CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Oggi in Montagna
 Regole e Regolamenti
 SICUREZZA percorsi, ipotesi e suggerimenti
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 155

CALIBRA16V

34259 Messaggi

Inviato il 15/09/2007 :  17:09:19  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
xdipsacus:non vorrei sbagliare (e chiedo venia se cosi' è),ma mi sembra di ricordare che,in stagione,c' è stato qualche manifestazione in cui,dopo la premiazione in zona "arrivo",è avvenuta la discesa al paddock dei concorrenti a percorso aperto...
Torna all'inizio della Pagina

Ascoli78

3792 Messaggi

Inviato il 15/09/2007 :  17:12:13  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Ascoli78  Rispondi Citando
...Fasano.
Torna all'inizio della Pagina

J.B.Fender

2651 Messaggi

Inviato il 15/09/2007 :  17:59:45  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
e qualche pilota se l'è pure vista brutta con i camion che li passavano "strombazzando"...!!!
Comprendo che la prefettura obbliga gli organizzatori a riaprire la circolazione entro orari stabiliti ma si deve fare ugualmente attenzione. A esser ligi all'orario ... si rischia grosso.
L'elasticità ed il buon senso sono le prime norme di qualsiasi regolamento; anche se non scritto.
Torna all'inizio della Pagina

ABARTH e CO

173 Messaggi

Inviato il 15/09/2007 :  20:02:20  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Stessa cosa a gubbio sia sabato che domenica:Vetture da gara,Macchine,motorini e chi più ne ha più ne metta
Torna all'inizio della Pagina

Heart Break Kid

6284 Messaggi

Inviato il 15/09/2007 :  20:18:38  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Questa cosa non deve assolutamente succedere in nessuna gara!
Torna all'inizio della Pagina

barabba

520 Messaggi

Inviato il 16/09/2007 :  00:45:18  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
APPELLONE. Tornando al collare ANSIA ( Si si, con quello che costa propio ansia) Se c'e, e so' che c'e tra di Voi qualcono che puo' trattare con il vertice (o meglio cupola) suggerisca una prorroga di 30 anni per l'obbligatorieta' di detta protezione, almeno per le auto turismo medie cilindrata, altrimenti mi tocca rimandare il rientro alle competizioni di un'altro anno (nel mio programma ci sono 2 crono di cui una europea e 2 slalom ), se poi ci metto che sto rimontando la vettura non mi sembra il caso di spendere soldi per cazzate. Sicuramente molti, nella loro boriosita' di piloti di auto da 100.000 euro (minimo)leggendomi penseranno che per la sicurezza non si deve fare economia. Andate a dirlo a quei tanti ragazzetti con le palle che per correre mangiano, (come diceva un plurititolato pilota della mia città ) pane e cipolla. Per quanto riguara la sicureza dei percorsi, Vi basta vedere lo schieramento di reil sulla terminillese e..........copiatelo.
Torna all'inizio della Pagina

Forlani Rebo

878 Messaggi

Inviato il 16/09/2007 :  19:59:17  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Non so se ne siete al corrente: ma al Nevegàl un pilota con una R5, che non ricordo il nome, è stato multato dai Carabinieri, mentre dal paddock raggiungeva la zona di partenza,scandaloso!!!!
Torna all'inizio della Pagina

ALEXX

1815 Messaggi

Inviato il 16/09/2007 :  22:54:40  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Penso che uno dei problemi maggiori sia il controllo del percorso. da parte dei Commissari di percorso, le Forse dell'ordine e degli Ausiliari.
Purtroppo un evento luttuoso ha funestato il Rally della Valle Vairata venerdì sera dove uno spettatore (Fotografo), padre del Commissario di Percorso, è stato travolto.

Dal sito Ufficiale del Rally comunicato stampa dell'accaduto;

13° rally della Valle Varaita e Valli Cuneesi - Trofeo Orso Bianco
Incidente, gara annullata
15 settembre 2007
Un grave incidente avviene al 13° rally della Val Varaita. Succede intorno alle 22, nel corso della ps 3 di Brondello, nell’inversione sulla piazza di Isasca. L’equipaggio 14 Sossella-Ronzani su Ford Focus Wrc allarga la traiettoria e finisce in una zona vietata al pubblico, dove però si trova uno spettatore, sollecitato più volte a lasciare quel punto dai commissari di percorso presenti. L’auto urta il muretto di un monumento che si sgretola. L’uomo cade e batte fortemente il capo. Appare subito in condizioni gravissime ai soccorritori; sul posto sono presenti 4 medici, e accorrono due ambulanze con rianimatore a bordo. Inutile purtroppo ogni tentativo di rianimazione. La vittima è Tommaso Gorga, classe 1947, di Dronero. La prova viene subito sospesa.
La direzione gara e l’organizzazione decidono di sospendere la manifestazione in segno di lutto.

------------------------------------------------------------------

Se volete, c'è un filmato dell'evento.

www.youtube*******/watch?v=ckSu58ysnUw

Condoglianze alla famiglia




Torna all'inizio della Pagina

ALEXX

1815 Messaggi

Inviato il 16/09/2007 :  23:10:25  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Perdonatemi per aver inserito l'intervento precedente. lo scopo non era di spettacolarizzare l'evento, ma cercare di sensibilizzare chi assiste ad una competizione motoristica.
Fondamentale é seguire le disposizione degli Ufficiali di Gara o delle Forze dell'Ordine.
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 17/09/2007 :  10:17:53  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando

Ora non sò che cosa dobbiamo attendere oltre i comunicati ufficiali per giustificare una morte.

Questa sono le testimonianze di pseudo appassionati:

".....e via ke i rally prendono ancora su x un incidente causato da un coglione ke dopo vari avvertimenti e rimasto in una zona vietata al pubblico..."

"....LA GENTE DEVE CAPIRE CHE I RALLY NON SONO PERICOLOSI,E LA GENTE STESSA CHE LI RENDE PERICOLOSI..."

"...E' la gente che è pericolosa, non gli equipaggi! Evidentemente non usa abbastanza il cervello..."

Mi vergogno di amare gli sport motoristici, mi vergogno di aver anche iniziato una discussione sulla sicurezza, mi vergogno di aver pensato che in giro si potesse trovare qualcuno a cui importasse davvero la sicurezza e non ponesse quei pezzi di ferro su quattro ruote che corrono al di sopra della vita umana.......
Il tragico della situazione........
Tutti si affrettano a giustificare la morte di un uomo che non doveva essere lì, impegnano quel 1/2 neurone "vivo" nell'apoteosi dell'ipocrisia, i rally non sono pericolosi, gli sport motoristici non sono pericolosi.........

Vi chiedo una cortesia non tiratemi fuori che le salite sono più sicure, che non sono i rally......

E' morto un uomo, un appassionato, un padre di famiglia, merita rispetto e silenzio.....
Distinguiamoci per favore da alcuni "sportivi" che al posto del cervello hanno "carburatori e NOS"..

Le mie più sentite condoglianze alla famiglia di Tommaso Gorga


Ciao
p.s.: http : / / it.youtube*******/watch?v=ckSu58ysnUw
Torna all'inizio della Pagina

ArmaLetale

8303 Messaggi

Inviato il 17/09/2007 :  10:33:02  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
nel comunicato ho letto che era in zona vietata e i commissari gli hanno detto di spostarsi...e poi ho letto che un commissario era suo figlio????????
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 17/09/2007 :  10:59:22  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Arma, per favore, in questo momento.... lasciamo perdere commissari e "spostamenti".

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

ArmaLetale

8303 Messaggi

Inviato il 17/09/2007 :  12:17:51  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
si ok....nn si può fare polemica in casi del genere....
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34259 Messaggi

Inviato il 17/09/2007 :  18:44:53  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Altra cosa cui provvedere:in alcune gare della durata di molte,molte ore ho notato che il pubblico tende ad invadere certe zone "vietate" sul finire della manifestazione,forse perchè forze dell' ordine e commissari preposti,dopo tante ore di servizio,non sono + tanto reattivi e decisi.Si cerchi,invece,magari rischiando l' impopolarità (...),di essere vigili sino a fine gara !!!
Torna all'inizio della Pagina

Ronnie72

1698 Messaggi

Inviato il 18/09/2007 :  17:38:49  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di CALIBRA16V

I miei suggerimenti (se realizzabili o meno, vedete un po' Voi...):
......
-discesa dei concorrenti,a fine gara,dall' arrivo alla zona paddock,SEMPRE a percorso chiuso,qualunque sia l' orario; ....



Mi rendo conto, che quanto suggerito da “CALIBRA16V” ai fini della sicurezza rappresenti la soluzione ottimale.
Non mi sento però di biasimare gli “Organizzatori” che optano x l’apertura della strada immediatamente dopo la conclusione della manifestazione, permettendo quindi al pubblico dislocato lungo il percorso di anticipare, di almeno 1 ORA , il rientro a casa, specie in quei tracciati ove non ci sono strade di accesso alternative.
Al limite basterebbe aprire la circolazione esclusivam.te nel senso di marcia contrario alla gara x ristabilire il doppio senso al termine della discesa di tutti i concorrenti.
E poi..., volete mettere l’ emozione x noi comuni mortali, di scendere tra auto da corsa ?
Una volta mi capito’ di scendere con dietro M.Nesti, .... che naturalmente dopo qualche centinaia di m mi supero’ ... salutandomi .
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 155 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000