CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Oggi in Montagna
 Regole e Regolamenti
 SICUREZZA percorsi, ipotesi e suggerimenti
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 155

Giaur

3711 Messaggi

Inviato il 19/09/2011 :  12:56:46  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Scusa pietris qui non si tratta di individuare qualcosa di nuovo... ma di richiamare come credo abbia inteso Anyonello ad utilizzare e far funzionare al meglio gli strumenti che si hanno all'interno della CSAI già a disposizione... e in aggiunta a sollecitare i piloti a creare qualcosa di esterno che possa controllare se non si proceda a dovere.
Se si conta solo su un'azione del tipo di quella ipotizzata da HBK si rischia di finire nell'estemporaneo e nel compromesso... una volta si adotta...la volta successiva no...ma... come.... pioggia...titoli... corsa di casa... e si finisce per fare un grosso favore a chi ha la responsabilità di quanto attuato fino ad oggi, ammantandone l'azione con tutta questa confiusione! pietris ma a che credi che serva la figura del consulente del percorso? Ti sembra, se vogliamo essere chiari fino in fondo, che in una salita CIVM oggi tutto si possa risolvere con il disporre qualche decina di metri di rail in un punto? Ma andiamo! E' tutta una manovra per controllare il grosso dei piloti coinvolgendone qualcuno più rappresentativo!
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 19/09/2011 :  13:15:50  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Giaur, non sono un grande comunicatore, anzi..... infatti non sono riuscito a farmi capire....

Sono perfettamente d'accordo su quello che dici ....

Non servono altre figure o altre strutture. Bisogna che quello che c'è funzioni ...regolarmente, tant'è che da anni "imploro" che venga applicata la regolamentazione vigente...., senza nessun successo!!!!

Sui consulenti una tantum.... lasciano il tempo che trovano, 30 metri di rail sono meglio di niente, intendiamoci è un piccolissimo passo per la singola gara...

..... se sta bene a loro, sta bene a tutti, ma non a me... !!
Torna all'inizio della Pagina

totò

268 Messaggi

Inviato il 19/09/2011 :  14:34:06  Guarda il profilo di  Visita il Sito di totò  Rispondi Citando
il reventino quest'anno ha fatto un altro passo avanti per quanto riguarda la sicurezza, oltre al grande lavoro fatto per l'allestimento del percorso, a questa gara era presente una ditta che si occupa di sicurezza stradale con vari mezzi tra cui un semplice camioncino dotato di filler, aspiratore, solvente e scope che interviene in caso di perdita d'olio su strada..
il sabato dopo un incidente c'è stato l'intervento tempestivo di questa ditta che nel giro di pochi minuti ha inspirato l'olio e utilizzato un particolare solvente, finito il lavoro la strada si presentava pulita e asciutta!

queste non sono parole, ma fatti!

Modificato da - totò il 19/09/2011 14:34:46
Torna all'inizio della Pagina

Giaur

3711 Messaggi

Inviato il 19/09/2011 :  16:27:35  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Questa è la dimostrazione di come siano utili anche delle semplici idee per apportare dei miglioramenti però, non prendiamo ogni piccolo passo in avanti fatto dalla "propria salita" per vantarne la sicurezza! Se si vuole affrontare il tema seriamente è la prima regola da seguire come altra regola è di non fare l'errore di considerare sicure quelle salite sulle quali non si siano mai verificati, o non vi si verifichino da molti anni, incidenti gravi.
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 19/09/2011 :  16:32:55  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
..... anzi....

Ci sono casi in cui la provvidenza fin'ora è stata munifica..... vediamo di aiutarla con qualche sforzo "umano" ....

La questione va rivista a 360°... e comunque un plauso agli organizzatori del Reventino.... OTTIMA iniziativa!!
Torna all'inizio della Pagina

franco

1306 Messaggi

Inviato il 19/09/2011 :  16:53:27  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Sicuramente il Direttore di Gara, avra' preso visione di questa iniziativa vedi (olio), e trasferira' questa esperienza ad altri organizzatori....
Torna all'inizio della Pagina

totò

268 Messaggi

Inviato il 19/09/2011 :  17:27:57  Guarda il profilo di  Visita il Sito di totò  Rispondi Citando
giaur assolutamente non è per vantare la propria salita,anzi..
in questo topic si parla di sicurezza percorsi, ipotesi e suggerimenti..bene,il reventino suggerisce questa iniziativa a tutti gli organizzatori.
Torna all'inizio della Pagina

FDP

1219 Messaggi

Inviato il 19/09/2011 :  21:41:23  Guarda il profilo di  Visita il Sito di FDP  Rispondi Citando
Siamo onesti con noi stessi. Supponiamo che domani mattina chissà per quale miracolo Pietris diventasse presidente della CSAI. Come noto Pietris è molto preparato ed accorto sulla sicurezza. Credo che nessuno abbia dubbi sulla sua "purezza di spirito".
Dopo i primi entusiasmi si potrebbe trovare a dover prendere decisioni in antitesi le une con le altre. Un esempio su tutti: ascolterebbe quanti vogliono una immediata riduzione delle cilindrate, oppure darebbe ragione a quelli che hanno investito sui tremila e che non vogliono buttare alle ortiche il loro patrimonio, oppure sarebbe d'accordo con quelli che dicono che non sono le velocità massime e le prestazioni il nemico numero uno delle salite, o infine vieterebbe ad ogni telaio non omologato FIA di correre ? Qualunque decisione prendesse il giorno dopo riceverebbe un mare di critiche.
Piaccia o non piaccia gli italiani sono individualisti quindi ognuno riterrebbe giusta la propria personale opinione, ed è chiaro che tutti non potranno mai essere contenti.

Esiste a mio avviso una sola soluzione a questo che il gruppo, non necessariamente costituito da soli piloti, accetti la elementare regola del " vince la maggioranza " ed accettato ciò si voti.
Il voto espresso potrebbe rappresentare per la CSAI un punto di partenza, ma non è detto che debba essere legge.
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 19/09/2011 :  22:12:50  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
.... grazie per pensiero... ing. ... ma, nel caso, declinerei l'offerta.... Il mio spirito è lontano anni luce dalla politica e da ciò che in questo momento storico, anche in salita, rappresenta....
Fatta la dovuta premessa, ipotizziamo pure....
Di sicuro cercherei di coinvolgere tutti.... piloti, costruttori, organizzatori ed addetti ai lavori....., con queste auspici, molti anni or sono, aprii questo topic....
Citazione:
.....apro questo topic per cercare di coinvolgere tutti, organizzatori, piloti, addetti ai lavori e semplici appassionati......


La cosa migliore da fare sarebbe far proporre a tutte le persone interessate, istanze tese a migliorare la sicurezza delle salite, quindi ne farei una sintesi. Successivamente, sul documento ottenuto, chiederei a tutte le categorie interessate di pronunciarsi con una democratica votazione. Alla fine del percorso, il governo del popolo o democrazia che dir si voglia, avrà prodotto un percorso da seguire largamente condiviso e voluto.

Dimenticavo, dopo tutto ciò, molto democraticamente, alla prima occasione utile sarei "avvicendato"....

Modificato da - pietris il 20/09/2011 09:24:40
Torna all'inizio della Pagina

stenmark1972

1527 Messaggi

Inviato il 20/09/2011 :  09:21:44  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Secondo me bisognerebbe ripartire da zero a livello di cariche istituzionali e di rappresentanti vari!
Torna all'inizio della Pagina

derapata1000

350 Messaggi

Inviato il 20/09/2011 :  11:01:30  Guarda il profilo di  Visita il Sito di derapata1000  Rispondi Citando
Nella vita sociale è in atto una grande rivoluzione: non più rappresentanti o delegati dei cittadini ma i cittadini che prendono in mano le varie situazioni e si organizzano per risolvere e progettare.

Ovviamente i vecchi rappresentanti o delegati faranno di tutto per contrastare questo fenomeno in quanto tengono molto alla "pagnotta".

Ma ahimè per loro questa rivoluzione sarà incontrastabile ed il cittadino, l'uomo comune prenderà il sopravvento O R G A N I Z Z A N D O S I.

Il mezzo che abbiamo a disposizione per organizzare degli eventi, delle proteste o addirittura di modificare la costituzione di uno Stato come è successo in Islanda è la potenza di INTERNET e dei vari forum e social-network.

Se la forza mediatica della TV può portare a far amministrare una nazione come l'Italia ad un imprenditore per lunghi 15 anni e oltre..........., una schiera di piloti organizzati non può cambiare le regole redatte da altri?

Per esempio aprendo una semplice pagina di FACEBOOK si può iniziare a sondare lo stato d'animo, non solo degli addetti ai lavori ma anche degli appassionati a questo sport automobilistico.

FACEBOOK in sintesi è un passa-parola, una catena di sant'Antonio un mezzo come questo FORUM che semplifica l'aggregazione di una comunità.

Basta prendere il via e risolvere dei problemi, fare delle proposte, indicare alcuni punti da modificare sarà così semplice che molti si domanderanno perchè non è stato fatto prima?

Il voto di ogni pilota o cittadino interessato vale uno e non vale per eleggere qualcuno!!!!


Torna all'inizio della Pagina

Anyonello

1570 Messaggi

Inviato il 20/09/2011 :  17:20:33  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Anyonello  Rispondi Citando
FDP ci esorta ad "essere onesti con noi stessi", io vorrei aggiungere che bisognerebbe esserlo anche con gli altri....
Ed è proprio per questo che il democratico "vince la maggioranza" non mi sento in alcun modo di condividere.
Bastano alcune semplici costatazioni:
-Se chiediamo al pubblico dove poter sistemarsi per gustarsi la gara, la Maggioranza sceglierà i posti più spettacolari e pericolosi
-Se chiediamo ai piloti locali, di una qualsiasi gara, dove abbiamo eliminato tutte le protezioni, se sono disposti a gareggiare, la Maggioranza risponderebbe di SI
Poi ci sono alcuni casi dove si può arrivare al "Fifty Fifty" dove uno sciopera e l'altro .... vince
Ed infine, se si chiede a chi sulla carta ne è responsabile, se si possa correre anche in situazioni di pericolo, La Maggioranza (in questo caso assoluta) proporrà di discuterne in una cena di lavoro.....
---------
Ci sono delle cose che non si possono delegare e ne tanto meno porre in discussione, la sicurezza è una di queste, e poco importa chi sia a gestirla, bello o brutto, pilota o tecnico, l'importante è che ne sia RESPONSABILE e che ne risponda in tutto e per tutto. Questo è l'unico modo con il quale non tanto facilmente si chiude un'occhio o ci si volta dall'altra parte.
Torna all'inizio della Pagina

Giaur

3711 Messaggi

Inviato il 20/09/2011 :  18:30:13  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di stenmark1972

Secondo me bisognerebbe ripartire da zero a livello di cariche istituzionali e di rappresentanti vari!

Tutti accogliemmo l'elezione di Macaluso come se usciti vittoriosi da una rivoluzione...
Oggi presidente è un ex pilota titolare di un'affermata società di progettazioni stradali e dovremmo stare in una botte di ferro perchè come non potrebbe conoscere e curare, tra le altre tante problematiche, in particolare quella inerente la sicurezza dei percorsi?!
Peraltro, l'attuale organigramma della Csai ha componenti qualificati che anche i “riformisti” sceglierebbero basandosi solo sulle loro potenziali capacità e sui meriti acquisiti e scorrendo l’elenco degli “ispettori della sicurezza”, dal quale la S/C trae i delegati in quel ruolo alle varie gare, si avrebbe la stessa impressione positiva.
Queste premesse per dire che è evidente che c'è un sistema nel quale i più si accontentano delle gratificazioni per le cariche o i ruoli ricoperti, che diventano più rappresentativi che altro, e lasciano la Csai nelle mani di pochi, molto attivi perché più interessati personalmente, che forti della fiducia su loro riposta di fatto dirigono secondo i propri voleri ed interessi la federazione ed il motorsport.
Ci si aspetterebbe un quadro più complesso, invece, si può delineare con pochi tratti e ben sappiamo che è la conseguenza di una sola reale causa.
La stragrande maggioranza dei licenziati si disinteressa di come venga governata la Csai, pressoché ignari del RSN, dell’articolazione, dell’organizzazione e di tutto ciò che non stia tra il semaforo, la bandiera a scacchi ed il podio.
Molti piloti, quando vengono sollecitati in proposito, se ne escono con la solita banalità....faccio i fatti io e non le chiacchiere! Addirittura, diventa una nota di demerito quella che dovrebbe essere invece la condizione minima per avvicinarsi a questo sport responsabilmente e il paradosso è che i "piloti" della federazione favoriscono il diffondersi ed il perdurare di questa aberrante concezione e mentalità.
In sintesi, le strutture ci sarebbero, ma se si continuerà a non partecipare (non andando alle consulte o alle elezioni, non dibattendo seriamente e continuamente in tutte le sedi possibili) si favorirà solo chi ha interesse che permanga questo sistema, sempre più involuto su se stesso, ma che pure resiste ad oltranza, e non si otterrà mai niente di concretamente innovativo.

Modificato da - Giaur il 20/09/2011 18:50:17
Torna all'inizio della Pagina

Giaur

3711 Messaggi

Inviato il 20/09/2011 :  18:32:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
pietris! Per dare a FDP (ma non solo) la possibilità di proporti come presidente... almeno la licenza dovresti richiederla!
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 20/09/2011 :  18:40:53  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di Giaur

pietris! Per dare a FDP (ma non solo) la possibilità di proporti come presidente... almeno la licenza dovresti richiederla!



.... hai ragione Giaur.... quasi quasi ci faccio un pensierino....
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 155 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000