CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Discussioni in .. Salita
 Parco Chiuso
 G. S. AC. ASCOLI PICENO
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore  Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 76

CALIBRA16V

34731 Messaggi

Inviato il 29/12/2013 :  15:51:59  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Venerdi' sera, nella splendida cornice di Villa Sgariglia, lungo il vecchio tracciato della Coppa Teodori, si è svolta l' annuale cena sociale del G.S.AC. . Detto del vitto (ottimo ed abbondante), era presente tutto lo "stato maggiore" dell' associazione (giocu, chiodo, Cappelli, Virginia Vitali, Vitellozzi, il dott. Galanti) ; inoltre graditi commensali il campione TIVM Gianlindo Filiaggi, i fratelli Gabrielli, il team manager Pomozzi, i noti forumisti SuperJonny, Ascoli78, gobbo_79 oltre al sottoscritto, moglie e figlie di Cuccioloni, ecc.
Si è parlato di quanto di buono si è fatto nella passata stagione, dei miglioramenti da apportare e di iniziative future...insomma una bella serata !!!
Torna all'inizio della Pagina

ZAKSPEED

6644 Messaggi

Inviato il 30/12/2013 :  13:22:22  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
...e per il 2014, altro non si potrà fare, che partecipare all'Edizione Europea...sperando (sempre), in qualche invito di pilota vecchia gloria dell'Europeo anni 70-80
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34731 Messaggi

Inviato il 30/12/2013 :  14:00:57  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Allora prova a suggerire a giocu di contattare Almeras & C. ...
Torna all'inizio della Pagina

Bia63100

602 Messaggi

Inviato il 30/12/2013 :  16:08:45  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
In una intervista S.Faggioli

"In Europa c’è un grande richiamo di pubblico perché le gare sono veri e propri eventi cittadini. In Italia credo che dobbiamo ancora lavorare un po in questo senso."

Spero tanto che il G.S. lavori tanto su questo aspetto, cura del tracciato e forte evento mediatico.
Torna all'inizio della Pagina

virna

2205 Messaggi

Inviato il 31/12/2013 :  15:54:39  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Sono giustissime le osservazioni di Faggioli, solo che in Italia ci sono molte complicazioni e soprattutto la cesantezza di certe strutture a impedire che di ogni gara si possa fare un vero evento...
Ma gli amici ascolani ce la faranno anche nel 2014, navigano col vento in poppa adesso
Auguri!
Virna
Torna all'inizio della Pagina

franco

1306 Messaggi

Inviato il 31/12/2013 :  18:42:53  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Penso che il richiamo del grande pubblico, in Italia ci sia stato tra gli anni 60 ed 80, ora questi eventi sono superati e non ritorneranno mai piu'! Non ritorneranno per il semplice motivo che abbiamo l'imbarazzo della scelta per come passare la domenica, Gardaland-Mirabilandia-Acquafan-Caneva-Stadio ecc.. tutto questo una volta non c'era, e quindi le Cronoscalate erano molto frequentate, non costavano nulla, un paio di panini con una coperta e via con la Fiat 500, a vedere la Appiano-Mendola o il Bondone, nei paesi stranieri in cui ho corso ed ho visto molto pubblico, e perche' fondamentalmente non c'e ...niente o poco
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34731 Messaggi

Inviato il 31/12/2013 :  19:31:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di franco

Penso che il richiamo del grande pubblico, in Italia ci sia stato tra gli anni 60 ed 80, ora questi eventi sono superati e non ritorneranno mai piu'! Non ritorneranno per il semplice motivo che abbiamo l'imbarazzo della scelta per come passare la domenica, Gardaland-Mirabilandia-Acquafan-Caneva-Stadio ecc.. tutto questo una volta non c'era, e quindi le Cronoscalate erano molto frequentate, non costavano nulla, un paio di panini con una coperta e via con la Fiat 500, a vedere la Appiano-Mendola o il Bondone, nei paesi stranieri in cui ho corso ed ho visto molto pubblico, e perche' fondamentalmente non c'e ...niente o poco


Analisi giustissima. Oggi si è pieni di opportunità (reali o virtuali), non è + come una volta dove, in molte zone d' Italia, una gara su strada era l' unica occasione per vedere da vicino delle macchine da corsa...
Torna all'inizio della Pagina

silver2012

17 Messaggi

Inviato il 01/01/2014 :  10:26:56  Guarda il profilo di  Visita il Sito di silver2012  Rispondi Citando
Sono perfettamente d'accordo con Franco. Quando ero ragazzo io, andavo in treno a vedere le salite, ed erano un evento straordinario. Alla Bologna-Raticosa (io sono di Bologna) c'erano tantissimi spettatori, e la gara era l'evento clou del fine settimana per tutta la città. Oggi è tutto diverso: per farvi un esempio sono andato questa estate a vedere l'arrivo, nella piazza centrale di un paese alla periferia di Bologna, di un rally nazionale con belle macchine. Erano le 22, nella piazza era stato eretto un palco con tanto di arco e non c'era NESSUNO a vedere. La cosa più "grave" era che nella piazza, a 20 metri dal palco, c'è una gelateria all'aperto con tantissimi ragazzi, NESSUNO dei quali ha degnato di uno sguardo le vetture che salivano sul palco.
Mauro Argenti
Torna all'inizio della Pagina

Piceno Time

240 Messaggi

Inviato il 01/01/2014 :  14:24:53  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Coppa Paolino Teodori 2013, tutte le moderne N 1600 - Parte 1 http://www.picenotime.it/articoli/1631.html
Torna all'inizio della Pagina

virna

2205 Messaggi

Inviato il 02/01/2014 :  10:40:17  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di franco

Penso che il richiamo del grande pubblico, in Italia ci sia stato tra gli anni 60 ed 80, ora questi eventi sono superati e non ritorneranno mai piu'! Non ritorneranno per il semplice motivo che abbiamo l'imbarazzo della scelta per come passare la domenica, Gardaland-Mirabilandia-Acquafan-Caneva-Stadio ecc.. tutto questo una volta non c'era, e quindi le Cronoscalate erano molto frequentate, non costavano nulla, un paio di panini con una coperta e via con la Fiat 500, a vedere la Appiano-Mendola o il Bondone, nei paesi stranieri in cui ho corso ed ho visto molto pubblico, e perche' fondamentalmente non c'e ...niente o poco



Il tuo discorso è in grandissima parte giusto Franco. Il richiamo degli anni d'oro delle salite non sarà mai più replicabile.
Ma così sembra quasi che il segreto del successo di una salita sia organizzarla in un'area depressa, lontano dalla civiltà e da altri tipi di "eventi"... magari tra i pigmei,
Non mi pare che Mickhausen, Eschdorf, Rechberg o St. Ursanne (giusto per citare qualche nome estero) si trovino in contesti ambientali-economici particolarmente sfavorevoli. Forse qualche gara ceca o polacca (e italiana... aggiungerei) corrisponde all'analisi che fai tu, ma non la maggior parte delle gare straniere che registrano grandi numeri di pubblico.
Ribadisco, piuttosto, che certe complicazioni di ordine burocratico-regolamentare (e ingombranti presenze istituzionali) esistono solo in Italia, mentre altrove tutto è più "snello" e ciò permette di concentrare gli investimenti di un organizzatore in modo più efficace ad attirare pubblico.
Resta valida, nella tua analisi, comunque la componente "culturale" e soprattutto "modaiola" che affligge paesi come l'Italia, dove le masse rincorrono i trend più fugaci, anche se in fondo in fondo li trovano meno interessanti di una genuina gara in salita.
Ed ecco che se un concreto tedesco appassionato di motori si "abbassa" ad andare a seguire una salita, un italiano pur amante del motorsport (magari dotato di macchina sportiva iper-accessoriata)andrà solo agli eventi che hanno e danno più visibilità, magari se presenziati da qualche personaggio famoso o che si tengono in amene località turistiche.
Ma ciò corrisponde tristemente al ritratto che le statistiche fanno del pubblico salitari medio: ragazzotti di scarsa cultura che non distinguono ciò che li appassiona veramente da ciò che è semplicemente linkato sulle loro pagine Facebook con un "Mi piace"...
Fuori d'Italia, secondo me, c'è ancora un certo livello di salute mentale, a partire dalla base fino ai vertici della "civiltà"
Virna
Torna all'inizio della Pagina

Piceno Time

240 Messaggi

Inviato il 08/01/2014 :  09:32:23  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Coppa Paolino Teodori 2013, tutte le moderne N 1600 - Parte 2

http://www.picenotime.it/articoli/1672.html
Torna all'inizio della Pagina

Piceno Time

240 Messaggi

Inviato il 15/01/2014 :  11:55:31  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Coppa Paolino Teodori 2013, tutte le moderne N 2000 e 3000

http://www.picenotime.it/articoli/1746.html
Torna all'inizio della Pagina

ArmaLetale

8303 Messaggi

Inviato il 21/01/2014 :  11:26:09  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
bellissimo il biglietto d auguri di natale mandato dal gs ac ascoli piceno a tutti i piloti che hanno corso l edizione 2013.
bella cartolina con l invito alla gara del 2014 ed il bellissimo adesivo raffigurante la propria auto in gara!!!

....che dire presente anche quest'anno(se il boccio vorrà !)
Torna all'inizio della Pagina

Heart Break Kid

6284 Messaggi

Inviato il 21/01/2014 :  17:35:46  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Chi è il boccio?
Torna all'inizio della Pagina

ArmaLetale

8303 Messaggi

Inviato il 21/01/2014 :  22:31:14  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Sono Io..Il Papa' di Miki (Arma Letale).Lelli Franco

-CALCIO +AUTOMOBILISMO IN TV PERCHè NELLE NOSTRE "CURVE" NON C'è VIOLENZA
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 76  Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000