CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Oggi in Montagna
 Regole e Regolamenti
 Gruppo E2 SH
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 15

CALIBRA16V

34563 Messaggi

Inviato il 28/07/2017 :  10:28:52  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di pietris

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">Citazione:<hr height="1" noshade id="quote">Messaggio di Legalino
.... Allo stato gli “esperimenti” di Gramenzi, di Meisel e di pochi altri ancora, assumono ed hanno un connotato epico, cavalleresco, rappresentano l’immane tentativo del «bilanciamento strutturale tra le risorse scarse ed i bisogni illimitati dell'uomo», ovvero sono una sfida e «La chiave della vita è accettare le sfide. Una volta che qualcuno smette di fare questo, è morto.» (Bette Davis).
Per noi che in questo forum ci fregiamo di essere dei veri appassionati e non dei semplici facinorosi tifosi, queste sfide al limite dell’impossibile dovrebbero rappresentare in sé, quali che siano i risultati che ne derivano, motivo di orgoglio e di felicità!



Avvocato ma non è in discussione Gramenzi, anzi...
In altro topic ho evidenziato come dal 2007, al Bondone dopo l'inarrivabile Plasa c'è Marco Gramenzi

Le sfide che ha lanciato alle salite negli anni le ha sempre VINTE ! Però ha seguito una strada tutta personale, ha scelto il meglio e lo ha adattato alle salite.
Talvolta sbalordendo anche i più scettici, come con la Viper !

Ora ha scelto una strada che nel corso della sua lunga carriera, non ha mai percorso, ecco il dubbio...
Continuo ad apprezzare ed ammirare la voglia di vincere ancora una volta una NUOVA "sfida" .

I dubbi, secondo me, si sono addensati dopo la "prima" versione della macchina. Ora la strada dello sviluppo sarà certamente dura, è ripartito da zero d'altronde, ma la caparbietà non manca di certo nell'arsenale di Gramenzi.

Lavoro, km su km in salita e pazienza se poi ci saranno tecnici in grado di apportare gli sviluppi necessari alla sua Alfa, allora i risultati arriveranno, ma ci vorrà del tempo, forse un'altra stagione temo
[/quote]

...un' altra stagione sicuramente, egregio e poi tirerà le somme. Personalmente, nella sua posizione, avrei preso in affitto (od acquistato) una 458 GT 3 dalla AF Corse con supporto da parte della stessa struttura.
Torna all'inizio della Pagina

Legalino

1328 Messaggi

Inviato il 28/07/2017 :  11:15:38  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
"un' altra stagione sicuramente, egregio e poi tirerà le somme. Personalmente, nella sua posizione, avrei preso in affitto (od acquistato) una 458 GT 3 dalla AF Corse con supporto da parte della stessa struttura"

Consentimi, Caro Ing., è che sfida sarebbe stata "acquistando" un prodotto preconfezionato, ovvero dove si profila la sfida di realizzare qualcosa di proprio!!!

Quanto affermi, o meglio asserisci quello che avresti fatto tu [cfr. "...avrei preso in affitto (od acquistato) una 458 GT 3 dalla AF Corse con supporto da parte della stessa struttura"] sei in contraddizione rispetto all'altra tua affermazione: "Continuo ad apprezzare ed ammirare la voglia di vincere ancora una volta una NUOVA "sfida""...

Il guaio è che viviamo all'epoca del tutto e subito!

Ovviamente ho un conflitto d'interessi grosso come una casa, poiché la vettura è stata battezzata "Furore" anche in onore al mio paese di origine ed al forte ed autentico legale emozionale e sentimentale che negli anni il Dott. Gramenzi ha instaurato con il mio luogo nativo e con le persone che vi abitano, nondimeno, ritengo che quanto posto in essere sia degno di stima a prescindere ed, indi, che giustamente vengano concessi i necessari tempi di gestazione e di sviluppo per tale ambizioso progetto!
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34563 Messaggi

Inviato il 28/07/2017 :  11:24:02  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Egregio, l' altra (e seconda) affermazione che tu citi in realta' è del buon pietris...non mia : la rispetto, ma io sono un po' + pragmatico.
Torna all'inizio della Pagina

Legalino

1328 Messaggi

Inviato il 28/07/2017 :  11:41:25  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Chiedo umilmente scusa per il fraintendimento!

Purtroppo quando vengono ricitati o riedittati i posti di altri non è facile raccapezzarsi!

Il più grande errore di Gramenzi - se errore lo si possa definire - è quello di essere un "latino" ed indi di aver proceduto allo sviluppo in gara, mentre, giustamente, il teutonico Plaza dedicò tutto il 2010 esclusivamente allo sviluppo della nuova vettura senza partecipare ad alcuna gara!!!
Torna all'inizio della Pagina

FaustoS

184 Messaggi

Inviato il 29/07/2017 :  14:59:47  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Mah, io continuo a pensare che un conto è prendere una macchina fatta, leggasi 155 (auto che tutti amano, ma che solo Antonino ha fatto andare forte veramente)
mezzo fruibile e guidabile da subito. Un conto è prendere una viper che praticamente corre in categoria da sola.
Un conto è volere "fare" una macchina nuova, perché di questo si tratta.
Una vettura che non ha più nulla del mezzo di partenza e che per essere costruita e sviluppata ha bisogno di un pilota è un meccanico "veri".
Probabilmente, dal mio piccolo e modesto punto di vista, dopo il buco nell'acqua della prima versione di 4c, se proprio gli è presa la fissa della 4c, sarebbe stato meglio sviluppare un mezzo senza stravolgerlo più di tanto, in modo da rendere fruibile fin da "subito" il tutto.
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34563 Messaggi

Inviato il 05/09/2017 :  12:08:18  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
In Europa, la miglior E2-SH si conferma la Lotus di Michl, in attesa della SLK 340 di Meisel...se mai parteciperà al CEM.
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34563 Messaggi

Inviato il 16/03/2018 :  09:54:31  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di CALIBRA16V

In Francia molto apprezzata la TracKing Bourgeon Rc01b (vedi sito) vincente pure a Mickhausen...forme esterne tipo Audi. Assomiglia alla Mitjet italiana, chi ne sà di + ???



A proposito di Mitjet varato un Challenge Salita monomarca su quattro gare : incomprensibile, pero', che le cronoscalate scelte siano quelle del campionato italiano autostoriche !
Torna all'inizio della Pagina

FaustoS

184 Messaggi

Inviato il 13/04/2018 :  07:39:28  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Quando leggo le varie discussioni su e2sh ed e1, gruppi che si distinguono per pochi dettagli in fin dei conti, ho sempre l’imp che in e2sh non ci voglia stare nessuno.
Non capisco il perché
Ho avuto questa impressione anche con le famose delta di Fulvio e Marco, che sembra vogliano riadattarsi per tornare nel loro orticello
Cosa spinge un pilota o una squadra a prediligere una o l’altra categoria? Non ditemi che hanno tutti paura dell’x1/9
Torna all'inizio della Pagina

mini-e1

224 Messaggi

Inviato il 17/04/2018 :  09:51:10  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Semplicemente che una vera E2SH non deriva da una E1 perché sono due auto che possono essere costruite completamente in modo diverso. Quindi chi ha una E1 e a causa di un regolamento scritto male e applicato pure peggio poi si ritrova in E2SH tanto contento non è... e se può cerca di sistemare la macchina per tornare indietro.

Il 12 Aprile 2018 ACI SPORT ha fatto questa comunicazione:

http://acisport.it/public_federazione/2018/pdf/Omologazioni_ACI_Sport/nota_tecnica_per_le_vetture_e1.pdf

per il 2018 chi ha passaporto tecnico E1 ma non è del tutto in regola con la norma qui sopra continuerà a correre in "deroga". Dal 2019 se non in regola finisce in E2SH.

Emanare un chiarimento il 12 Aprile con la prima gara di TIVM nord già fatto mi sembra una genialata come al solito...

Modificato da - mini-e1 il 17/04/2018 09:57:01
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10740 Messaggi

Inviato il 17/04/2018 :  16:58:32  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di FaustoS

Mah, io continuo a pensare che un conto è prendere una macchina fatta, leggasi 155 (auto che tutti amano, ma che solo Antonino ha fatto andare forte veramente)
mezzo fruibile e guidabile da subito. Un conto è prendere una viper che praticamente corre in categoria da sola.
Un conto è volere "fare" una macchina nuova, perché di questo si tratta.
Una vettura che non ha più nulla del mezzo di partenza e che per essere costruita e sviluppata ha bisogno di un pilota è un meccanico "veri".
Probabilmente, dal mio piccolo e modesto punto di vista, dopo il buco nell'acqua della prima versione di 4c, se proprio gli è presa la fissa della 4c, sarebbe stato meglio sviluppare un mezzo senza stravolgerlo più di tanto, in modo da rendere fruibile fin da "subito" il tutto.



FaustoS... mi fai rimpiangere i bei tempi di quando dei forumisti mi telefonarono per dirmi che ero "sfacciatamente" di parte pro Gramenzi.. Per sgombrare ogni dubbio... , Gramenzi NON mi MAI chiesto difese d'ufficio, ne io gliele avrei fornite, nemmeno a pagamento...

Scherzi a parte, quello che scrivi su Gramenzi è vero, ma in parte....

Antonino, che considero uno dei più grandi talenti delle salite, ci raccontò la sua storia sul forum.... nella prima versione del forum.

Volente o nolente Francia gli dette il "permesso" di stravolgere l'auto per farla vincere in salita.... Inutile aggiungere chi era Francia a quell'epoca... Aveva contatti e rapporti con Alfa Corse, anche se probabilmente non gli furono di gran giovamento, anzi, ma comunque ... c'era una struttura dietro la macchina.... e il talento assoluto fece il resto.

Marco Gramenzi, non avrà probabilmente il talento di Antonino La Vecchia, ma con la 155 ha staccato tempi ragguardevoli nella stagione della collaborazione con il mitico Fabrizio Pandolfi.
La macchina era un violino a quei tempi, ma gli "stradivari" costano, COME è GIUSTO che SIA, un occhio della testa.
In quel periodo Marco andava molto bene con la 155!

Cercare paragoni tra piloti e auto non è il massimo, mia opinione... Troppo diverse le vetture, i mezzi economici a disposizione, i costi dei ricambi ecc.ecc.

Dirò una cosa sconveniente, ma per quello che importa....

Tutti nelle salite, o quasi, quando vincono (Gruppi o Assolute) hanno mezzi sfacciatamente superiori.
Faggioli ci ha fatto un impero.... Merli da quando è salito su una macchina competitiva.... gli sta con il fiato sul collo....

E' la storia delle SALITE MODERNE ! Chi vince, il più delle volte, gode di un pacchetto NETTAMENTE superiore!

Sulla questione 4C si è scritto di tutto e di più.
L'Ingegner Angiulli, da professionista serio e qualificato, ha riconosciuto che uno dei problemi della 4C ver. 2.0 è stato causato da una sua scorretta idea/interpretazione...

Sarebbe stato più facile salire su una macchina pronta all'uso? CERTAMENTE si ! Io però penso che un Gramenzi che ha vinto molto in salita si possa assolutamente mettere alla prova, con una nuova sfida ed andare oltre la "solita coppetta"

Se poi parliamo di talenti, io non perderei di vista MANUEL DONDI, di cui sono orgoglioso di aver intuito il talento indiscutibile più di 10 anni fa.

Unico pilota, se sbaglio correggetemi, a poter dire di aver abbassato un record di PLASA !!!

Non è semplice per NESSUNO correre contro un giovane come MANUEL e quando dico nessuno, lo dico a livello europeo ovviamente!
Torna all'inizio della Pagina

Legalino

1328 Messaggi

Inviato il 17/04/2018 :  18:54:41  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
"Migliaia, milioni di individui lavorano, producono e risparmiano nonostante tutto quello che noi possiamo inventare per molestarli, incepparli, scoraggiarli. È la vocazione naturale che li spinge; non soltanto la sete di guadagno. Il gusto, l'orgoglio di vedere la propria azienda prosperare, acquistare credito, ispirare fiducia a clientele sempre più vaste, ampliare gli impianti, costituiscono una molla di progresso altrettanto potente che il guadagno. Se così non fosse, non si spiegherebbe come ci siano imprenditori che nella propria azienda prodigano tutte le loro energie ed investono tutti i loro capitali per ritirare spesso utili di gran lunga più modesti di quelli che potrebbero sicuramente e comodamente ottenere con altri impieghi.

Luigi Einaudi (1874 – 1961), economista, pubblicista, uomo politico e 2º Presidente della Repubblica Italiana.
Da Dedica all'impresa dei Fratelli Guerrino di Dogliani, 15 settembre 1960; citato in Antonio Thomas, Il legame biunivoco tra imprenditorialità e sviluppo economico: origini, evoluzioni e scelte di policy, Guida Editori, 2009, p. 114.
Torna all'inizio della Pagina

Legalino

1328 Messaggi

Inviato il 17/04/2018 :  20:27:11  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Caro Franco, come sempre hai colto nel segno:

"Sarebbe stato più facile salire su una macchina pronta all'uso? CERTAMENTE si ! Io però penso che un Gramenzi che ha vinto molto in salita si possa assolutamente mettere alla prova, con una nuova sfida ed andare oltre la "solita coppetta"


Il "Dottore" aveva ed ha bisogno di rincorrere una nuova sfida, un nuovo sogno che non prevede l'acquisto di un prodotto "precotto", Gramenzi è uno "chef" di sopraffino gusto che vive della e per la creazione di nuove succulente "pietanze"... ovviamente la nouvelle cuisine oltre ad essere difficile, comunque non piace a tutti!!!
Torna all'inizio della Pagina

Legalino

1328 Messaggi

Inviato il 18/04/2018 :  11:24:18  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
A conferma della linea progettuale che ispira il "Dottore", mi pregio riportare il Suo pensiero estrapolato dal dépliant dedicato alla Sua prestigiosa azienda vinicola "Cantina Il Sapore della Luna":

"Ci si chiederà se è consono l'accostamento tra un vino e una gara, anzi la gara automobilistica per eccellenza.
Io ho trovato molte similitudini... tradizione, sfida, audacia e caparbietà nel portare a termine un sogno, condite da un solo ingrediente, da un solo ed unico denominatore: la passione.".


Quindi per passione, esclusivamente per passione!

Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34563 Messaggi

Inviato il 08/06/2018 :  10:07:03  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Finalmente entrambe le due versioni AR 4C in modo continuativo nel CIVM !
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34563 Messaggi

Inviato il 19/06/2018 :  12:11:42  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
"Esame" europeo per Dondi ad Ascoli vs Vitver & C. ...
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 15 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000