CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Oggi in Montagna
 Regole e Regolamenti
 Prestazioni vetture E2SS ed E2SC nella velocità in
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Successiva
Autore  Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

fiat128coupè

2345 Messaggi

Inviato il il 24/12/2019 :  14:42:17  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Deliberazione della Giunta Sportiva
Al fine di ridurre le prestazioni delle vetture E2SS ed E2SC nelle gare di Velocità in salita auto moderne, a partire dal 1° gennaio 2020 viene adottata la norma dell'altezza minima da terra pari a 40mm, verificabile in ogni momento della gara tramite appositi tasselli di teflon posizionati ai 4 angoli dell’interasse esterno.

Ecco un'altra novità dalla CSAI che vara una norma diversa da quella FIA.

Ci saranno reclami con la presentazione di documentazione video o fotografica che dimostreranno come una vettura, in una fase di gara, ha toccato con i tasselli di teflon il fondo stradale per cui la stessa, con una interpretazione teologica della norma, dovrà essere esclusa dalla classifica?
Ma se in un tratto c'era un dosso, un avvallamento, un dislivello cosa succede?

Dimenticavo, prima ci sarà una interessante discussione su cosa si intenda esattamente per interasse esterno.....

mciaghi

840 Messaggi

Inviato il 24/12/2019 :  23:39:04  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ma scusate, non era GIA' così per le E2-SS? i 40mm di altezza tra le due ruote dello stesso lato e a più di 50 cm dalla mezzeria?

L'unica cosa che cambia, secondo me, è per le E2-SC.

Per quanto riguarda la domanda sulle "immagini e i video", se ci sono i 4 tasselli montati all'inizio della gara, basta misurarli alla fine... se son 38mm, ha toccato.

Riguardo a dossi, avvallamenti, ecc... la regola dice che deve essere ALMENO a 40 mm, non SEMPRE a 40 mm. Non penso sia troppo difficile capire quanto si deve aggiungere a quei 40mm per essere sempre al di sopra della misura minima.

Una domanda, però, mi sorge spontanea: chi fa il CEM con una E2SC dovrà avere 2 auto diverse???
Perchè non penso si possa "alzare" solo la parte tra le due ruote...

E soprattutto, alla fine di ogni manche si faranno controlli su tutti i partecipanti o sarà sempre un reclamo a far sì che ci siano i controlli?
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

35596 Messaggi

Inviato il 25/12/2019 :  16:56:10  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Credo che faranno controlli "a campione" oppure a fronte di reclamo...
Torna all'inizio della Pagina

fiat128coupè

2345 Messaggi

Inviato il 26/12/2019 :  10:09:34  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di mciaghi

Ma scusate, non era GIA' così per le E2-SS? i 40mm di altezza tra le due ruote dello stesso lato e a più di 50 cm dalla mezzeria?..

L'unica cosa che cambia, secondo me, è per le E2-SC....




Michele, sei troppo esperto per non capire che invece cambia tutto...proprio come vuole la nuova norma CSAI..........
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

35596 Messaggi

Inviato il 26/12/2019 :  11:35:02  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ma "al fine di ridurre le prestazioni..." non si potrebbe agire sulle mptorizzazioni ?
Torna all'inizio della Pagina

mciaghi

840 Messaggi

Inviato il 27/12/2019 :  18:25:19  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di fiat128coupè



Michele, sei troppo esperto per non capire che invece cambia tutto...proprio come vuole la nuova norma CSAI..........



Cambia tutto perché ora si inserisce un metodo di riscontro sempre presente, verificabile immediatamente e facilmente.

Ma il regolamento E2SS prevedeva quelle altezze anche prima, certo, impossibili da verificare, mentre quello E2SC prevedeva altro, non facendo differenza tra l'altezza della parte tra i due assi e quelle davanti e dietro agli assi stessi. Quindi, tralasciando che penso ne vedremo delle belle, si tratta di una differenza regolamentare che va a incidere sulla progettazione dei mezzi.

PS: ma a Cividale, quante sport arriveranno alla fine con i pezzi di teflon ancora attaccati????
Torna all'inizio della Pagina

Legalino

1382 Messaggi

Inviato il 28/12/2019 :  12:58:15  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
La norma in questione recepisce unilateralmente le "riserve" e le "perplessità" subdolamente sussurrate ed insinuare da qualcheduno: al riguardo nulla questio.

Sarebbe opportuno, tuttavia, che per simmetrica ed implicita equità venisse accertata anche la "maggiore età" di certi telai.

Modificato da - Legalino il 28/12/2019 12:59:09
Torna all'inizio della Pagina

mciaghi

840 Messaggi

Inviato il 28/12/2019 :  22:24:37  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di Legalino
Sarebbe opportuno, tuttavia, che per simmetrica ed implicita equità venisse accertata anche la "maggiore età" di certi telai.






Ritornando sul "vecchio" regolamento, avrei una domanda per fiat128coupè:

Veicoli assimilabili alla Categoria II-SS :
Carrozzeria faccia al suolo:
Tra il bordo posteriore delle ruote anteriori complete ed il bordo anteriore delle ruote posteriori
complete, tutte le parti sospese del veicolo, visibili da sotto e situate lateralmente a più di 500 mm
dall’asse della vettura, non possono trovarsi a meno di 40 mm dal suolo, in qualsiasi circostanza,
con il pilota a bordo.

visto quanto scritto sopra, come è da interpretare "qualsiasi circostanza"??? anche con tutte e 4 le gomme sgonfie????

Ovviamente sto scherzando, ma l'articolo citato è un esempio di quanto superficialmente sono scritti (o tradotti) alcuni regolamenti.

La vera domanda è un'altra: come fate, voi piloti di monoposto ad essere "sicuri" di essere conformi al regolamento??? avete una sorta di "finecorsa" delle sospensioni che non permette di andare sotto i 4 cm di altezza delle fiancate? E calcolate anche l'eventuale, possibile, compressione della spalla della gomma?
Oppure, semplicemente, visto che è impossibile fare misurazioni in gara, ve ne fregate altamente? (dalle immagini di molte E2SS sembrerebbe vera quest'ultima ipotesi....)
Torna all'inizio della Pagina

fiat128coupè

2345 Messaggi

Inviato il 30/12/2019 :  08:24:49  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
No Michele, abbiamo semplicemente applicato la norma come viene interpretata anche dai CT sia italiani che CEM ovvero tutte le misurazioni devono poter essere effettuate e replicate per controllo. Per l'altezza da terra quindi la misura deve avvenire a vettura ferma e con pilota a bordo. Solo in caso di difformità la misurazione deve essere ripetuta su un piano certificato per garantire la precisione della misurazione. Ad oggi non ricordo una squalifica
Torna all'inizio della Pagina

mciaghi

840 Messaggi

Inviato il 30/12/2019 :  15:39:37  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Quindi quel "in qualsiasi circostanza" non viene tenuto in minma considerazione dai CT.

Che dire, bene, molto bene..... Quindi ora si cambia, e di molto, anche per le E2SS.

Torna all'inizio della Pagina

fiat128coupè

2345 Messaggi

Inviato il 31/12/2019 :  10:10:09  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di mciaghi

Quindi quel "in qualsiasi circostanza" non viene tenuto in minma considerazione dai CT.

Che dire, bene, molto bene..... Quindi ora si cambia, e di molto, anche per le E2SS.



Direi di si, sopratutto per quelle vetture che non derivano dalle Formula che invece avevano già lo scalino da 50 mm nella parte centrale.
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

35596 Messaggi

Inviato il 31/12/2019 :  17:17:32  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di mciaghi

Quindi quel "in qualsiasi circostanza" non viene tenuto in minma considerazione dai CT.

Che dire, bene, molto bene..... Quindi ora si cambia, e di molto, anche per le E2SS.





Per le FA 30 ci penserà Enzo Osella...
Torna all'inizio della Pagina

Legalino

1382 Messaggi

Inviato il 01/01/2020 :  10:08:56  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di CALIBRA16V

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">Citazione:<hr height="1" noshade id="quote">Messaggio di mciaghi

Quindi quel "in qualsiasi circostanza" non viene tenuto in minma considerazione dai CT.

Che dire, bene, molto bene..... Quindi ora si cambia, e di molto, anche per le E2SS.





Per le FA 30 ci penserà Enzo Osella...
[/quote]

...infatti: per la "maggior età" ci ha già pensato!
Torna all'inizio della Pagina

marco80

234 Messaggi

Inviato il 01/01/2020 :  20:08:34  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Una follia, figlia dell'inadeguatezza di chi è chiamato a legiferare in questo sport!!
é stato un sogno (con l'arrivo della francia nel 2018) avere tutte le nazioni europee accomunate dalla stessa regolamentazione tecnica...E in italia sorge la prima norma inutile, pericolosa e indecifrabile a rompere uno status quo raggiunto con anni di lavoro e competenze... Tornano le classifiche separate CEM e CIVM, torna l'impossibilità di correre con la stessa vettura in italia ed europa (ricordiamo faggioli nel 2003 con una vettura per l'italia e una per l'europa), torneranno (kissà) reclami o confusione regolamentare, torneranno inutili spese da parte di piloti e team per modificare le vetture... Per la giunta sportiva è utile tutto ciò per controllare le prestazioni... Quali?? Se togliamo i due big (sappiamo bene che oramai sono ad un livello professionistico e irraggiungibile per chiunque struttura e pilota) quali sono le prestazioni sotto osservazione o che hanno avuto incrementi importanti negli ultimi anni?? Praticamente nessuna, anzi nonostante i progressi dei mezzi le prestazioni da assoluta sono praticamente ristagnanti... I migliori tempi di un 2000 libero risultano ancora quelli di merli nel biennio 2013-2014... Le CN vivono di ricordi... I piloti dei 3000 praticamente si confermano a stento nel corso degli anni... I 2 big, appunto, si sono confrontati negli ultimi decenni anche su vetture molto più lente...Gli anni dei CN2 al top sono stati gli anni con maggiori percentuali di incidenti... Soltanto faggioli ne ha avuti 3 di grossa entità (capaccio 2003 alla prima gara su cn2 ex irlando... Incidente spavetoso e pilota fortunatamente illeso...ero sul posto... Rieti 2005 e sappiamo tutti... e ascoli l'anno successivo...)... In 12 anni con un 3000 libero simone ha toccato a trento nel 2008 per una rottura, all'abetone 2010 un cerchio in una cunetta e a dobsina nel 2017 per il blocco acceleratore)... Tutte toccate insignificanti.... Merli non è stato da meno col cn2 e le sue numerose uscite... (evito elenchi da noia..) Non ne ricordo nei suoi anni con picchio prima, pa2000 poi e fa30 ora...... Numerose altre uscite di strada in cn2 anni top... Camarlinghi verzegnis, ballatori erice, magliona ascoli e potrei elencarne parecchie...
Mi perdonerete... A falperra nel master di ottobre torneranno in europa gli inglesi con le loro monoposto senza vincoli di peso e potenza....Qualcosa come anche 700 cv su 450 o poco più kg di peso... Simone tornerà negli usa (speriamo il prima possibile) con un auto in cui potrà sbizzarrirsi alla ricerca di potenza e riduzione di peso...
In italia invece si ha in mente di alzare le vetture da terra!!! Pare essere su scherzi a parte... Piuttosto sarebbe bello se la federazione ponesso un freno all'uso libero di gomme... Follia è alzare le vetture come pure spendere 1500 o 3000 euro di gomme a gara per 6,7 o 8 km...in uno sport essenzialmente amatoriale ciò è ingiustificabile a mio avviso!! 12 gare di campionato?? 6 treni di gomme al max...il sistema di punzonatura infallibile esiste se si vuol trovare!! Si andrebbe notevolmente più piano e si potrebbero creare delle condizioni simpatiche per le classifiche di campionato...
Spero i piloti si facciano sentire nelle sedi e con le modalità opportune... Si potrebbe scrivere ancora per parecchio...nel 2019 in italia si è gareggiato su percorsi che non meritavano nemmeno una cronoscalata in bicicletta o a piedi... Però si pensa di alzare le vetture...giusto per creare costi e insicurezza...
Con questi legislatori è giusto allontanarsi da questo sport...semplici appasionati come il sottoscritto e soprattutto piloti...e onore a chi guarda al CEM...
Torna all'inizio della Pagina

LucaCaruso

7 Messaggi

Inviato il 05/01/2020 :  08:03:51  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Non fa una piega...
Torna all'inizio della Pagina

GIAN

307 Messaggi

Inviato il 06/01/2020 :  18:00:20  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di marco80

Una follia, figlia dell'inadeguatezza di chi è chiamato a legiferare in questo sport!!
é stato un sogno (con l'arrivo della francia nel 2018) avere tutte le nazioni europee accomunate dalla stessa regolamentazione tecnica...E in italia sorge la prima norma inutile, pericolosa e indecifrabile a rompere uno status quo raggiunto con anni di lavoro e competenze... Tornano le classifiche separate CEM e CIVM, torna l'impossibilità di correre con la stessa vettura in italia ed europa (ricordiamo faggioli nel 2003 con una vettura per l'italia e una per l'europa), torneranno (kissà) reclami o confusione regolamentare, torneranno inutili spese da parte di piloti e team per modificare le vetture... Per la giunta sportiva è utile tutto ciò per controllare le prestazioni... Quali?? Se togliamo i due big (sappiamo bene che oramai sono ad un livello professionistico e irraggiungibile per chiunque struttura e pilota) quali sono le prestazioni sotto osservazione o che hanno avuto incrementi importanti negli ultimi anni?? Praticamente nessuna, anzi nonostante i progressi dei mezzi le prestazioni da assoluta sono praticamente ristagnanti... I migliori tempi di un 2000 libero risultano ancora quelli di merli nel biennio 2013-2014... Le CN vivono di ricordi... I piloti dei 3000 praticamente si confermano a stento nel corso degli anni... I 2 big, appunto, si sono confrontati negli ultimi decenni anche su vetture molto più lente...Gli anni dei CN2 al top sono stati gli anni con maggiori percentuali di incidenti... Soltanto faggioli ne ha avuti 3 di grossa entità (capaccio 2003 alla prima gara su cn2 ex irlando... Incidente spavetoso e pilota fortunatamente illeso...ero sul posto... Rieti 2005 e sappiamo tutti... e ascoli l'anno successivo...)... In 12 anni con un 3000 libero simone ha toccato a trento nel 2008 per una rottura, all'abetone 2010 un cerchio in una cunetta e a dobsina nel 2017 per il blocco acceleratore)... Tutte toccate insignificanti.... Merli non è stato da meno col cn2 e le sue numerose uscite... (evito elenchi da noia..) Non ne ricordo nei suoi anni con picchio prima, pa2000 poi e fa30 ora...... Numerose altre uscite di strada in cn2 anni top... Camarlinghi verzegnis, ballatori erice, magliona ascoli e potrei elencarne parecchie...
Mi perdonerete... A falperra nel master di ottobre torneranno in europa gli inglesi con le loro monoposto senza vincoli di peso e potenza....Qualcosa come anche 700 cv su 450 o poco più kg di peso... Simone tornerà negli usa (speriamo il prima possibile) con un auto in cui potrà sbizzarrirsi alla ricerca di potenza e riduzione di peso...
In italia invece si ha in mente di alzare le vetture da terra!!! Pare essere su scherzi a parte... Piuttosto sarebbe bello se la federazione ponesso un freno all'uso libero di gomme... Follia è alzare le vetture come pure spendere 1500 o 3000 euro di gomme a gara per 6,7 o 8 km...in uno sport essenzialmente amatoriale ciò è ingiustificabile a mio avviso!! 12 gare di campionato?? 6 treni di gomme al max...il sistema di punzonatura infallibile esiste se si vuol trovare!! Si andrebbe notevolmente più piano e si potrebbero creare delle condizioni simpatiche per le classifiche di campionato...
Spero i piloti si facciano sentire nelle sedi e con le modalità opportune... Si potrebbe scrivere ancora per parecchio...nel 2019 in italia si è gareggiato su percorsi che non meritavano nemmeno una cronoscalata in bicicletta o a piedi... Però si pensa di alzare le vetture...giusto per creare costi e insicurezza...
Con questi legislatori è giusto allontanarsi da questo sport...semplici appasionati come il sottoscritto e soprattutto piloti...e onore a chi guarda al CEM...



Una follia figlia dell'ineguatezza tecnica di chi deve legiferare o figlia di polemiche (social) che la "burocrazia" non è stata in grado di gestire e risolvere?
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2  Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000