CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Oggi in Montagna
 Regole e Regolamenti
 SICUREZZA percorsi, ipotesi e suggerimenti
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 155

ArmaLetale

8303 Messaggi

Inviato il 01/10/2009 :  11:10:57  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
ora ci lamentiamo delle velocita massime...a fine anno...però eravamo tutti ansiosi di vedere un auto come la fa30
inutile parlare di sicurezza se si fanno regolamenti che danno la possibilità di creare auto ke tutto anno tranne la sicurezza x correre in salita ( non parlo di sicurezza del pilota ma del pubblico)



cmq pietris spero che sarai a s.egidio xkè sei uno dei pochi che HA SEMPRE PRESO IN CONSIDERAZIONE IL FATTO DELLA SICUREZZA

una bella chiacchierata ci sta tutta
Torna all'inizio della Pagina

ArmaLetale

8303 Messaggi

Inviato il 01/10/2009 :  12:40:45  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
prove...........gara

possibile ke.....x assurdo ci siano commissari che considerano pericolose alcune zone a seconda se si stiano svolgendo le prove o la gara?????

considerano un punto sicuro una zona fino a quando nn partono i gr.A???

è successo anche questo..........
Torna all'inizio della Pagina

dioclezano

649 Messaggi

Inviato il 01/10/2009 :  16:19:17  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
secondo me con tutte queste elucrubazioni mentali non si arriva a niente, le gare su strada sono da sempre dico da sempre esposte a problemi di questo genere.Secondo me gli organizzattori e la CSAI cercano di prevedere tutto, ma non siano in circuito, per cui la fatalita' e' sempre presente e purtroppo non e' prevedibile!!!
Torna all'inizio della Pagina

LEGALE

7218 Messaggi

Inviato il 01/10/2009 :  17:46:50  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
finalmente qualcosa di sensato!
Torna all'inizio della Pagina

Marco tutto salite

6525 Messaggi

Inviato il 01/10/2009 :  18:49:31  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Per quanto riguarda questo argomento ho gia' detto tutto quello che c'era da dire,penso di aver spiegato e di aver fatto capire per chi vuol capire,non ho altro da aggiungere,anzi una cosa la voglio aggiungere,so che quando la corsa e' partita,e' vietato attraversare la strada,ma la cosa non riguarda questo discorso,so anche che e' vietato spostarsi da un posto all'altro dove non e' consentito,ma ci si puo' muovere solo dove e' permesso farlo,non si puo' camminare sotto a dove passa la strada che ci si sta' correndo per evitare che qualche macchina che esce ti salti in testa.Quando la gara inizia io
mi metto in un posto sicuro,non mi muovo mai e guardo tutta la corsa
dal primo all'ultimo pilota e non mi vado facendo i giri per i boschi e per i prati,poi se c'e' una sospensione mi sposto,ma quando riparte mi fermo li al mio posto in sicurezza.Il problema e' che molti si stufano ad aspettare ore ed ore e non stanno fermi un minuto,girano,camminano,si spostano,si arrampicano e poi succedono gli incidenti,io sono interessato alle corse e sto buono li sul posto
ma tanti usano la corsa come pretesto per fare una scampagnata con amici,ragazzi,bevono,si ubriacano e tante altre cose e poi creano problemi mettendosi in posti pericolosi e poi succedono i guai.
Questi non sono riferimenti per questo episodio di Caprino,ma sto facendo un discorso di sicurezza in generale,perche' dopo 39 anni che vado alle corse e con centinaia di gare alle spalle di gente pericolosa che crea problemi ne ho vista tanta.Chiudo qui in modo definitivo.Senza rancore e problemi con nessuno,CIAO.
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 01/10/2009 :  19:44:14  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Ho editato miei post!

Grazie
Torna all'inizio della Pagina

Anyonello

1570 Messaggi

Inviato il 05/10/2009 :  13:25:03  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Anyonello  Rispondi Citando
Non posso condividere ciò che dice diocleziano, principalmente su due affermazioni:
1)....purtroppo non e' prevedibile!!!- è un'affermazione che giustifica solo chi non ha nessuna voglia o competenza sull'argomento sicurezza. Certamente la casistica è talmente vasta e laboriosa e non di facile attuazione, MA (e sottolineo MA) è abbastanza prevedibile che qualcuno si fa male se non si rispettano, non si osservono e non si fanno rispettare alcune norme semplicistiche. E' estremamente prevedibile che: se il pubblico stazionasui rail, se circola ed attraversa la sede stradale, se si parte sempre ecomunque a 30'' con in certi casi 30 vetture sul percorso, se mancano le protezioni, se il personale addetto e esiguo e mal posizionato, o con scarsa preparazione e disponibilità di mezzi etc. etc. e se nessuno si preoccupa di queste cose, il rischio di farsi male oltre ad essere prevedibile diventa quasi premeditato.
2)L'"elucubrazione mentale"intesa come "meditare e concentrarsi per elaborare qualcosa" non mi pare affatto inutile e non può che portare suggerimenti e soluzioni.
Forse avresti dovuto occuparti di chi, pur chiamato a questo compito le "elucubrazioni" invece che mentali le fa semplicemente "manuali" senza sortire ad alcun effetto
Torna all'inizio della Pagina

ArmaLetale

8303 Messaggi

Inviato il 05/10/2009 :  13:57:25  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
daccordo con anyonello
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34265 Messaggi

Inviato il 07/10/2009 :  18:35:06  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Riallacciandomi all' intervento di Anyonello segnalo le brutte immagini apparse su Autosprint a "corollario" del servizio sull' ultima gara CIVM in Sardegna, nelle quali compaiono parecchi spettatori subito a ridosso dei guard-rails...
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 08/10/2009 :  16:46:14  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
L'incidente occorso a Stefano di Fulvio, uscito indenne dalla botta del Chianti....., ripropone una questione che è sì legata alla sicurezza dei percorsi..... però vista dal punto di vista dei protagonisti....

Le velocità massime raggiunte sono compatibili con le strutture di sicurezza di una Pa di qualche anno fà......?

Ed ancora...... le E2 B hanno raggiunto un punto di non ritorno in merito alle potenze..... oppure qualcosa è possibile ancora fare....?

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34265 Messaggi

Inviato il 08/10/2009 :  18:29:23  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Purtoppo,esimio,a livello regolamentare non c' è il coraggio (od il buonsenso)per scelte magari non popolari,ma volte a sfoltire un parco-macchine obsoleto o discutibile dal p.to di vista prestazionale (leggi propulsori 3 litri "liberi")...
Torna all'inizio della Pagina

ALEXX

1815 Messaggi

Inviato il 11/10/2009 :  19:23:15  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ancora una spettatrice e un commissario di percorso travolti alla gara del C.I.S. di Giarre, sono stati trasportati dall'ambulanza in ospedale gara sospesa per circa 3 ore.... per fortuna non sembra abbiano subito gravi traumi o siano in pericolo.
Torna all'inizio della Pagina

Charlie

2428 Messaggi

Inviato il 12/10/2009 :  10:02:15  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
mi pare che ultimamente siano più frequenti gli incidenti dove sono coinvolti gli spettatori e commissari mentre le auto reggono bene.
non so se sia fortuna o meno ma a livello organizzativo forse è ora di dare il classico giro di vite
noi che corriamo dobbiamo essere sicuri al 100% che in caso,malcapitato, di un uscita di strada non dobbiamo recare danno ad alcuno.quello che è successo a Tomas non doveva succedere
spero che quest'inverno vengano irrigidite le norme riguardo la posizione degli spettatori.

Charlie
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 12/10/2009 :  10:16:00  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Charlie...... il tuo intervento è OSSIGENO puro a questo topic....

Perchè proviene da un addetto ai lavori, perchè ti viene riconosciuto spirito critico unanimemente e perchè non hai mai fatto intravedere di essere un estremista (come il sottoscritto) della sicurezza sui percorsi....

Ritengo come te che sia da tempo arrivati ad un punto di non ritorno....

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

Charlie

2428 Messaggi

Inviato il 12/10/2009 :  10:36:46  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
il tuo estremismo è pulito e obbiettivo e sempre di regolamenti applicati al 100% parli.dovrebbe essere così.
io invece mi metto dalla parte di quello che quando scatta il verde pensa solo a pigiare, alle traiettorie,al cambio, alle gomme etcc
ma poi può succedere di tutto. anche capottare da pirla come mi è successo a Pedavena. ma un conto è caricare l'auto portarla in carrozzeria e sistemarla,
un altro è trovarsi poi nelle condizioni di aver investito qualcuno e non potersene fare un ragione se non quella che gli spettatori DOVREBBERO sempre stare in un posto sicuro.

a me viene sempre in mente l'incidente di Imola'94....
doveva capitare qualcosa di serio ad un protagonista assoluto come Senna perchè venissero modificati radicalmente i regolamenti.
spero MAI succeda la stessa cosa in salita ma chi può lo faccia prima che sia troppo tardi.

la sicurezza prima di tutto

Charlie
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 155 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000