CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Oggi in Montagna
 Regole e Regolamenti
 SICUREZZA percorsi, ipotesi e suggerimenti
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 155

Giaur

3711 Messaggi

Inviato il 02/07/2008 :  20:41:56  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Vorrei osservare, sinteticamente spero, che fino ad oggi quasi tutti si sono limitati alle enunciazioni di principio, e, in questo e nell'altro forum, quasi nessuno abbia voluto realmente prendere di petto l'argomento sicurezza. Anzi, credo che si possa dimostrare che qualora ci sia un topic sulla sicurezza in cui un qualsiasi utente voglia concretamente e puntualmente portare il proprio contributo, il topic stesso vada a scemare più o meno in breve. Sembra quasi che pochi siano veramente interessati. Comunque per trattare la sicurezza è oltremodo necessaria l'obiettività che, peraltro, è la stessa prerogativa necessaria per non sollevare polemiche su determinate salite nei giorni in cui si disputino. E non mi riferisco ad eventuali osservazioni o richieste di piloti, commissari, organizzatori, semplici appassionati, ecc. su misure e dispositivi per la sicurezza che è utilissimo e giusto che vengano rappresentate in qualsiasi momento, magari anche nella corsa di casa, ma mi riferisco alle polemiche sollevate ad arte per screditare le salite in questione che risultano altrettanto grossolane di eventuali esaltazioni esagerate.

Modificato da - Giaur il 02/07/2008 20:47:28
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 03/07/2008 :  09:12:52  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Giaur ti ringrazio per il contributo, ma permettimi di essere in disaccordo su quasi tutto quello che hai scritto....
Citazione:
...Vorrei osservare, sinteticamente spero, che fino ad oggi quasi tutti si sono limitati alle enunciazioni di principio, e, in questo e nell'altro forum, quasi nessuno abbia voluto realmente prendere di petto l'argomento sicurezza.

In questo forum l'argomento sicurezza è stato da sempre al centro delle nostre discussioni. Abbiamo preso fin troppo sul serio la discussione, fin tanto che qualcuno si è allontanato dal forum anche per questi motivi..
Citazione:
....Anzi, credo che si possa dimostrare che qualora ci sia un topic sulla sicurezza in cui un qualsiasi utente voglia concretamente e puntualmente portare il proprio contributo, il topic stesso vada a scemare più o meno in breve. Sembra quasi che pochi siano veramente interessati.

Questo topic su indicazione di utenti del nostro forum è in piedi dal settembre 2007. E' uno dei più vistati, e nel bene e nel male rappresenta comunque uno spazio dove parlare di sicurezza.
Citazione:
...Comunque per trattare la sicurezza è oltremodo necessaria l'obiettività che, ......

Su questo sono completamente d'accordo!
Citazione:
....ma mi riferisco alle polemiche sollevate ad arte per screditare le salite in questione che risultano altrettanto grossolane di eventuali esaltazioni esagerate.

Ti garantisco personalmente che in questo forum polemiche ad arte contro questa o quella gara non sono ammesse !
Ho notato che frequenti il topic della Carotti! Puoi direttamente testimoniare quindi che da moderatore mi sono adoperato a più riprese affinchè siano evitate polemiche inutili

Qui si discute di sicurezza! Non abbiamo velleità "contro questa" o a "favore di quella"..... Discutiamo di "un valore"..... LA SICUREZZA....valore che NON appartiene ad Ascoli, a Trento, a Rieti, a Erice, a Orvieto, a Popoli, al Reventino, a Fasano........ NON è un marchio di fabbrica di cui uno "può vantare la proprietà"...
Proprio per questo dobbiamo essere il più obbiettivi possibile, e portare il nostro contributo proprio nelle gare "di casa"......

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

Giaur

3711 Messaggi

Inviato il 03/07/2008 :  14:24:09  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Credo di aver capito che "vogliate" trattare di sicurezza, ma, a me sembra, che fino ad oggi, pochi, forse nessuno, abbia trattato di sicurezza. Frequento il topic della Carotti e ho fatto pure delle osservazioni su questa salita, infatti, è giusto quello che sostieni che le prime osservazioni le dovremmo fare sulla corsa di casa perchè sicuramente è quella che conosciamo meglio. Cominciamo così: ognuno osservi puntualmente, non genericamente, quello che può essere migliorato, ovviamente a suo giudizio, sulla corsa di casa.
Comunque, credo che in qualche topic di averlo già sostenuto, a mio modestissimo avviso, la prima regola non deve riguardare i percorsi ma la potenza delle macchine: è assurdo che si corra oggi con potenze doppie rispetto a quelle di quando gli interrogativi erano già inquietanti. Tutto ciò che è stato fatto in termini di sicurezza dei percorsi non è rapportabile con le necessità di adeguamento che richiederebbero le potenze e le velocità raggiunte. Ioltre, in tema di obiettività, auspico che non ci sia qualcuno che mi risponda: si, ma le gomme..... gli assetti.... i controlli elettronici.... di oggi, non sono come quelli degli anni in cui.....

Modificato da - Giaur il 03/07/2008 16:40:25
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 03/07/2008 :  19:19:16  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Giaur..... come mai mi sembra che non hai letto tutto il topic .....?
Scherzi a parte! Quello che dici....
Citazione:
....è assurdo che si corra oggi con potenze doppie rispetto a quelle di quando gli interrogativi erano già inquietanti. Tutto ciò che è stato fatto in termini di sicurezza dei percorsi non è rapportabile con le necessità di adeguamento che richiederebbero le potenze e le velocità raggiunte.

E' stato il mio punto di partenza .....
Condivido perfettamente il tuo punto di vista..... Le medie di percorrenza continuano ad alzarsi....., non ci sono freni alle prestazioni....., anzi si stimolano nuovi investimenti alla ricerca dell'elettronica che possa spremere al meglio gli oltre 500 cv......
Partiamo da questo...... appunto, quindi qualsiasi intervento sui percorsi con queste premesse sono dei paliativi......
Fermo restando queste premesse però......, bisogna che le norme attuali vengano rispettate ..... Posizionamento spettatori..., Rail....., attraversamento centri abitati..... ecc.ecc.

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

Giaur

3711 Messaggi

Inviato il 03/07/2008 :  20:45:13  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
No, ho letto il topic, la mia è stata più una provocazione per ridargli un po' tensione in quanto, ammetterai, che ci sarebbe pure bisogno di una sintesi su tutto quanto è stato detto per poi "ripartire" ma entrando più nel merito dei vari percorsi, in quanto sui principi e sul fatto che le norme attuali vadano rispettate non credo che nessuno di noi abbia dei dubbi. E' una preoccupazione che deriva più che altro dal constatare che ci sia in uso un metodo generalizzato che porti gli organizzatori ad ogni successiva edizione di una salita a fare qualche intervento: un po' di asfalto... qualche nuovo metro di guard rail.... quasi, questa logica, assicuri, comunque la sopravvivenza della corsa. A volte, addirittura, interventi che forse non servirebbero in quel momento ed in quel posto. Torno alla Rieti-Terminillo: il tracciato, dalla prima edizione è stato rettificato con i successivi interventi di manutenzione straordinaria, molte curve sono state allargate, e alcune rettificate, in molti di questi punti, direi in tutti, è rimasto anche il vecchio corpo stradale dismesso, in qualche caso è rimasto anche l'asfalto: non so se avete presente la "casetta dell'Anas" che sta alla esse dopo Pian de Rosce e prima del 3° tornante, ebbene, occupa quella che era la vecchia sede stradale. Ora, se quel deposito fosse posizionato in un altro sito si potrebbe, in occasione della gara, ipotizzare la creazione di una variante al tratto attuale, delimitata con barriere mobili, che ripercorra il vecchio tratto, con conseguente rallentamento in quella esse che proprio lenta non è. Una volta finita la gara, e smontate le barriere, la sede risultante potrebbe essere una piazzola di sosta comunque utile in una strada di montagna. Oltre all'esempio portato, sarebbero possibili altri interventi di questo genere. Ecco, ritengo che se non cominciamo a scendere nel dettaglio credendoci e martellinando per quanto possibile gli organizzatori otterremo solo ogni anno qualche metro in più di questo.... o di quello.... e intanto le potenze delle macchine chissà dove saranno arrivate. Ovviamente, non dovremmo certo smettere di insistere affinchè anche le norme e i regolamenti evolvano e diventino sempre più adeguati e rigorosi.

Modificato da - Giaur il 03/07/2008 21:15:40
Torna all'inizio della Pagina

dipsacus

3857 Messaggi

Inviato il 03/07/2008 :  20:50:43  Guarda il profilo di  Visita il Sito di dipsacus  Rispondi Citando
Giaur mi ha fatto venire un'idea:
Potremmo fare proposte sensate, precise e soprattutto fattibili via via che le gare del campionato scorrono , con suggerimenti non polemici per le edizioni future. Quindi dedicarsi, quindici giorni per quindici giorni, alla gara appena effettuata, raccogliendo le opinioni degli appassionati e degli addetti ai lavori.
Darsi un ordine dei lavori preciso potrebbe avere un qualche senso no?
Ad esempio la proposta di Giaur sulla coppa Carotti mi sembra di buon senso e relativamente facile da approntare.
Chiaramente la cosa non dovrebbe mai trascendere, pena il taglio dei post senza remore da parte di Pietris che mi sembra stia facendo un ottimo lavoro.
Che dici Pietris?
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 03/07/2008 :  20:52:43  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Giaur ....... molto bene.....

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 04/07/2008 :  19:04:03  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Qualche volta mi chiedo perchè........ Rivedo in mente scene purtroppo viste in passato.....
Quale scopo c'è nel far salire uno stuolo di piloti del mercoledì, non della domenica si badi bene, come apripista ad una gara speciale e spettacolare come il Bondone......
Ho visto un video sulle prodezze di decine di "poco avveduti" , che sono saliti come apripista ......
Incidenti avvenuti....., quelli sfiorati....., esibizione "muscolare" di derapate senza nessun senso in una strada di montagna dove il limite di velocità per quelle auto da codice della strada è di 50 kmh.....con un commissario, che a causa di un piccolo incidente, è costretto a dare la bandiera gialla ad una selva di auto........
La tragedia di Parlamento non ha insegnato proprio NIENTE?
Chiedo agli amici di Trento, di prendere seri provvedimenti, contro questi incoscienti...., che con le loro auto stradali mettono in serio pericolo la loro vita (e qui si potrebbe obbiettare che sono fatti loro.....), ma soprattutto quella degli altri, e la storia di una gara che non ha bisogno di tali esempi ......

Ciao

Modificato da - pietris il 04/07/2008 19:06:18
Torna all'inizio della Pagina

LEGALE

7218 Messaggi

Inviato il 04/07/2008 :  20:46:37  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
.ho apprezzato la decisione di chiudere il percorso a Trento sia il venerdi'che il sabato sera.....
.meglio una passeggiata salutare a piedi che l' incontro ravvicinato con qualche accannato.....o pandorato....
.e non ti dico alle 6 del mattino cosa c'era in giro....ma il freddo della notte andava combattuto...
Torna all'inizio della Pagina

ArmaLetale

8303 Messaggi

Inviato il 04/07/2008 :  22:33:53  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
miglioramento della sicurezza rispetto 2008:

Trento 1
Rieti 10


non me ne vogliano i trentini....a Rieti hanno fatto il top...

cmq è inutile parlare di sicurezza sopratutto per i commissari....

i commissari in pista stanno tranquilli..chi fà servizio è praticamente impossibile che stia sicuro....


ho conosciuto giaur...su molti punti infattto di sicureza sono daccordo con lui....
NON SI POSSONO ADATTARE AL 100% LE STRADE GIORNALIERE A GARE IN SALITA...SE POI CI TROVIAMO A QUESTE GARE LE F.3000------------

POSSIBILE CHE AD OGNI FINE GARA DOBBIAMO DIRE:DIO C'è L HA MANDATA BUONA STAVOLTA?????

Bisogna parlare bene di sicurezza......

cosa c'è di strano nel dire di avere la via di fuga?????

i commissari si trovano in posti + o - a rischio ma con la via di fuga..spetta a loro essere reativi..come lo fu il mio babbo nel 2002 aqlla rieti terminilllo
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34265 Messaggi

Inviato il 06/07/2008 :  08:33:02  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Bè Arma,inutile negarlo,i tracciati di gare cosi' lunghe sono ancora molto migliorabili...
Di Trento abbiamo già letto:qualcuno ha avuto il coraggio di esporsi in prima persona,molti altri lo hanno fatto solo verbalmente a Rieti,ma già è qualcosa.Nella stessa Coppa Carotti le postazioni dei commissari mi sembrano assai distanti l' una dall' altra e qualche altra protezione "passiva" non guasterebbe in futuro...
Senz' altro è piuttosto arduo "coprire" dei tracciati cosi' lunghi,sono il primo ad ammetterlo,ma qualcosa,anche solo di anno in anno và fatto:non si "vive" solo di blasone e titolazioni.
Torna all'inizio della Pagina

PROVOLINO

737 Messaggi

Inviato il 07/07/2008 :  19:18:16  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
probabilmente ho sbagliato a dare titolo al mio post"regole e regolamenti" nessuno lo ha letto a parte Pietris naturalmente.... e' PERFETTAMENTE inutile star qui a parlare di sicurezza quando....i primi a non dare la "sterzata" sono i giudici e gli organizzatori leggetevi il mio post....comunque rispondo di quello che ho scritto ma conservo il giornale del giorno"incriminato" gelosamente nel caso fossi "chiamato"a rendere conto delle mie idee
Torna all'inizio della Pagina

franco

1306 Messaggi

Inviato il 08/07/2008 :  09:06:30  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
I piloti del mercoledi....che sfilano come apripista....portano ulteriore liquidità alla società organizzatrice....in quanto ognuno di questi paga quasi (300,00) Euro per partecipare come ....apripista, a Trento erano in (20-30) circa.....9.000,00 mica male no.....??
Torna all'inizio della Pagina

deltone84

711 Messaggi

Inviato il 08/07/2008 :  09:18:52  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
cavolo cosi tanto pagano? quasi come un'iscrizione normale
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 08/07/2008 :  10:01:10  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Grazie franco,.....ora capisco.

Ciao
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 155 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000