CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Oggi in Montagna
 Regole e Regolamenti
 SICUREZZA percorsi, ipotesi e suggerimenti
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 155

hillclimb

420 Messaggi

Inviato il 16/10/2007 :  09:31:26  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ho come la sensazione che mentre noi siamo qui a parlare di sicurezza (percorsi, auto, commissari, pubblico, etc.) il "mondo" si stia muovendo in tutt'altra direzione.
Faccio un esempio: se il prossimo anno venissero riammessi in salita i cn4 con il motore sflangiato e con la possibilità di prepararlo secondo le regole del gr. A, il tutto per competere con le formula 3.000, secondo voi si aumenta o si riduce la sicurezza?
Torna all'inizio della Pagina

dipsacus

3857 Messaggi

Inviato il 16/10/2007 :  09:40:21  Guarda il profilo di  Visita il Sito di dipsacus  Rispondi Citando
be'... ci sarebbe da pensarci su....
Ma lo dici cosi' oppure hai notizie in tal senso?
Torna all'inizio della Pagina

hillclimb

420 Messaggi

Inviato il 16/10/2007 :  10:24:07  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
........... Non voglio fare il misterioso, ma nei paddock di Cividale girava la voce ........ E considerato i presenti non piloti .............. forse .......... che stiano prendendo in considerazione l'ipotesi di parlarne pur senza assumere decisioni vincolanti per il futuro ...........
Torna all'inizio della Pagina

Charlie

2428 Messaggi

Inviato il 16/10/2007 :  10:37:48  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
con le E2 tipo quella usata da Irlando a Pedavena
nel 2008 saremo " quasi" a livello delle CN4 sflangiate.
me se tanto mi da tanto
vuol dire che a parità di prestazioni cronometriche
sono + veloci in curva,staccata, inserimento e uscita,avendo comunque un centinaio di cv in meno...

nn so quanto sia il record di Pedavena
ma sono sicuro che Simone va sotto il 20 con quell'auto....
e di quanto lui lo sa già.....

in pratica resta solo da verificare il livello del crash-test..

Charlie
Torna all'inizio della Pagina

fiat128coupè

2248 Messaggi

Inviato il 16/10/2007 :  11:37:59  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Charlie, a mio parere hai ragione ma è anche vero che se arriva Regal a Pedavena scende intorno ai 10 e quindi......

X Hillclimb.
La tua ipotesi sulle vetture motorizzate CN4 non si potrà realizzare, o meglio, si potrà realizzare solo con una vettura conforme al regolamento E2 CEM ovvero con tre limitazioni che, per una sport, sono molto penalizzanti ovvero:
altezza minima da terra 40 mm
sbalzo ala posteriore da centro rupota 800 mm
altezza massima ala 900 mm

In pratica non sarà possibile vedere una PA20 libera coma avviene in Francia o Germania dove, invece, non esistono queste limitazioni areodinamiche.
Questa è almeno la mia idea perchè reputo molto difficile che la CSAI faccia retromarcia dopo essere stata la vera anima della modifica del regolamento CN nel 2004 ed essere la SOLA nazione europea che ha proibito le vecchie CN4 proprio per un problema di sicurezza.

Con queste limitazioni è molto più performante, almeno a mio parere, la vettura conforme alla normativa E2/CSAI con motore 2.000 cc. libero, ali libere ecc.
Anche qui ci sarebbe da discutere sulla sua regolarità perchè, a mio parere, si tratta senza dubbio di una vettura motorizzata C3 e quindi, se vale quanto stabilito per i motori BMW F2 con la stessa potenza del motore Honda libero (intoro ai 300/310 cv) anche questi ultimi andrebbero flangiati....ma questo non credo succederà....

Ribadisco un'altra volta la mia idea che non è scritto da nessuna parte che le CN DEBBANO PER FORZA essere competitive con le Formula per la classifica assoluta. Come ci sono le Gr.N e le GR. A e le GR. E1, e nessuno si sogna di equipararne le prestazioni, così dovrebbe essere per le CN e le Formula.
A me non pare scandaloso che una vettura complessivamente più prestazionale vinca la classifica assoluta....

Adesso però spostiamo questa discussione sul TOPIC per le CN/FORMULA altrimenti Pietris, a ragione, si arrabbia
Torna all'inizio della Pagina

CHICO

4129 Messaggi

Inviato il 16/10/2007 :  12:06:21  Guarda il profilo di  Visita il Sito di CHICO  Rispondi Citando
Si parla tanto di F.3000 e Cn 2 / 4 Open con cifre da capogiro...
ma ci pensate che su un piccolo Formula Mille dal peso di 360 Kg si possa montare un motore di derivazione SUPERBIKE da oltre 220 Cv... e che per rapporto peso potenza è al pari se non superiore ai mostri sopracitati?
Non sta a me giudicare se sia giusto o meno consentire questa evoluzione della nosta amata disciplina ma credo solo che si sta perdendo il senso e la misura e come sempre il troppo storpia....
I fatti del 2000 avrebbero dovuto sancire, la fine delle esagerazioni...ma a quanto pare....per il desiderio dei singoli,...., lo prenderemo a quel posto tutti quanti...e soprattutto non ci sarà cronoscalata che possa considerarsi sicura.....
L'unica cosa che mi viene da dire è solo una:
Se così sarà.....speriamo bene......
E' solo il mio pensiero naturalmente

Torna all'inizio della Pagina

Mikcama

612 Messaggi

Inviato il 16/10/2007 :  12:17:01  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Mikcama  Rispondi Citando
concordo con Chico...

questa assurda rincorsa alla prestazione mi fa paura.

Speriamo bene...
Torna all'inizio della Pagina

CHICO

4129 Messaggi

Inviato il 16/10/2007 :  13:45:10  Guarda il profilo di  Visita il Sito di CHICO  Rispondi Citando
Mi correggo....E2 open e non CN2 / 4 come ho scritto erroneamente nel precedente post.
Queste ultime hanno un regolamento ben definito che le impedisce di fatto di poter raggiungere livelli di preparazione spropositati.
Torna all'inizio della Pagina

hillclimb

420 Messaggi

Inviato il 16/10/2007 :  13:59:11  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Per Fiat 128coupè:
il tuo ragionamento non fa una piega. Tuttavia, ho postato qui il mio intervento proprio per un problema di sicurezza. E mi spiego meglio: secondo voi, potrebbe esistere un problema di sicurezza dei piloti se si facessero correre gli tutti i cn4 (pre e post 2004, con o senza crash test) (ricordo con motori 3.000) sflangiati e con la preparazione secondo le regole dei gruppi A (potenze dai 450 ai 500 cv.)?
Se a qualche personaggio della Federazione venisse per sbaglio in mente di pensare di proporre una discussione circa l'eventualità di studiare l'introduzione in via sperimentale di queste nuove regole, avrei l'ambizione che noi tutti lo mandassimo a c....e .
Perchè vorrei ricordagli che:
- abbiamo tolto i C3 2.000 e 2.500 perchè le prestazioni erano divenute esasperate;
- abbiamo prima tolto e poi flangiato i cn4 e cn3 perchè .......... costretti dagli eventi;
- in una scatola di tubi, lamiere e rivetti, la sicurezza dei piloti è garantita fino ad un certo limite definibile di massima, oltre il quale ciascuno è libero di trovare un modo diverso per suicidarsi;
- la libertà dell'individuo è un valore assoluto, ma creare le condizioni affinchè aumentino le probabilità che alcuni piloti possano, più o meno consciamente, decidere di passare a miglior vita nell'ambito di questa disciplina sportiva causa l'impiego di mezzi non adeguati, ciò comporta una potenziale limitazione nei confronti di tutti gli altri piloti che praticano questa specialità utilizzando, per scelta o necessità, dei mezzi che sono a priori più sicuri. Infatti, la storia insegna, che al verificarsi di certi tragici eventi, le soluzioni trovate poi non hanno colpito solo quelli di un determinato gruppo, ma hanno colpito tutti. Ed il riferimento, giusto per non essere vago, alle chicanes, vale per tutti.
Poi, il fato è un elemento imponderabile, mentre il sadismo, l'interesse economico o l'ignoranza di creare le condizioni affinchè l'indice di probabilità del verificarsi di una tragedia possa aumentare, sono degli elementi che appartengono agli stolti.
Torna all'inizio della Pagina

ata

54 Messaggi

Inviato il 16/10/2007 :  23:26:38  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
buonasera a tutti.....
sono pienamente in accordo con Fiat quando dice che non è scandaloso che la vettura più performante faccia l'assoluto...
trovo però scandaloso che ogni anno si debba cambiare qualcosa e che questo qualcosa poi lo si sappia , salvo pochi "eletti" che non so come facciano,alla fine di gennaio.( i regolamenti particolari di gara,dove si trovano le caratteristiche delle vetture ammesse sono stati pubblicati sul sito aci-csai il 31.01.2007 !!!)
Per i CN4 non credo ,e spero,si possa far nulla :
l'E2-csai(CN4 non aggiornato) non è che abbia poi un gran vantaggio sul CN4 e per fare un E2-fia ,oltre alle limitazioni di sbalzo posteriore e di altezza dell'ala posteriore che ricordava Fiat , occorre anche un telaio che abbia superato il crash-test.
L'art 277 dell'all.J , richiamato dall'art 3.3 del reg.particolare di gara , parla , per le "voiture de piste a plus d'un place" di rispetto dell'art 16.4 dell'art.259 dell'allegato J.
Cosa dice l'art.16.4 ? Dice che le "..strutture anti ribaltamento anteriori e posteriori sono obbligatorie e devono essere solidamente fissate o integrate alla CELLULA DI SOPRAVVIVENZA...",ma di cellula di sopravvivenza ,e del suo certificato di prova , si parla solo per le vetture costruite dopo il 01.01.2004 , quindi con necessario crash-test.
Piuttosto non capisco come la vettura di Irlando abbia potuto correre nell'E2-csai,secondo me doveva andare nella D/E2 ,sempre che non abbia un passaporto C3,nel qual caso mi domando come sia possibile costruire una vettura C3 nuova dal momento in cui all'art. 251 " Classificazioni e definizioni " , pubblicato sul sito aci-csai ad aggiornamenti regolamenteri dell' 11.01.07 il groppo C Vetture Sport è stato depennato...!! BOOH !!Come diceva TOTO'
Ma una volta venne fuori una regola di non più di 100 cavalli-litro , o mi sbaglio ...? che fine ha fatto ?
Torna all'inizio della Pagina

fiat128coupè

2248 Messaggi

Inviato il 17/10/2007 :  08:10:16  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ciao Ata, saluto con piacere il tuo ritorno.
Il tuo parere tecnico è del tutto condivisibile.
Da quanto so Osella vorrebbe appunto partire da una PA21 2007 (quindi con crash-test) per realizzare questa vettura per Faggioli. Per il motore Honda libero si parla di circa 315 cv.

Su quanto hai scritto sulla vettura di Irlando, ma anche quella di Nappi, ho sempre avuto lo stesso dubbio ma, probabilmente, c'è qualcosa che ci sfugge
Torna all'inizio della Pagina

totò

268 Messaggi

Inviato il 17/10/2007 :  12:43:53  Guarda il profilo di  Visita il Sito di totò  Rispondi Citando
D'accordissimo sul parere tecnico di ata..
una vettura come quella di irlando o nappi non può avere un passaporto C3 in quanto non esiste piu..per il regolamento CSAI la sua vettura è una E2 mentre per il regolamento FIA è una D/E2 perchè è definita come vettura formula..
io per la sicurezza sono del parere che le cose debbano rimanere come quest'anno..le formula corrono in D/E2,le sport in CN e E2..
le formula sono piu performanti ed è giusto che facciano l'assoluto..non vedo perchè si devono modificare i regolamenti per fare arrivare le sport ai livelli delle formula(come lo erano fino al 2000)
Torna all'inizio della Pagina

Ronnie72

1698 Messaggi

Inviato il 17/10/2007 :  13:01:44  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di ALEXX

Caro Pietris le proposte per garantire maggiore sicurezza sul percorso possono essere molteplici, innazzitutto la sorveglianza del percorso con maggiore risorse di uomini, purtroppo anche in gare titolate di quest'anno in alcuni punti scarseggiavano i Comissari di Percorso in una gara recente, a circa 400 metri dall'arrivo un pilota ha avuto la sfortuna di picchiare distruggendo la macchina, dopo alcuni secondi udendo il fragore del botto è arrivato un Commissario di Percorso che essendo da solo ed essendo l'ultimo, prima del traguardo non riusciva a coordinare le operazioni (radio-bandiere-pubblico intervenuto)insomma uso un termine volgare "che casino".
Tutto questo perchè il regolamento non è stato rispettato a dovere.
I POSTI DI SEGNALAZIONE E SOCCORSO DEVONO ESSERE A VISTA UNO DALL'ALTRO COPRENDO VISIVAMENTE TUTTO IL TRATTO INTERESSATO FRA UNA POSTAZIONE ED UN'ALTRA. I PUNTI DI SEGNALAZIONE E SOCCORSO DEVONO ESSERE COORDINATI DA UN CAPO POSTO. (........)


Purtroppo il fatto descritto da “ALEXX”, non sembra essere un caso isolato, invito quei pochi che magari non l’ hanno ancora fatto, di leggere nel Topic della Cividale-Castelmonte, la preziosa testimonianza di “Cry” relativa all’episodio accaduto nella Cronoscalata friulana, ... x fortuna anche lì è andata bene , ... ma sarà sempre così
E nel caso in cui non andasse sempre così, quale sarebbe il prezzo da pagare x tutto il movimento delle Salite?..... facile immaginarlo purtroppo .
Torna all'inizio della Pagina

CHICO

4129 Messaggi

Inviato il 18/10/2007 :  19:54:27  Guarda il profilo di  Visita il Sito di CHICO  Rispondi Citando
Salve,

Sono d'accordissimo con chi dice che alla fine sia giusto che il più veloce possa fare l'assoluto a prescindere dal mezzo però.......io sono molto preoccupato e voglio parlare a cuore aperto.
Quello che trovo paradossale è che per ragioni di Sicurezza, dopo i tristi episodi del 2000 si è pensato, a giusta causa, di rendere le CN meno performanti, limitandone oltre alla aerodinamica nel suo complesso anche la potenza che con le varie strozzature siamo arrivati ad oggi.
Io picchio duro sempre sul discorso rapporto peso potenza perchè è il VERO termometro delle potenzialità di un mezzo per spiegare che:
Prima del 2000 avevamo le CN4 con 600 Kg su 380 Cv con un rapporto peso potenza di 1,57
Attualmente abbiamo le CN4 con 625 Kg su 320 Cv..... con un rapporto Peso/Potenza di 1,95
Le CN2 535Kg e 250 Cv.....2,14
Le CN1 515Kg e 180 Cv.....2,86
Alla luce delle regolamentazioni attuali per le vetture D/E2 abbiamo quanto segue, dove per semplificazione cito solo la prima e l'ultima classe:
fino a 1150 Cm3 360 Kg che con un motore di derivazione SBIKE siamo a 220 Cv..1,63
tra 2000 Cm3 e 3000 Cm3 560 Kg e 460 Cv ( ma so che possiamo averne molti di più)...1,21.
Come è facile notare queste vetture hanno un rapporto vicino e superiore alle CN che furono tarpate perchè ritenute troppo performanti/ pericolose per le Cronoscalate...e ora? che succede?...... Siamo punto e accapo
A me basta già questo per farvi capire in cosa ci stiamo andando ad impecolare...soprattutto perchè le Vettura Formula, avendo un carico aerodinamico ( che è quello che tiene per terra una vettura al crescere della velocità ) nettamente inferiore ad una sport prototipo.... sono molto più difficili da gestire.
Vi ricordate i 5 secondi a Km che Faggioli ha rifilato a Vilarino (mica pinco pallo chiunqe), sul bagnato ad Erice?......Mica è tutta opera delle Marangoni? E' chiaro che ste vetture stanno con molta più difficolta in terra appena le condizioni diventano un filo filo più difficili.( Incidenti di Vilarino e Kramsky docet)
Poi....chi è che le guiderà?...dei professionisti...fatto salvo eccezione per pochissimi non credo....e quindi ritengo che CHI CI REGOLAMENTA, sta mettendo nelle mani dei più delle vere e proprie bombe ad orologeria, e che alla fine, come citato anche dal Nostro HillClimb lo prenderemo TUTTI a quel servizio.
Mi sembra chiaro che quando cito chi ci regolamenta, sento anche di dover scagionare ad alta voce Patron Enzo Osella....che è quello che agli occhi dei più, leggendo i vari forum, è sempre considerato quello che nel nostro amato sport ha fatto e fa il bello e cattivo tempo.....come potete ben vedere ( e non nascondiamoci dietro al dito ) è chiaro che non è così.


Ps: Ecco Pietris, se le cose rimarranno così mi pare chiaro che mancano i presupposti per far si che un percorso possa considerarsi sicuro....


Torna all'inizio della Pagina

hillclimb

420 Messaggi

Inviato il 19/10/2007 :  09:10:05  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
QUANDO GLI ALTRI INSEGNANO ........
Una settimana fa, hanno fatto una trasmissione in televisione, in cui hanno illustrato le nuove norme di sicurezza per salvare le vite dei piloti nelle gare di campionato mondiale di velocità off shore.
No sono esperto, ma dalle immagini che hanno mostrato, questi sono dei matti (in senso affettuoso) che corrono sull'acqua con delle banche e raggiungono anche i 260 km/h. Ovviamente, se sbagliano a prendere un'onda, volano in aria e a quella velocità l'acqua diventa una massa rigida come l'asfalto.
Nel corso degli anni, molti piloti hanno trovato la morte o riportato gravi lesioni in queste gare.
Bene, in questa trasmissione hanno fatto vedere che tutte le barche dal 2008 sono obbligatoriamente dotate di un abitacolo che, in caso di incidente, si stacca dalla scocca e salva la vita in quanto è praticamente indeformabile.
Ora, io ho pensato alla solita americanata, ma quando hanno fatto vedere un incidente spaventoso e l'abitacolo che è volato a 150 mt. dal luogo dell'impatto ed il pilota che è stato estratto senza aver riportato nulla di grave se non un paio di ferite superficiali, mi sono dovuto ricredere. Il ragionamento che faccio è questo: non so, in quanto ignorante, se questa possa essere la o una soluzione, ma è sempre più necessario pensare a dei sistemi, in particolare nei prototipi e nelle formule, che in caso di incidente possano garantire un minimo di sopravvivenza del pilota. Altrimenti, e concordo pienamente con il ragionamento di Chico, bisogna ridurre le prestazioni. Un'ultima provocazione: (i piloti/appassionati più vecchi lo ricorderanno)come mai hanno messo fuori legge i telai in carbonio nei prototipi ed oggi ci troviamo con le formula 3.000 provviste di telai in carbonio? Sono forse pericolosi per i prototipi e consigliati per le formula? Non sarebbe forse il caso di reintrodurli?
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 155 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000