CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Cronoscalate e Dintorni
 Siamo Tutti "Europei"
 2018 - 3° Masters Hill climb
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 13

CALIBRA16V

34272 Messaggi

Inviato il 15/10/2018 :  16:50:50  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di virna

Unica pecca... l'eccessiva solerzia della polizia municipale di Gubbio.
Nel parcheggio davanti al centro tennis, ieri sera c'erano un sacco di fogliettini rosa sui parabrezza delle auto...
É pur vero che all'ingresso del parcheggio c'era un divieto di accesso perché l'area era stata riservata agli autobus di linea che non potevano arrivare alle loro fermate tradizionali, invase dai paddock. Ma un po' più di tolleranza non guastava (soprattutto verso le auto di stranieri); in fondo c'era spazio per tutti. Le macchine erano state parcheggiate in modo da non interferire con le gli spazi di manovra che servivano al pullman.
Virna



Si' Virna, bastava solo un po' di elasticità ; infatti le macchine erano posteggiate ordinatamente su un lato...peraltro, facendo qualche metro in + lungo quella strada del circolo tennis, avresti trovato, come ho fatto io, parcheggi a iosa pure nelle vie laterali...ciao !
Torna all'inizio della Pagina

megazio

211 Messaggi

Inviato il 15/10/2018 :  18:16:16  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
tre giorni da ricordare per tutta la vita per chi ama le salite direi il massimo raggiungibile mi rimangono solo tre rammarichi: il non aver potuto conoscere nessuno del forum,probabilmente non guardero' le future edizioni del trofeo con gli stessi occhi ma il pensiero che mi assilla di piu' è.....ma le docce a chi servivano?
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34272 Messaggi

Inviato il 15/10/2018 :  19:34:35  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Da parte mia due giornate indimenticabili compreso il meteo davvero favorevole. Apprezzatissima l' organizzazione per l' allineamento "a ciclo continuo", i tempi di recupero auto rapidi, l' informazione capillare ; pubblico disciplinato e stato del manto stradale ottimale...bravi, bravi, bravi. Degli aspetti tecnici-sportivi scriverò prossimamente.
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34272 Messaggi

Inviato il 15/10/2018 :  19:37:40  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di virna

Tanto di cappello al CECA del Trofeo Fagioli. Uno sforzo organizzativo evidente, ma sicuramente ripagato dal successo della manifestazione, e anche da un meteo da incorniciare.
Non sono stata alle precedenti edizioni in Lussemburgo, ma l'atmosfera che ho potuto respirare ieri a Gubbio era unica, nemmeno da Europeo. Davvero uno step sopra. Un po' come essere a St. Ursanne ma con in più tutti gli inglesi, gli irlandesi (!!), i maltesi, portoghesi e molte altre nazionalità e colori.
Esperienza davvero bella ed emozioni forti nel rivedere amici stranieri e l'evoluzione della "Sabrina"...
Forse non abbastanza pubblico per il livello di evento, ma sappiamo che il pubblico italiano va molto educato ancora alle salite... e sul piano mediatico locale e italiano (a parte Autosprint) non è stato abbastanza risalto al FIA Masters.
Penso che al prossimo Master, mi organizzerò per essere presente di nuovo... sperando sia di nuovo in Italia.
Io penso che quello che hanno potuto assaporare qua (anche a livello di "colore", enogastronomia, meteo, cultura e arte/paesaggio) i concorrenti del Master se lo sognano nelle fredde lande lussemburghesi o nord-europee...
Per me non ci tornano....
Saluti a tutti!
Virna



x virna : 2020 probabilmente in Portogallo...mi sà che per una nuova edizione in Italia passerà, ahime', un decennio, forse piu'.
Torna all'inizio della Pagina

QuintoMoro

44 Messaggi

Inviato il 15/10/2018 :  19:51:48  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Unica pecca che da Italiano mi ha fatto un po’ vergognare e che ha messo in cattiva luce la nostra proverbiale ospitalità è l’increscioso episodio che nella notte tra sabato e domenica ha visto vittima lo Sloveno Alex Prek al quale hanno frantumato il vetro anteriore della sua Honda Civic .....

Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34272 Messaggi

Inviato il 15/10/2018 :  20:21:17  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
[i]Messaggio di QuintoMoro[/è ]

Unica pecca che da Italiano mi ha fatto un po’ vergognare e che ha messo in cattiva luce la nostra proverbiale ospitalità è l’increscioso episodio che nella notte tra sabato e domenica ha visto vittima lo Sloveno Alex Prek al quale hanno frantumato il vetro anteriore della sua Honda Civic .....





Purtroppo la madre degli imbecilli è sempre incinta...
Torna all'inizio della Pagina

virna

2204 Messaggi

Inviato il 16/10/2018 :  09:01:24  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Egregio, io la multa non l'ho presa perché infatti ho parcheggiato davanti alla piscina, come consigliato dall'ottimo Megazio...
Però ero con un gruppo di simpatici tedeschi che si sono trovati la multa sul parabrezza tornando alle auto...
Dove eri tu a vedere la gara? Peccato che non ci siamo incrociati.
Saluti,
Virna


Citazione:
Messaggio di CALIBRA16V

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">Citazione:<hr height="1" noshade id="quote">Messaggio di virna

Unica pecca... l'eccessiva solerzia della polizia municipale di Gubbio.
Nel parcheggio davanti al centro tennis, ieri sera c'erano un sacco di fogliettini rosa sui parabrezza delle auto...
É pur vero che all'ingresso del parcheggio c'era un divieto di accesso perché l'area era stata riservata agli autobus di linea che non potevano arrivare alle loro fermate tradizionali, invase dai paddock. Ma un po' più di tolleranza non guastava (soprattutto verso le auto di stranieri); in fondo c'era spazio per tutti. Le macchine erano state parcheggiate in modo da non interferire con le gli spazi di manovra che servivano al pullman.
Virna



Si' Virna, bastava solo un po' di elasticità ; infatti le macchine erano posteggiate ordinatamente su un lato...peraltro, facendo qualche metro in + lungo quella strada del circolo tennis, avresti trovato, come ho fatto io, parcheggi a iosa pure nelle vie laterali...ciao !
[/quote]
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34272 Messaggi

Inviato il 16/10/2018 :  09:58:28  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
x Virna :sabato vista la I° manche di prova con Zak e giocu in zona partenza, poi chiacchiere ed ispezioni tecniche nelle varie aree paddock...
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34272 Messaggi

Inviato il 16/10/2018 :  10:44:15  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Mie personalissime considerazioni, riflessioni, interrogativi, auspici, relativi ai Masters di Gubbio :
-le Mitsu al top in E1 (quelle svizzere, bulgare)...ma quanto costa farle cosi' estreme ?
-lo spagnolo Javier Villa...vorrei vederlo su una Osella o Norma 3 litri
-Petit e Steiner...veloci si', ma per loro Merli e Faggioli comunque inavvicinabili.
-Weidinger e la Bmw-Judd by KW...magari facessero una stagione completa e non solo presenze spot
-i formulisti inglesi + competitivi...mi aspettavo fossero + vicini alla "top five" dei migliori tempi
-gran tecnologia in quelle Ford Fiesta provenienti dai rally asfalto
-bellissime le TCR (Audi, Seat) troppo penalizzate dal peso e regolamenti da pista, pero' si vede, dalla cura dei particolari, che sono progetti ufficiali di Costruttori
-deludente (problemi del motore Nissan ?) la Norma Pikes Peak.

Graditi altri interventi scritturali da parte di chi c' era (Zak, Legalino, giocu, Ascoli78, fiat128coupè, ecc.).

Modificato da - CALIBRA16V il 16/10/2018 12:01:11
Torna all'inizio della Pagina

virna

2204 Messaggi

Inviato il 16/10/2018 :  10:48:06  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di CALIBRA16V

x Virna :sabato vista la I° manche di prova con Zak e giocu in zona partenza, poi chiacchiere ed ispezioni tecniche nelle varie aree paddock...



Allora non ci siamo beccati per poco... Io ero in tribuna alla partenza la prima manche di prove.
Torna all'inizio della Pagina

Legalino

1318 Messaggi

Inviato il 16/10/2018 :  11:53:11  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di CALIBRA16V

Mie personalissime considerazioni, riflessioni, interrogativi, auspici, relativi ai Masters di Gubbio :

-lo spagnolo Javier Villa...vorrei vedere su una Osella o Norma 3 litri




...e ti credo bene, con un curriculum del genere:

" JAVIER VILLA GARCÍA

NATO A ASTURIE 1987.

pilota professionista con 10 anni nei circuiti di velocità, di pilotaggio F1, GP2, NASCAR, WTCC, Formula 3 ... gareggiato con 11 piloti di F1 attuali. (90 podi e 50 vittorie in monoposto e auto a livello nazionale e internazionale)

PRINCIPALI RISULTATI
BMW F-1 driver nel 2007/08
Podio nel World Touring Car Championship (gara Ungheria 11)
5 volte campione della Spagna di montagna
11 podi in GP2 (2007/08/09/10) record mondiale di precocità nel vincere una gara nell'anticamera di F1 (19 anni e 8 mesi)
6 titoli nazionali in tre specialità diverse (Coppa Junior spagnola di Formula 3, Mini Challenge, Campionato spagnolo di montagna)
6 anni di allenamento nel karting.

Miglior atleta assoluto asturiano 2007 (premi precedenti a Fernando Alonso, David Villa, Juan Mata, Samuel Sánchez ...)
Pilota dell'anno Car and Driver 2007
Miglior atleta assoluto City of Oviedo 2007
Miglior Motor Sportsman City of Oviedo 2009
"
Torna all'inizio della Pagina

GIAN

211 Messaggi

Inviato il 16/10/2018 :  14:17:10  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">Citazione:<hr height="1" noshade id="quote">Messaggio di CALIBRA16V

Mie personalissime considerazioni, riflessioni, interrogativi, auspici, relativi ai Masters di Gubbio :
-le Mitsu al top in E1 (quelle svizzere, bulgare)...ma quanto costa farle cosi' estreme ?
-lo spagnolo Javier Villa...vorrei vederlo su una Osella o Norma 3 litri
-Petit e Steiner...veloci si', ma per loro Merli e Faggioli comunque inavvicinabili.
-Weidinger e la Bmw-Judd by KW...magari facessero una stagione completa e non solo presenze spot
-i formulisti inglesi + competitivi...mi aspettavo fossero + vicini alla "top five" dei migliori tempi
-gran tecnologia in quelle Ford Fiesta provenienti dai rally asfalto
-bellissime le TCR (Audi, Seat) troppo penalizzate dal peso e regolamenti da pista, pero' si vede, dalla cura dei particolari, che sono progetti ufficiali di Costruttori
-deludente (problemi del motore Nissan ?) la Norma Pikes Peak.

Graditi altri interventi scritturali da parte di chi c' era (Zak, Legalino, giocu, Ascoli78, fiat128coupè, ecc.).
[/quote]

mi allaccio al tuo post con spunti di riflessione molto interessanti:

- per una vettura come quella di schnellmann presumo che servano cifre sonanti con almeno quattro 0 (ce ne sono in vendita anche a 130.000€). hanno la fortuna che molti particolari sono ripresi dalle vetture omologhe utilizzate nel time attack in pista......ci stiamo avvicinando a quell'estremizzazione.

- Villa e Iraola: il primo mi è parso alla ricerca di un assetto, con una vettura nervosa e poco efficace. Iraola, vettura bellissima, ma usata di conserva. guardando gli intertempi e la loro progressione non c'è stato il salto di qualità....è salito sempre più o meno con lo stesso passo fino al primo intertempo (tranne che nella prima salita di prova). Potrebbe aver inciso la poca conoscenza del percorso....sono curioso di sentire/leggere le sue impressioni.....anche se il risultato finale è in linea con quanto previsto alla vigilia.

- Petit e Steiner hanno dimostrato il loro valore. Il francese di essere il primo degli altri; Steiner bellissima vettura, molto curata......ma pare che spesso e volentieri incontri un muro oltre il quale non riesce ad andare....il limite di chi è suo o della vettura?

- lo specchio delle vetture inglesi sono i loro cronologici: Moran in 5 salite ha tirato giù al primo intertempo 12 sec; Hall 8 sec. La parte bassa di Gubbio per loro è stata molto ostica, probabilmente l'abitudine a percorsi stop&go li ha penalizzati su un percorso veloce e da raccordare.....con altre due salite dove sarebbero arrivati?

- è stata deludente la norma PP o chi la guidava? sarebbe stato interessante vedere in azione faggioli per trarre un vero giudizio sul valore assoluto del progetto.

- sulle tcr aggiungo solo un appunto.........mi sa che la loro introduzione sotto forma di 308 cup in italia ha fatto storcere il naso a qualcuno del gruppo e1 1600t....si attendono aggiornamenti

- aggiungerei di livello assoluto le prestazioni di Scola e Pezzolla: credo che in entrambi i casi abbiano tirato fuori il massimo possibile dalle loro vetture.......alcuni passaggi di pezzolla veramente da brividi.....

Per il resto gran spettacolo, peccato non esserci potuto essere di persona.....tanta invidia

Modificato da - GIAN il 17/10/2018 08:54:34
Torna all'inizio della Pagina

mini-e1

209 Messaggi

Inviato il 16/10/2018 :  17:13:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">Citazione:<hr height="1" noshade id="quote">Messaggio di GIAN

- sulle tcr aggiungo solo un appunto.........mi sa che la loro introduzione sotto forma di 308 cup in italia ha fatto storcere il naso a qualcuno del gruppo e1 1600t....si attendono aggiornamenti

[/quote]

Diciamo che chi ha avuto da ridere sono i veterani concorrenti della E1 1600T, diciamo che lo scontro dovrebbe essere ad armi pari tra chi si costruisce la vettura in casa e non tra quest'ultimi e vetture costruite da casa madre pronto corsa. Discorso complesso e con mille sfaccettature. Comunque sembra che la federazione voglia istituire la RS CUP proprio per far confluire in quella classe le vetture CUP/TCR.

Modificato da - mini-e1 il 16/10/2018 17:14:17
Torna all'inizio della Pagina

GIAN

211 Messaggi

Inviato il 16/10/2018 :  21:23:46  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">Citazione:<hr height="1" noshade id="quote">Messaggio di mini-e1

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">Citazione:<hr height="1" noshade id="quote">Messaggio di GIAN

- sulle tcr aggiungo solo un appunto.........mi sa che la loro introduzione sotto forma di 308 cup in italia ha fatto storcere il naso a qualcuno del gruppo e1 1600t....si attendono aggiornamenti

[/quote]

Diciamo che chi ha avuto da ridere sono i veterani concorrenti della E1 1600T, diciamo che lo scontro dovrebbe essere ad armi pari tra chi si costruisce la vettura in casa e non tra quest'ultimi e vetture costruite da casa madre pronto corsa. Discorso complesso e con mille sfaccettature. Comunque sembra che la federazione voglia istituire la RS CUP proprio per far confluire in quella classe le vetture CUP/TCR.
[/quote]

Ti rispondo nel topic delle e1 1600t per non intasare con argomenti con consoni...

Modificato da - GIAN il 16/10/2018 21:24:19
Torna all'inizio della Pagina

Ascoli78

3792 Messaggi

Inviato il 16/10/2018 :  21:29:46  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Ascoli78  Rispondi Citando
Condivido in toto le "riflessioni" dell'ottimo GIAN!
Aggiungo l'ottima impressione che mi hanno suscitato i piloti greci e i coloratissimi tifosi portoghesi! Numeri uno!!!
PS: ah dimenticavo...le ragazze del seguito della squadra polacca! Top!!!
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 13 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000