CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Lotte di Classi
 PROTO .. che ...TIPI
 OSELLA "MINI-FA30"
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 25

CALIBRA16V

35046 Messaggi

Inviato il 20/07/2015 :  11:19:18  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Appunto : l' insieme telaio/motore/pneumatici (valutate Voi in quale percentuale)della Norma è superiore a quello della FA 30 evo, a parità di bravura del pilota. Poi, che il gap, nelle utime 3-4 gara si riduca meglio cosi', però Enzo Osella non credo che volesse arrivare, in stagione, comunque dietro a Faggioli/Norma a breve od ampia distanza...
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10789 Messaggi

Inviato il 20/07/2015 :  20:37:01  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di marco80

Ciao Franco... In verità la mia analisi su ascoli è stata superficiale... In linea di massima la nuova osella inizia a vedere la luce (era questo quello che volevo trasmettere)... Bisogna specificare però che ad ascoli 2014 cristian ha peggiorato il suo crono 2013 sempre con la PA2000 di ben mezzo secondo(una costante questa fino a fasano dove con l'arrivo delle gomme specifiche per la pa2000 cristian ha iniziato ad abbassare i suoi tempi 2013)... Inoltre fattorini nel 2015 ha fatto meglio di merli 2014 con la stessa auto... Se consideriamo ciò il vantaggio della nuova osella sulla pa2000 non è più di 0,5 sec a km...
Inoltre:da un calcolo ipotetico pensato al terminillo rispetto alla nuova distanza di gara, cristian dovrebbe aver tolto qualche secondo rispetto al suo best con la PA2000... Qualche secondo è decisamente poco su una strada come il terminillo... Ma se consideriamo che ad aprile su una strada analoga come la nissena e di soli 5 km cristian è stato lontanissimo dal suo best con la pa2000 allora un lumicino in fondo al tunnel davvero possiamo scorgerlo...



marco80, condivido e sottoscrivo Passi in avanti se ne vedono di sicuro. E' chiaro che ci stanno lavorando sodo! Penso però che Faggioli abbia imboccato una strada in discesa con le Pirelli. Anche sulle gomme quindi ci sarà da lavorare..., altrimenti la Fa/30 Evo dovrà essere nettamente superiore alla Norma se vuole avere qualche chance di vittoria
Torna all'inizio della Pagina

Legalino

1340 Messaggi

Inviato il 21/07/2015 :  18:23:07  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Visto il caldo e l’afa di questi giorni;

considerato che qui ognuno è libero di dire le stroppolate che vuole;

ritenuto pertanto di avere diritto all’esposizione della mia panzana quotidiana, vado impunemente ad illustrare quanto segue:

Rieti 2013 : Merli su Osella PA 2000 = 45,21 metri al secondo

Rieti 2015 : Merli su Osella FA 30 EVO RPE 3000 = 45,80 metri al secondo

Nel ragguardevole passaggio dal 2000 al 3000 in una gara dove la cavalleria conta in modo notevolissimo la FA 30 EVO riesce a guadagnare appena 59 centimetri al secondo rispetto alla PA 2000, vettura appunto di soli 2000 cc ed oltremodo di due annate precedenti.

A riprova:

Rieti 2014 : Faggioli su Norma M20 FC Zytech 3000 = 46,67 metri al secondo

Rieti 2015 : Faggioli sempre su Norma M20 FC Zytech 3000 = 46,97 metri al secondo

La medesima vettura rispetto all’anno precedente migliora di 30 centimetri al secondo.

Col beneficio dell’inventario poiché il raffronto avviene su annate e kilometraggi diversi (2013 e 2014 = 15 km / 2015 = 13,450 km), teoricamente, ad ogni modo, il passaggio di Osella da 2000 al 3000 non sembra tanto stravolgente, se consideriamo che rispetto alla Norma ha un miglioramento di appena 29 centimetri al secondo ed, ancora, dovendo allo stato comunque colmare un gap di 1 metro e 76 centimetri al secondo rispetto alla Norma.

Anzi, il divario rispetto a dati omogenei di distanza kilometrica (2013 – 2014 = 15 km) risulta favorevole alla PA 2000 che, infatti, aveva rispetto alla Norma 3000 un gap di appena 1 metro e 46 centimetri al secondo, rispetto all’attuale di 1 metro e 76 centimetri al secondo della FA 30 EVO 3000.

Conclusione: ne è valsa la pena di imbastire il progetto della FA 30 EVO PPE 3000? Quali sono i suoi margini di successo?
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10789 Messaggi

Inviato il 21/07/2015 :  20:06:41  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
..... non è colpa del caldo !!!!

Anche io da diverse domeniche lo vado dicendo..... a me sta Fa/30 con questo motore, rispetto alla PA/2000 non sembra granchè

Se invece la paragoniamo alla Norma ne esce con le ossa rotte
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

35046 Messaggi

Inviato il 21/07/2015 :  20:29:57  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di CALIBRA16V

Niente da fare ; nelle ultime gare potrà essere + vicino a Faggioli, ma l ' obiettivo iniziale era un altro...Enzo Osella farebbe bene già a pensare alla prossima stagione...lascerei da parte un progetto "riciclato" come la FA 30 ed il propulsore attuale per pensare a qualcosa di davvero nuovo...ma avrà un budget all' altezza ???



Legalino e pietris...questo scrivevo pochi gg. fà !
Torna all'inizio della Pagina

Legalino

1340 Messaggi

Inviato il 21/07/2015 :  20:58:21  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Beh, visto e considerato che tre indizi fanno una prova, mi pare che tre "autorevoli" pareri, soprattutto e principalmente quello di comprovata esperienza tecnica del buon Ing. Calibra, mi consentono di poter affermare che: "Consummatum est!"

Modificato da - Legalino il 21/07/2015 20:59:44
Torna all'inizio della Pagina

Ajeje

31 Messaggi

Inviato il 22/07/2015 :  00:57:30  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Pietris ti rispondo qua... (si ovviamente mi sono ispirato a Aldo giovanni e Giacomo per il nikname che non riesco più a modificare.. ) Tornando in topic, permettetemi una piccola osservazione, visto che siamo in vena di investigazioni, quando la FA 30 era in mano a Faggioli,agli esordi una volta settato motore e quindi trazione ecc ecc, poi sono comparse le appendici dietro all'estrattore.... Vedo che quest'anno, non sono ancora state installate, potrebbe essere un altro indizio che il motore non stia lavorando efficacemente? Tanto da non richiedere ulteriore affinatura sull'aerodinamica?

Modificato da - Ajeje il 22/07/2015 00:59:39
Torna all'inizio della Pagina

franco

1306 Messaggi

Inviato il 22/07/2015 :  06:37:17  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
La differenza e' che i pareri espressi mesi prima in modo ironico...non vengono mai presi sul serio mentre i giri di parole per dire in definitiva che questo progetto e' una CIOFECA....diventano autorevoli...

Beh, visto e considerato che tre indizi fanno una prova, mi pare che tre "autorevoli" pareri, soprattutto e principalmente quello di comprovata esperienza tecnica del buon Ing. Calibra, mi consentono di poter affermare che: "Consummatum est!"
Modificato da - Legalino il 21/07/2015 20:59:44
Torna all'inizio della Pagina

Legalino

1340 Messaggi

Inviato il 22/07/2015 :  09:38:00  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Chi non è capace di cogliete l'autoironia del virgolettato degli "autorevoli" pareri dimostra di avere scarso senso sia dell'ironia che dell'autoironia...

...fermo ed impregiudicato, poi, che gli addetti ai lavori hanno nozioni, cognizioni ed informazioni di prima mano che gli "autorevoli" umili formulisti non hanno, ovvero hanno in "grave" ritardo!
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

35046 Messaggi

Inviato il 22/07/2015 :  11:12:22  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Cerchiamo di fare un po' di chiarezza con un minimo di equilibrio intellettuale :
-il progetto FA 30 evo non è ne' un fallimento nè una ciofeca, semplicemente per come è stato concepito,(budget, tempo a disposizione, ecc.) è inferiore a quello Norma/Faggioli/Pirelli e superiore (di poco) a quello PA 2000...
Quindi, come ho già scritto in altra sezione del forum, alla fine della stagione Merli si consolerà, comunque, con il titolo di gruppo E2M ed il II° posto nell' assoluta piloti.
Torna all'inizio della Pagina

ghibly

4457 Messaggi

Inviato il 23/07/2015 :  04:57:20  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Caro Lgalino,molto interessante quel calcolo,è possibile stabilire il tempo di percorrenza sul vecchio tracciato.FA30 2015 sono in piena sintonia con Marco 80 avendo fatto le stesse valutazioni,Simone è impendibile al momento,anche se in casa Osella si sta lavorando freneticamente per rendere competitiva la FA30/15 pare che hanno preso in mano il bandolo della matassa ,si dice che arriverà un evo del propulsore ma francamente non credo siano i cavalli che mancano,la vedo molto ballerina di logica seppure hai cavalli e "non stai a terra"non si va da nessuna parte,altra considerazione il 3000 RPE ha coppia in alto e la vettura diventa scorbutica non da fiducia al pilota,guardando qualche passaggio di Hauser pare che anche lui "soffre di questo problema"
Torna all'inizio della Pagina

fiat128coupè

2283 Messaggi

Inviato il 23/07/2015 :  07:39:41  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di fiat128coupè del 15 aprile 2015

Caro Franco, se vuoi il mio parere la partita è chiusa ma a favore di Osella...
Enzo Osella sta portando una vettura che sfrutta il vantaggio del regolamento SS per dimensione roll-bar, relativa influenza sul flusso aria verso l'ala posteriore e diminuzione delle masse in posizione elevata, minimo del peso raggiunto con zavorra (diversamente da quanto ho letto la vettura di Simone era solo 3 kg sopra peso) e perciò posizionata dove serve, abbassamento del baricentro vettura grazie alle dimensioni del nuovo motore, rapporto diretto con Avon per lo sviluppo dei pneumatici (già adesso molto performanti), sviluppo del progetto che, ricordiamo, era fermo di fatto alla fine 2012 perchè dal 2013 gli sforzi sono stati rivolti alla PA2000 e non mi pareva che la FA30 andasse molto più piano della Norma, anzi.....

La macchina è nuova o meno? Su questo aspetto è difficile dare giudizi appropriati. Il regolamento è pieno di aspetti "grigi"; la logica, o meglio, la filosofia che rispetta lo spirito sportivo, dice che è nuovo ciò che è realizzato oggi e che è "esistente nel 2009" ciò che è effettivamente stato realizzato nel 2009.
Osella è, come dici tu, il più grande costruttore di auto da corsa per le cronoscalate e prima di approntare un progetto tanto ambizioso ed importante ha verificato se la sua interpretazione regolamentare rispondesse o meno alle norme tecnico-sportive e ne ha ricevuto risposta positiva. Questo è quanto so e che riporto.
Quindi mi aspetto tempi "monstre" di Christian sin dalle prime gare. Lo scontro con Simone avverrà solo più avanti e, fino ad allora, potremo solo aspettare.....








Come vedete nel mese di aprile ho detto la mia opinione "da pseudo-esperto" che si è rivelata una "boiata pazzesca" (per dirla alla Fantozzi).

A posteriori è evidente che una scelta più conservativa ovvero telaio ai limiti di peso, semplici affinamenti aerodinamici, installazione di motore V8 preparato al Top (Judd, Tomei, o Dupasquier (lascio fuori Armaroli per motivi di concorrenza) e gomme Avon sviluppate sull'esperienza delle FA30 svizzere sarebbbe stata più corretta. Forse Enzo ha osato troppo sulla scorta della sua "passione" per lo sfruttamento del lavoro del fondo e dell'estrattore posteriore che lo hanno portato alla scelta del motore RPE che, per peso ed ingombri, permetteva la "sistemazione teorica ideale" ma poichè, "la teoria non possa mai dalla pratica dissentire" i risultati sono stati quelli che abbiamo visto sino ad Ascoli.

E' evidente che dalla Coppa Teodori c'è stata una svolta nelle prestazioni della vettura ed è iniziata la prima vera fase di sviluppo della vettura, chiaramente con grave ritardo. Credo che nelle gare di fine anno vederemo un Christian molto più vicino a Simone e più veloce rispetto ai suoi tempi con la PA2000 ma dovremo aspettare il 2016 per capire se il gap con Simone potrà o meno essere chiuso.

Resta il rammarico, per Christian, di un CIVM che avrebbe avuto una storia diversa se si fosse presentato al via con la PA2000 2014 con pochi affinamenti, che gli avrebbe probabilmente permesso di vincere le prime tre gare ma questo è "fantaCivm.."

Adesso, come ho detto, mi aspetto due gare (Spino e Gubbio) dove Christian dovrebbe essere più vicino a Simone per caratteristiche di percorso e, spero, che i tifosi presenti si divertano a vedere questa sfida stellare.

Sperando di non aver detto un'altra "boiata pazzesca"......

Ciao a tutti

Modificato da - fiat128coupè il 23/07/2015 07:43:13
Torna all'inizio della Pagina

mciaghi

780 Messaggi

Inviato il 23/07/2015 :  08:56:42  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Io dico che tutti i pareri non potranno mai essere boiate pazzesche. Soprattutto quando le aspettative di inizio stagione sono così diverse dai risultati.

E visto che fantasticare pare tenga al riparo da colpi di calore....

... a proposito della frase:

"Resta il rammarico, per Christian, di un CIVM che avrebbe avuto una storia diversa se si fosse presentato al via con la PA2000 2014 con pochi affinamenti, che gli avrebbe probabilmente permesso di vincere le prime tre gare"

che mi trova perfettamente d'accordo, se questi benedetti "chiarimenti regolamentari" fossero sopraggiunti ad inizio stagione avremmo (forse) visto non solo Christian con la PA2000 in qualche gara (in attesa che la FA30 RPE fosse a punto) ma (fantafantafantafantaCIVM) si sarebbe visto un duello Merli-Faggioli alla Nissena (non mi ricordo a quale delle due gare siciliane Faggioli era presente senza mezzo) su Osella PA-2000 e PA21 Cn che non sarebbe stato niente male....

Torna all'inizio della Pagina

ZAKSPEED

6646 Messaggi

Inviato il 23/07/2015 :  11:04:00  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Noto con piacere i Se ed i Ma

Il risultato, ad oggi, è che FAGGIOLI è assolutamente inavvicinabile, per la sua cavalleria (presunta su 475 CV), ma che analizzando una qualsiasi partenza, è assolutamente al di là dei 500, inoltre le sue gomme sono ad un livello prestazionale assolutamente superiore agli altri.

Tale trinomio pilota, vettura-gomme, motore, non consente a MERLI ed alla sua vettura di avvicinarsi a FAGGIOLI, così come succedeva nel 2014 (il miglioramento dei "metri/secondo" seppur risicato.....sviluppato su gare di oltre 6-7 Km. fa una bella differenza o no.

Quanto a SCOLA, "poverino" con il motore che si ritrova, non può finalmente, lottare da qui a fine Campionato, con gli altri 2, ed anche con i regolamenti, che non sono proprio chiarissimi.

Magari MERLI su una FA30 di quelle normali e con un motore V8 "base" da 460 CV, sicuramente, non dovendo appare lo scotto dello sviluppo, avrebbe potuto lottare da subito per il Titolo.

Resta comunque il fatto che ogni anno, non si riesce MAI ad avere una vera lotta ad ARMI PARI (come negli anni 80 o come gli anni delle SPORT CN3000 senza flangiatura).
Torna all'inizio della Pagina

ZAKSPEED

6646 Messaggi

Inviato il 23/07/2015 :  11:05:45  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
scusate per gli errori grammaticali...il caldo!
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 25 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000