, oppure le vetture non sono adatte alle salite,i piloti lo sanno!!!! io x esempio negli anni passati ho sempre criticato tanto la salita dello spino xche a mio parere quei rettilinei raccordati da curvoni non sono sicuri inquanto se ti scappa il posteriore vai contro gli alberi all'interno..consapevole di cio' non mi sono mai iscritto,preferendo sempre orvieto(dove tra l'altro ci sono un paio di punti scoperti..) la st'ursanne era da boigottare non quest'anno,ma gia' negli anni passati,invece mi meravigliano quei piloti anche italiani che con moglie e figli vanno a correre in quei percorsi assassini...
Torna all'inizio della Pagina

shumakerino

2806 Messaggi

Inviato il 30/08/2010 :  12:57:30  Guarda il profilo di  Visita il Sito di shumakerino  Rispondi Citando
dimenticavo.....come gia' detto appena dopo la recente tragedia, e davvero un grande peccato che 2 percorsi al top x la sicurezza come la piccola sila e le rocche aquilane non si disputino piu
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 30/08/2010 :  13:00:32  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
... Alessio... non sono del tutto d'accordo...

I percorsi DEVONO avere dei requisiti minimi di sicurezza, sempre e comunque..... in riferimento alle auto che prendono il via .... e poi i piloti possono scegliere....

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 30/08/2010 :  13:02:55  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di intenda

giusto...ma se vogliamo continuare ad usare il secondo me fin troppo attinente esempio dei rally, in quel caso furono le vetture a subire l'adattamento...e non mi sembra che, nonostante i quasi 25 anni trascorsi da quelle vicende, si prospetti una soluzione diversa da allora!



Gianni..... e tu sai benissimo come la penso....

Gli standard possono essere aumentati, qualcosa si può migliorare...... ma medie e velocità di punta.... sono difficilmente gestibili...., con piccoli interventi, su strade di montagna....

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

intenda

1845 Messaggi

Inviato il 30/08/2010 :  15:11:25  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
e soprattutto - non facciamo finta di non saperlo - tutti i percorsi delle gare in salita hanno uno o più punti deboli esposti a forti rischi..(potrei divertirmi ad elencarli, ma non servirebbe in quanto ben conosciuti dai piloti e dagli stessi organizzatori) e non facciamo finta di non sapere che il rail preso frontalmente e a forte velocità ha spesso la stessa tenuta di una fettuccia...
Continuo a pensare che sia più verosimile l'intervento limitativo alle prestazioni delle vetture, perlomeno nelle categorie a più alto rischio, ovvero quelle a ruote scoperte (o semicoperte)....
Dai Pietris, consoliamoci con l'inutile e sfruttata affermazione "noi l'avevamo detto..."
Torna all'inizio della Pagina

shumakerino

2806 Messaggi

Inviato il 30/08/2010 :  15:17:37  Guarda il profilo di  Visita il Sito di shumakerino  Rispondi Citando
era piu bello quando faggioli correva col cn2 e cinelli lo rincorreva col cn4 flangiato
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 30/08/2010 :  15:52:17  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di shumakerino

era piu bello quando faggioli correva col cn2 e cinelli lo rincorreva col cn4 flangiato


....
Torna all'inizio della Pagina

intenda

1845 Messaggi

Inviato il 30/08/2010 :  16:00:36  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Quoto!
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 30/08/2010 :  18:20:55  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Gianni, sai una cosa..... a distanza di qualche settimana ... della tragedia annunciata di Sanit Ursanne..... non se ne parla quasi più.....

Il sistema è quello solito..... il tempo aiuta a dimenticare......

Dimenticare la giovane vita di un ragazzo trentacinquenne spezzata nel fiore della sua esistenza..... sull'altare dello sport...

Mi aspetto che vengano presi granitici provvedimenti regolamentari, seri, chiari e duraturi..... anche, o forse soprattutto, nelle gare italiane....

In caso contrario..... noi saremo sempre qui....

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

mciaghi

748 Messaggi

Inviato il 30/08/2010 :  18:44:19  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Petris, hai ragione, hai tremendamente ragione, ma dopo che ho letto il messagio di 320V8 mi sono chiesto se avesse un senso che io parlassi e proponessi interventi sulla sicurezza quando i diretti interessati scrivono di essere totalmente consapevoli dei rischi che corrono.

E che, visto che sono consapevoli, nessuno meglio di loro sa come e dove intervenire.

Dico solo una cosa: (citando shumakerino) "regal come zerla,faggioli o tanti altri sono (erano x qualcuno..)persone che salgono su un'auto da corsa consci dei risci a cui vanno incontro" sono d'accordo, ma magari qualcun altro che noleggia una macchina per un week-end no, non ne è conscio. E secondo me DEVE essere protetto, perchè non ha l'esperienza e il talento di quelli sopra.
Torna all'inizio della Pagina

intenda

1845 Messaggi

Inviato il 30/08/2010 :  18:49:57  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Caro Franco, ti dirò che ho avuto anch'io questa brutta sensazione...un pò per convenienza, un pò perché il fatto è avvenuto fuori dei confini nazionali, un pò perché il tracciato in questione è considerato di pericolosità oltre la media, ma non mi pare che la morte di Regal abbia avuto il giusto risalto tra gli addetti ai lavori, fatto salvo gli amici più intimi che frequentano le gare internazionali. Fatto stà che nessuno di questi sciagurati atteggiamenti giustifica il sottovalutare il problema...
Torna all'inizio della Pagina

Giaur

3711 Messaggi

Inviato il 30/08/2010 :  21:50:56  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
C'è, dopo la tragica perdida di Regal, soprattutto in Italia, la volontà di non parlarne e tenere bassa l'attenzione sui problemi.
Anche la stampa specializzata ha un ruolo in questo!
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 31/08/2010 :  10:21:09  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di Giaur

C'è, dopo la tragica perdida di Regal, soprattutto in Italia, la volontà di non parlarne e tenere bassa l'attenzione sui problemi.
Anche la stampa specializzata ha un ruolo in questo!



Citazione:
Messaggio di intenda

....ti dirò che ho avuto anch'io questa brutta sensazione...un pò per convenienza, un pò perché il fatto è avvenuto fuori dei confini nazionali, un pò perché il tracciato in questione è considerato di pericolosità oltre la media, ma non mi pare che la morte di Regal abbia avuto il giusto risalto tra gli addetti ai lavori, fatto salvo gli amici più intimi che frequentano le gare internazionali. Fatto stà che nessuno di questi sciagurati atteggiamenti giustifica il sottovalutare il problema...


..... sono paradossalmente molto incoraggiato dalle vostre opinioni....

Se forumisti intelligenti come voi si "indignano" per il troppo silenzio del dopo Regal..... vuol dire che abbiamo molte speranze...

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 31/08/2010 :  10:33:46  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di mciaghi

Petris, hai ragione, hai tremendamente ragione, ma dopo che ho letto il messagio di 320V8 mi sono chiesto se avesse un senso che io parlassi e proponessi interventi sulla sicurezza quando i diretti interessati scrivono di essere totalmente consapevoli dei rischi che corrono. E che, visto che sono consapevoli, nessuno meglio di loro sa come e dove intervenire. Dico solo una cosa: (citando shumakerino) "regal come zerla,faggioli o tanti altri sono (erano x qualcuno..)persone che salgono su un'auto da corsa consci dei risci a cui vanno incontro" sono d'accordo, ma magari qualcun altro che noleggia una macchina per un week-end no, non ne è conscio. E secondo me DEVE essere protetto, perchè non ha l'esperienza e il talento di quelli sopra.


mciaghi.... hai totalmente ragione.... Ormai certe vetture possono essere noleggiate da chiunque.....
Io aggiungo..... Siamo proprio certi che i fuoriclasse siano del tutto consci del pericolo a cui vanno incontro.....?
Regal che io reputavo uno degli ultimi professionisti della salita, un fuoriclasse autentico, uno che le formula le padroneggiava, come io con il mio PC...., è andato incontro ad una morte orrendamente prematura....
La storiellina, perchè di quello stiamo parlando, che i piloti sono consapevoli del pericolo a cui vanno incontro..... non si regge in piedi!!!
Se fossero davvero consci che il limite è stato superato, non avrebbero perso la vita Danti, Amdio, Regal ecc. , di più, quegli interventi regolamentari tesi a ridurre le velocità non sarebbero mai stati presi...... Non dimentichiamo che il pilota "vuole vincere" ...
Il limite che impose un drastico ridimensionamento delle potenze dopo Danti ed Amadio...... è stato superato da tempo..... Attendiamo una "tragedia tutta italiana".... o è sufficiente la scomparsa del più grande pilota di formula degli ultimi anni.... per capire che qualcosa non quadra....???

Lo dico chiaramente, con la speranza di essere presto smentito, NON sono fiducioso che vengano presi provvedimenti seri!!!!
Se volete anticipo già "la motivazione"......
Le nostre salite hanno standard di sicurezza più alti...... Come se un rail a 250 kmh, su un strada di montagna possa compiere miracoli......

Ripeto..... sarei felicissimo di essere smentito...

Ciao

Modificato da - pietris il 31/08/2010 10:38:07
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 155 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000