CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Cronoscalate e Dintorni
 Siamo Tutti "Europei"
 CEM 2016
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 38

ZAKSPEED

6649 Messaggi

Inviato il 03/09/2016 :  19:49:08  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
In genere , tra prove e gara, Faggioli migliora abbastanza, mentre Merli migliora poco..................quindi!!!
Torna all'inizio della Pagina

mciaghi

832 Messaggi

Inviato il 04/09/2016 :  09:41:23  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
https://results.omikronplus.si/live/Ilirska2016/live.html

Qui i tempi.
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

35546 Messaggi

Inviato il 04/09/2016 :  13:24:07  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
I° manche di gara Faggioli con quasi 1 sec. di vantaggio su Merli...il CEM 2016 puo' concludersi già oggi pomeriggio.
Torna all'inizio della Pagina

Hutch

2657 Messaggi

Inviato il 04/09/2016 :  15:19:49  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Hutch  Rispondi Citando
Faggioli fenomeno. Non c'è più nulla da aggiungere
Torna all'inizio della Pagina

giorgio

344 Messaggi

Inviato il 04/09/2016 :  15:26:16  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di Hutch

Faggioli fenomeno. Non c'è più nulla da aggiungere


Faggioli+Pirelli+Zytek = fenomeni

A Merli mancano la seconda e la terza componente ...
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

35546 Messaggi

Inviato il 04/09/2016 :  16:29:00  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Condivido ; magari poi avrebbe vinto lo stesso Faggioli, ma motore e pneumatici del "pacchetto" di Merli erano inferiori...
Torna all'inizio della Pagina

propanel

182 Messaggi

Inviato il 04/09/2016 :  16:49:41  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ma che palle!!
Siete patetici.... ma vi è così difficile ammettere e riconoscere il merito di Simone?? Sempre a cercare scusanti... Vorrei ricordare che Osella ha lavorato esclusivamente sulla vettura di Cristian... Poi fatevi delle domande perché Pirelli ha scelto uno piuttosto dell' altro....Ha vinto contro un regolamento assurdo, ha vinto cambiando vettura in una gara, ha vinto un maggior numero di gare... ma non basta ??? È il più forte punto! Onore al merito a Cristian che è andato fortissimo ed ha reso il campionato più interessante...
Gigi Adamoli

Modificato da - propanel il 04/09/2016 23:51:47
Torna all'inizio della Pagina

Ronnie72

1698 Messaggi

Inviato il 04/09/2016 :  17:24:03  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Evidentemente 7 assoluti su 10 non bastano, non basta neppure il 7º ottenuto in casa dell'avversario oltretutto con una vettura non "ufficiale", mi chiedo cosa dobrebbe ancora dimostrare il toscano, una volta vinceva perchè aveva le Marangoni, perchè ufficiale Osella, poi le Pirelli, oggi lo Zytek, mah ... meglio non aggiungere altro.
Torna all'inizio della Pagina

acropolis

268 Messaggi

Inviato il 04/09/2016 :  17:25:59  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Dopo più di un anno intervengo su questo forum . Lo faccio solo per celebrare l'impresa di Simone che con me ( marangoni ) ha vinto 7 europei e una decina di italiani in undici anni di collaborazione . Questa è un impresa che cambia gli almanacchi , la storia della specialità . La "nona " ha qualcosa di speciale : porta Simone a eguagliare il grande Mauro . Anche il modo con cui ha voluto questo titolo è speciale . Mi dispiace che non sia con Lui in questo momento non solo con le gomme ma anche solo come amico .
C'è chi dice che ha vinto con due componenti ( gomme e motore ) , io dico che ha vinto Simone Faggioli , il suo talento , il suo cuore , la sua famiglia e suo papà . E stavolta , scusate , ci volevano anche i c.....i . Foraza mario , forza Simone : you are the greatest!
Torna all'inizio della Pagina

ZAKSPEED

6649 Messaggi

Inviato il 04/09/2016 :  17:26:48  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Onore al vincitore. A Merli credo, sia mancato un motore al top, con CV e coppia...come uno Zytek da 500 Cv.

Forse questa Osella Fa30 EVO...rimarrà un progetto come la PA27...seppur molto più competitiva.

Ora FAGGIOLI ha raggiunto NESTI.

Lo meritava
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10819 Messaggi

Inviato il 04/09/2016 :  17:26:52  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Vorrei scindere il mio discorso in due post..... Uno sul vincitore e uno sul perdente, mi si passi il termine.....

Inizio dal secondo..... e il perdente NON è Merli !

Osella ha perso questo CEM, come ha perso i CIVM con la PA2000 ... secondo me si è intestardito su un progetto perdente e non ha saputo comprendere che era ora di mollarlo !!! Osella è un mito delle salite, ma ora deve iniziare a pensare, qualora ne abbia ancora forza e risorse, che dall'altra parte non ha piloti della domenica o strutture poco organizzate....

Diciamolo.... ai tempi di Faggioli su Osella.... Il binomio non vinceva, il loro era un IMPERO !!!

Faggioli vince su una vettura ferma nello sviluppo da anni.... contro una EVO, e secondo me, oltre il TALENTO puro del toscano, c'è appunto un progetto sbagliato dall'altra parte....
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

35546 Messaggi

Inviato il 05/09/2016 :  11:41:14  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Per il vincitore della categoria 1 si decide a Buzet cosi' come per il 3° posto della categoria 2 tra Macario e Vitver.

Modificato da - CALIBRA16V il 05/09/2016 11:59:10
Torna all'inizio della Pagina

ascoliracer

1155 Messaggi

Inviato il 05/09/2016 :  12:11:56  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Se Schweiger vince e Miljkovic arriva secondo...dobbiamo contare i concorrenti battuti
Torna all'inizio della Pagina

Legalino

1373 Messaggi

Inviato il 05/09/2016 :  18:13:50  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
In un mio precedente intervento avevo ad evidenziare che: «…a mio sommesso credere, in base al vigente regolamento del CEM il campione toscano avrebbe potuto adottare addirittura un strategia ancor più velata ed enigmatica, ovvero scoprire le proprie carte solo ed esclusivamente sui campi di gara…»…

…ormai a giochi fatti oso “svelare” i miei personalissimi ragionamenti:

a) Faggioli ha deciso di iscriversi per Bistrica direttamente in E2-SS con la sua Osella FA30, tanto, dunque, disvelando le sue strategie con ampio margine ed, indi, facendo esercizio di grande sportività, infatti, nella misura in cui, invece, il regolamento consente la sostituzione del conduttore fino all’effettuazione delle verifiche sportive sul campo di gara, il campione toscano avrebbe benissimo potuto iscriversi per Bistrica, come al solito, in E2-SC con la Norma e Paride Macario in E2-SS con la FA30 by Faggioli, salvo, poi, all’atto dell’effettuazione delle verifiche sportive sostituire il pilota bresciano alla guida della FA30 by Faggioli in E2-SS, mentre, ovviamente, quest’ultimo, ovvero Macario, avrebbe sostituto Faggioli sulla Norma in E2-SC.

b) La strategia sopra descritta è mero frutto delle mie interpretazioni regolamentari, laddove, invero, a livello CEM non vi sarebbe alcuna norma che imponga di dover esplicitare il motivo della sostituzione dei conduttori, egro, applicando il principio giuridico generale per il quale, a livello normativo quello che non è vietato è consentito, la sostituzione fra conduttori potrebbe avvenire senza alcuna motivazione o giustificazione.


Argomentando in tali termini, Merli come contromossa avrebbe potuto adottare di pari modo la stessa strategia innanzi delineata, ovvero lui iscritto, per come realmente avvenuto, in E2-SS con la FA30 Evo ed un suo sparring partner o compagno iscritto in E2-SC con una PA30 o con una PA2000 Evo 2, salvo poi a seconda della strategia posta in essere da Faggioli, restare in E2-SS se Faggioli verificava come conduttore con la Norma, oppure sostituire lo sparring partner in E2-SC se Faggioli verificava come conduttore con la FA30, tanto, dunque, evitando lo scontro diretto che, diversamente, è avvenuto.

Sono perfettamente conscio che un conto è la teoria ed un conto è la pratica, ovvero mettere in atto tali strategie richiedeva un “marcamento ad uomo” dell’avversario in sede di verifiche sportive e, nondimeno, la preventiva conoscenza di notizie cosiddette “sensibili” ed ufficiali, che non so fino a che punto era possibile acquisire sul campo di gara, in ogni caso, il tentativo era possibile.

Peraltro, sempre in rigorosi termini accademici, per entrambi era preferibile la scelta concretamente operata da Faggioli, ovvero quella di iscriversi direttamente nel Gruppo diverso da quello in cui solitamente entrambi gareggiavano, ossia era meglio per Faggioli in E2-SS con la FA30 e per Merli in E2-SC con una PA30 o una PA2000 Evo 2, dimodoché se l’avversario in sede di verifiche sportive “trasmigrava” strategicamente nel Gruppo diverso, ognuno di loro “trasmigrando” a sua volta nel Gruppo antitetico si sarebbe trovato a gareggiare nel proprio Gruppo d’ordinanza.

La morale è che l’automobilismo, in quanto sport di squadra che viene, oltremodo, esercitato con l’ausilio di un mezzo meccanico, risulta una disciplina sportiva complessa e complicata, dove oltre alla qualità del conduttore e, nondimeno, alla validità ed all’efficienza del mezzo meccanico, contano tantissimo anche le strategie tecniche-sportive di gestione della competizione, laddove, quest’ultima non va esclusivamente ed unicamente circoscritta alla sola strategia in gara.

Alla fine, appare assai paradossale che chi abbia delineato le proprie strategie sull’aspetto regolamentare che consentiva di evitare lo scontro diretto, al contempo avvantaggiandosi della discriminante del maggior numero di avversari sconfitti nel proprio Gruppo, non abbia, poi, strategicamente valutato e ponderato le ipotetiche contromosse dell’avversario ed, indi, delineato e predisposto una propria strategia di riserva.

P.S. ovvero N.B.: Le opinioni altrui quando civilmente esposte quand’anche non condivise vanno sacrosantamente rispettate!
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10819 Messaggi

Inviato il 05/09/2016 :  19:11:11  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di Legalino

.... Alla fine, appare assai paradossale che chi abbia delineato le proprie strategie sull’aspetto regolamentare che consentiva di evitare lo scontro diretto, al contempo avvantaggiandosi della discriminante del maggior numero di avversari sconfitti nel proprio Gruppo, non abbia, poi, strategicamente valutato e ponderato le ipotetiche contromosse dell’avversario ed, indi, delineato e predisposto una propria strategia di riserva.



Carissimo Matteo, anche io mi ero posto la questione.... Indubbiamente Faggioli aveva programmato tutto fin dall'inizio, avendone anche la forza economica !!!

Piazzando Macario (fantastica stagione la sua) su Osella Fa/30 di fatto aveva reso difficile qualsiasi altra contromisura.....

Macario infatti è salito sulla Norma di Faggioli e al primo colpo è andato alla grande.... La PA2000 evo e controevo che sia non aveva la benchè minima speranza contro il binomio Macario/Norma EVO gommata Pirelli !!!!


Insomma, ancora una volta, secondo me, Faggioli il CEM lo ha vinto studiandolo a tavolino già dalla passata invernata

Torno a ribadire....., mia opinione, il campionato lo ha vinto FAGGIOLI, ma non lo ha perso MERLI Gli ultimi anni di Osella sono volati dietro a progetti PERDENTI.....
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 38 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000