CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Oggi in Montagna
 Regole e Regolamenti
 SICUREZZA percorsi, ipotesi e suggerimenti
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 155

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 12/10/2009 :  10:52:46  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
......
Charlie...... Ŕ proprio questo che molti non vogliono comprendere..... Hai perfettamente ragione!
Un pilota, meglio..., un appassionato, come la maggior parte dei salitari, dovrebbe essere messo nelle condizioni migliori.....
In questa ottica penso che la messa in sicurezza degli spettatori dovrebbe essere una questione prioritaria.....

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

dipsacus

3857 Messaggi

Inviato il 12/10/2009 :  15:15:12  Guarda il profilo di  Visita il Sito di dipsacus  Rispondi Citando
e se vogliamo gettare altra (secondo me giusta) benzina sul fuoco allora pongo un quesito legato alla sicurezza: abbiamo discusso tanto sull'argomento anche in funzione del fatto che le potenze delle f.3000 e co. sono impressionanti.
Del resto in tutte le gare moderne i livelli di sicurezza, chi piu' chi meno, sono aumentati, o perlomeno si e' lavorato molto in tal senso.
Mi si spiega perche', al contrario, nelle gare storiche, dove secondo me il pericolo delle due non e' certo minore ma paradossalmente superiore , non ci sono tante prescrizioni di sicurezza?
In CIVM sono ormai all'ordine del giorno doppie e triple lame, jersey, ambulanze a gogo, collari hans e quant'altro ma nelle storiche nulla o quasi di tutto questo.
Ieri Zardo , con la sua osella storica,a Cividale si sarebbe piazzato terzo nella classifica assoluta, davanti a fior di piloti, di F3000, di E2B e di CN di ultima generazione.....
Ma in tutte quelle gare di sole storiche che purtroppo il vezzo di una parte sta portando avanti, cosa si fa sulla sicurezza?
Praticamente nulla.
Ed allora credo che gli standard necessari siano purtroppo lontani da raggiungere in tutte le salite, ma lo sono ancor di piu' a logica nelle gare di sole storiche, che invece paiono beneficiate da ogni polemica e controllo.....
Sbaglio?
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34265 Messaggi

Inviato il 12/10/2009 :  18:28:03  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Non sbagli caro dipsacus ;personalmente di cronoscalate per "storiche" ne ho viste solo immagini in dvd,ma ritengo che una buona parte siano notevolmente carenti per cio' che riguarda la messa in sicurezza del tracciato...
Torna all'inizio della Pagina

ALEXX

1815 Messaggi

Inviato il 12/10/2009 :  21:26:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando


www.siciliaonline.it/index.php?option=com_content&task=view&id=121902&Itemid=2
Torna all'inizio della Pagina

mimmo60

1269 Messaggi

Inviato il 12/10/2009 :  23:00:58  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 13/10/2009 :  08:51:11  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Sono veramente sconfortato......

Naturalmente Ŕ una fatalitÓ......, le salite sono pi¨ sicure...., quelle italiane poi lo sono ancora di pi¨.....

Mimmo60 esprimo a te, come rappresentante dei commissari di percorso, tutta la mia solidarietÓ e stima per un lavoro che in pochi hanno capito quanto pericoloso......

Con questo ultimo incidente torna prepotentemente il discorso del posizionamento degli addetti ai lavori.....

Amici commissari, fotografi e cineoperatori..... meglio un video pi¨ brutto che una macchina sopra.....

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

mimmo60

1269 Messaggi

Inviato il 13/10/2009 :  22:32:20  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Caro Pietris nei prossimi giorni ti mando una mail per raccontarti quello che Ŕ stata la gara di Massalubrense.
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 14/10/2009 :  08:50:43  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di mimmo60

Caro Pietris nei prossimi giorni ti mando una mail per raccontarti quello che Ŕ stata la gara di Massalubrense.


Grazie Mimmo... il mio povero fegato malconcio ti ringrazia....

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 14/10/2009 :  19:03:00  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
ChissÓ se i miei scritti farneticanti..... qualcuno li legge......? Mi viene da pensare di sý..... visto che il documento Ŕ di maggio 2009 e viene messo on line solo ora http://www.csai.aci.it/csai/DettaglioNews.do?id=2931 , ma che sicuramente qualcuno DEVE aver letto ..... essendo un MANUALE destinato ai commissari!!
Mi sento quindi di spezzare una lancia in favore di CSAI....... esistono le procedure, esistono le norme, esistono i manuali esplicativi......

Tornando a noi ..... tralascio il risvolto che tale manuale potrebbe avere sulle vicende giudiziarie degli ultimi anni.... ci son i Tribunali per questo......

La Csai, molto ma molto diligentemente pubblica on line il manuale del Commissario di Percorso versione 0 (quindi presumo in prima stesura)

A pagina 41 del suddetto manuale si legge testuale......:
"......Si Ŕ giÓ accennato alla presenza del pubblico ai bordi della pista in posizioni di sicurezza (le cosiddette Go-Area); analogamente a tali settori saranno state individuate e chiaramente indicate con cartelli le zone in cui il pubblico NON pu˛ assolutamente sostare perchÚ pericolose (NO Go-Area) da cartelli di divieto di permanenza:
Ŕ compito dei CC.PP. ottenere il rispetto di tali divieti, possibilmente con la collaborazione delle Forze dellĺOrdine......."

Quindi tornando alle mie purtroppo facili ipotesi..... Ŕ chiara la presa di posizione CSAI.......

Finalmente Ŕ chiara la responsabilitÓ dei Commissari (non che io ne vedessi francamente la necessitÓ...visti i numerosi compiti a cui sono chiamati gli stessi.....).
A queste responsabilitÓ vanno accomunate, mia personale opinione, il responsabile della sicurezza, il d.g. e gli organizzatori.....

Se queste condizioni non ci sono la gara DEVE essere sospesa!!!!

Ancora una volta torno a raccomandare agli amici commissari la massima attenzione...... se non ci sono forze dell'ordine presenti documentate (testimonianze o scritti depositati) di aver avvisato la d.g., gli organizzatori e il responsabile della sicurezza......

Buon lavoro.....

Ciao

Modificato da - pietris il 14/10/2009 19:13:51
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 15/10/2009 :  10:35:42  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di dipsacus

premesso che non sono un organizzatore come dice Pietris, premesso che ritengo la sicurezza un aspetto imprescindibile, ritengo che su questo topic si rischi a volte di esagerare nel pretendere chissa' cosa. Ripeto ancora, se l'interpretazione dal punto di vista legale che riporta Pietris e' corretta allora smettiamo subito di fare le cronoscalate, chiudiamo i forum, i siti ecc. ed andiamo a funghi


Ciao Luca, aspettavo un commento alle informazioni che Csai ha pubblicato in merito ai compiti del Commissario di percorso in salita....

Come supponevo purtroppo vanno nella direzione peggiore.....
Esistono chiare responsabilità...., che purtroppo molto maldestramente, lasciatemelo dire, in molti ignorano (non mi riferisco a te naturalmente)

Lo dico con molta onestà, non so se questa informazione sia mai stata data ai commissari di percorso:

"....le zone in cui il pubblico NON pu├▓ assolutamente sostare perch├Ę pericolose (NO Go-Area) da cartelli di divieto di permanenza:
├Ę compito dei CC.PP. ottenere il rispetto di tali divieti, possibilmente con la collaborazione delle Forze delle forze Ordine......."


.....ora per├▓ ├Ę stata messa nera su bianco e pubblicata on line con un preciso intento:
"....Manuale per i corsi di formazione dei Commissari di percorso..."

Allora che dire quando la Cassazione sentenzia:
"....come rendono evidente che sarebbe stato onere proprio ed esclusivo degli organizzatori della corsa approntare le precauzioni indispensabili al fine di evitare il concretizzarsi di tale pericolo......." ????????

E' chiaro a tutti ora il nesso......?????

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

ALEXX

1815 Messaggi

Inviato il 25/10/2009 :  20:14:17  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
BISOGNA FARE QUALCOSA IN PIU'
Fonte Rainews 24
Grosseto, 25-10-2009

Incidente mortale stamattina durante una prova del rally trofeo Maremma: un pilota, alla guida di una Bmw M3, ha perso il controllo della vettura a pochi metri dal via e si e' schiantato contro un albero. Illeso il navigatore.

Sul posto sono accorsi i sanitari con l'elisoccorso, ma non c'e' stato nulla da fare. L'uomo, Sebastiano Scamporlino, di 46 anni, era originario della provincia di Siracusa, di Sortino, ma - spiegano gli organizzatori - era residente a Massa Marittima.

La settima prova speciale del rally, giunto alla sua 33esima edizione, si stava svolgendo in localita' Tatti, nel comune di Massa Marittima: la gara, che avrebbe segnato dopo altre tre prove speciali la conclusione del rally con arrivo a Follonica, in provincia di Grosseto, e' stata interrotta immediatamente in segno di lutto.

---------------------------------------------------------------

Torna all'inizio della Pagina

ArmaLetale

8303 Messaggi

Inviato il 26/10/2009 :  14:59:09  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
a questo punto smetto di fare il commissario.....vado a vederele gare la domenica no a rischiare di finire dentro........


x me Ŕ una NORMA ASSURDA.......sono sempre state le forze dell ordine in dovere di far rispettare l ORDINE PUBBLICO.........i commissari nn sono ufficiali di polizia.........
Torna all'inizio della Pagina

mimmo60

1269 Messaggi

Inviato il 26/10/2009 :  21:20:15  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di pietris

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">Citazione:<hr height="1" noshade id="quote">Messaggio di dipsacus

premesso che non sono un organizzatore come dice Pietris, premesso che ritengo la sicurezza un aspetto imprescindibile, ritengo che su questo topic si rischi a volte di esagerare nel pretendere chissa' cosa. Ripeto ancora, se l'interpretazione dal punto di vista legale che riporta Pietris e' corretta allora smettiamo subito di fare le cronoscalate, chiudiamo i forum, i siti ecc. ed andiamo a funghi




Allora le mie grida le imprecazioni il mal di fegato servono pur a qualcosa...evitare tantissime grane.
ChissÓ che ne pensano i miei colleghi che se ne fregano altamente del
pubblico, mi sÓche dovr˛ istruirli nuovamente......
Ciao Luca, aspettavo un commento alle informazioni che Csai ha pubblicato in merito ai compiti del Commissario di percorso in salita....

Come supponevo purtroppo vanno nella direzione peggiore.....
Esistono chiare responsabilità...., che purtroppo molto maldestramente, lasciatemelo dire, in molti ignorano (non mi riferisco a te naturalmente)

Lo dico con molta onestà, non so se questa informazione sia mai stata data ai commissari di percorso:

"....le zone in cui il pubblico NON pu├▓ assolutamente sostare perch├Ę pericolose (NO Go-Area) da cartelli di divieto di permanenza:
├Ę compito dei CC.PP. ottenere il rispetto di tali divieti, possibilmente con la collaborazione delle Forze delle forze Ordine......."


.....ora per├▓ ├Ę stata messa nera su bianco e pubblicata on line con un preciso intento:
"....Manuale per i corsi di formazione dei Commissari di percorso..."

Allora che dire quando la Cassazione sentenzia:
"....come rendono evidente che sarebbe stato onere proprio ed esclusivo degli organizzatori della corsa approntare le precauzioni indispensabili al fine di evitare il concretizzarsi di tale pericolo......." ????????

E' chiaro a tutti ora il nesso......?????

Ciao
[/quote]
Torna all'inizio della Pagina

mimmo60

1269 Messaggi

Inviato il 26/10/2009 :  21:22:56  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Allora le mie grida le imprecazioni il mal di fegato servono pur a qualcosa...evitare tantissime grane.
ChissÓ che ne pensano i miei colleghi che se ne fregano altamente del
pubblico, mi sÓche dovr˛ istruirli nuovamente
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 27/10/2009 :  09:01:56  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Continua cosý mimmo.... altro che mal di fegato....

Anzi...., anche se pu˛ sembrare paranoia (...ma fidati non lo Ŕ... )in casi limite come quelli pi¨ volte denunciati da te..... procurati testimonianze e prove del fatto che tu abbia avvertito chi di dovere......

Ciao
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 155 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000