CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Discussioni in .. Salita
 Tecnica che passione
 Mitsubishi E1
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 24

CALIBRA16V

36037 Messaggi

Inviato il 23/08/2011 :  12:21:24  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Modello da attendere ad una stagione completa nel 2012...
Torna all'inizio della Pagina

Marco tutto salite

6525 Messaggi

Inviato il 25/08/2011 :  12:43:44  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ho visto la sua auto da altra parte,un bel bolide rosso,davanti e' spettacolare, ed anche dietro.
Torna all'inizio della Pagina

Joker

5081 Messaggi

Inviato il 29/08/2011 :  21:44:19  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Joker  Rispondi Citando
Nico mi confermi che la rossa mitsu e la ex Kankunen?
Torna all'inizio della Pagina

nico

113 Messaggi

Inviato il 29/08/2011 :  21:54:10  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ciao Joker, semmai ex Makinen!
La vettura con la quale Makinen vinse tre gare del mondiale 1999 l'ho venduta, sarebbe stato un vero sacrilegio "demolirla" per farne una E1; la mia scattina nasce da una comune evo gruppo N.
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

36037 Messaggi

Inviato il 22/09/2011 :  20:05:03  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Arrivederci al 2012 ???
Torna all'inizio della Pagina

nico

113 Messaggi

Inviato il 23/09/2011 :  07:17:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
La prossima stagione sarò presente a molte gare, certamente non a tutte perchè 12 gare per me sarebbero troppe; considerando il fatto che delle 12 ne ho conosciute appena 2 alle quali ho partecipato quest'anno e che il mio "noviziato" richiederebbe molto tempo da spendere sui nuovi tracciati per conoscerli,dovrò decidere a quante e quali gare partecipare al CIVM 2012.
Purtroppo non dispongo di almeno due mesi di ferie da dedicare alle corse.
Ero indeciso se partecipare sin da quest'anno a Pedavena per avere un'ulteriore gara tra le "conosciute" , ho capito sin da subito quanto sia importante percorrere i tracciati con la vettura da gara, tuttavia ho deciso di rinunciare a Pedavena per apportare alcuni aggiornamenti sulla vettura: Pettinato è già al lavoro.
Le gare disputate mi hanno fornito dei dati che indicano alcune aree di intervento che dovrebbero migliorare non di poco il comportamento dinamico della vettura.
Colgo l'occasione per chiedere a voi competenti appassionati: se doveste selezionare 8 delle 12 gare CIVM a cui partecipare il 2012, quali scegliereste? il fattore geografico non è da ritenersi discriminante.
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10866 Messaggi

Inviato il 23/09/2011 :  09:18:59  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
.... nico, hai, senza volere s'intende, scatenato l'inferno. Tutti gli appassionati della gara di casa ti diranno che la "propria" è la più bella e la più adatta, anche perchè, se il buongiorno si vede dal mattino, il probabile mattatore dell'E1 2012 ... tutti lo vorranno vedere.....

Scherzi a parte...., ma non troppo...

Partiamo da un dato oggettivo... devi scartare una nel primo girone e una nel secondo...., quindi ti rimarrebbero da decidere le altre due....

Ora .... notizia fondamentale..... Vuoi provare anche in gare FIA ad avere risultati?

Facciamo così...., secondo la tua esperienza sulla tua vettura, quale sono le doti migliori della vettura? Si trova bene nei tornanti o nelle gare con molti allunghi o nel misto....? Insomma in base alle caratteristiche della tua auto scegliamo i percorsi... Facci sapere e poi facciamo un puntale elenco dei percorsi magari linkandoti anche alcuni camera car.... Cosa ne pensi?
Torna all'inizio della Pagina

Marco tutto salite

6525 Messaggi

Inviato il 23/09/2011 :  12:39:19  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Io direi di fare San Marco,Gubbio,Terminillo,qualche gara fuori dal CIVM
come Popoli e le Rocche Aquilane se la fanno,ci sono bei percorsi,poi anche l'Abetone e' un bel percorso,molto tecnico,alcune al sud e qualche altra al nord,te le lascio scegliere a te.
Torna all'inizio della Pagina

nico

113 Messaggi

Inviato il 23/09/2011 :  12:54:11  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Pietris sarò semiserio anch'io..... darmi come probabile mattatore mi lusinga molto ma appunto....siamo seri....so che i concorrenti nella mia categoria sono tutti molto esperti e qualificati, batterli non sarà certo una passeggiata.
Sono consapevole del potenziale della vettura e degli ampi margini di miglioramento di pilotaggio che ho, nella disciplina delle cronoscalate l'esperienza è una delle componenti fondamentali per ottenere i risultati.
Per me che ho un'esperienza quasi esclusivamente pistaiola è tutto nuovo: metodo di memorizzazione dei tracciati, interpretazione delle traiettorie e definizione dei punti di riferimento; tutto ciò da farsi cercando di rispettare il codice della strada a bordo di una vettura stradale .
La preparazione della gara deve poi in gara essere sintetizzata in "quattro giri di pista" , perchè è circa a tanto che corrispondono le quattro manche che si disputano durante un'evento, interpretando con una vettura completamente diversa rispetto a quella utilizzata durante le ricognizioni al punto che sembra di percorrere un tracciato diverso..........ecco perchè dico che l'esperienza è fondamentale.
In circuito, con quattro giri, al massimo ci si ricorda di dove si trova l'ingresso della pit lane e + o - di come si snoda il tracciato.........

Di sicuro c'è che amo gareggiare perchè amo la competizione ed il confronto......un grande dispiacere è quello che non è più tra noi IL RIFERIMENTO della categoria....

Per quanto riguarda il campionato e le relative gare posso dire che non ho interesse a programmare le mie partecipazioni in funzione della graduatoria di campionato, al momento mi interessa soltanto selezionare le gare più belle! la mia definizione di gare belle tiene conto dei seguenti parametri scritti in ordine sparso: storicità della gara, organizzazione (relazioni con i concorrenti, Paddock , logistica), messa in sicurezza del tracciato , sviluppo di medie orarie adeguate alla disciplina "cronoscalate" e non simili a quelle di alcuni circuiti, selettività del percorso, CONTROLLI DURANTE LE RICOGNIZIONI DEL PERCORSO(Sono più preoccupato durante le ricognizioni che non durante la gara).
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10866 Messaggi

Inviato il 23/09/2011 :  13:44:23  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Senti.... nico, prima ero molto incuriosito dal tuo progetto e dai risultati che hai ottenuto appena ti sei messo in gioco in salita..., ora dopo le parole che hai scritto..... sei diventato il MIO IDOLO!!!!!
Te lo scrivo senza faccine.... perchè sono molto ma molto serio quando si trattano certi argomenti!

Cosa hai chiesto di tanto speciale....? Nulla penserebbero molti...., se non la totalità, ed invece....

Citazione:
......la mia definizione di gare belle tiene conto dei seguenti parametri scritti in ordine sparso: storicità della gara, organizzazione (relazioni con i concorrenti, Paddock , logistica), messa in sicurezza del tracciato , sviluppo di medie orarie adeguate alla disciplina "cronoscalate" e non simili a quelle di alcuni circuiti, selettività del percorso, CONTROLLI DURANTE LE RICOGNIZIONI DEL PERCORSO(Sono più preoccupato durante le ricognizioni che non durante la gara)....


nico..... hai la mia più totale STIMA, anche in funzione di tutti quegli anni che abbiamo dedicato qui sul forum a parlare di sicurezza!!!

Io conosco, e quindi sono di parte, benissimo Ascoli - Coppa Teodori. Inizio da qui....
Tracciato di 5 KM, media oraria intorno ai 130. Il percorso parte da San Marco, località a 10 km dal centro di Ascoli. Ci sono possibilità per avere quindi sistemazioni sia in città che alla partenza o all'arrivo con due alberghi. Paddock che si trova in zona partenza (100 metri linea partenza) e che si snoda su delle strade all'ombra (quasi tutte) inibite alla circolazione in mezzo ad un parco.
Il primo tratto in basso si snoda in mezzo a delle curve e controcurve, poi salendo iniziano tratti rettilinei con ampi tornanti. Nella parte alta del percorso le medie si alzano e le velocità anche. La strada sale molto (%), si arriva forse nella zona più impegnativa di tutto il tracciato che è una ESSE che arriva dopo un lungo rettilineo e prima di un altro.... Esse che da sempre fa capire ai più appassionati chi ha il cuore per tenere giu.... Si arriva all'ultimo tornate... e poi via all'arrivo con l'ultimo tratto da limitatore.... Subito dopo l'arrivo (200 metri) è sistemato il parco chiuso. Un piazzale gigantesco dove vetture e piloti possono essere sistemati in tutta comodità. La sicurezza del percorso è implementata anno dopo anno con apposizione di rail e i 5 km aiutano molto... L'organizzazione è demandata ad una gruppo di amici del G.s. Ascoli che da sempre sono attenti alle esigenze dei piloti, aiutati in questo perchè diversi di loro lo erano o lo sono (piloti). Frequentano il forum e quindi eventuali particolari esigenze le puoi anche chiedere a loro....

Non è tutto oro naturalmente.... Il percorso storico che partiva dalla città di Ascoli.... era qualcosa di stupendo..... ma la sicurezza, anche voluta dalla locale prefettura, ha imposto scelte drastiche e il non attraversamento dei centri abitati....

Sicuramente qualche intervento sull'asfalto sarà necessario....

Se vuoi posso parlarti dello Spino altro percorso molto bello e organizzato da un gruppo di ragazzi super appassionati .... ma siccome frequentano il forum.... penso sia loro compito....

Riprendo fiato..... poi continuerò con altri percorsi in centro italia..... pserando che altri forumisti ti elenchino altri percorsi a nord.....e a sud....
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

36037 Messaggi

Inviato il 23/09/2011 :  21:33:30  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
pietris...io aspetterei qualche mese per le titolazioni 2012...
Torna all'inizio della Pagina

Marco tutto salite

6525 Messaggi

Inviato il 23/09/2011 :  22:26:09  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Infatti,prima sarebbe meglio aspettare l'ufficialita' del prossimo calendario della stagione in salita 2012.
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

36037 Messaggi

Inviato il 12/11/2011 :  21:30:06  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Qualche "lavoro" invernale o rimangono nella configurazione attuale ???
Torna all'inizio della Pagina

nico

113 Messaggi

Inviato il 13/11/2011 :  07:47:24  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ciao Calibra i nostri lavori "invernali" sono in realtà iniziati a fine estate............nonostante l'attuale momento storico economico suggerisse di limitare gli investimenti e attendere tempi migliori, il nostro gruppo ha deciso invece di continuare lungo il nostro percorso evolutivo che prevedeva , anno per anno, una certa sequenza di lavori ed investimenti.
Per l'anno ancora in corso ed in proiezione futura abbiamo effettuato investimenti e pianificato i seguenti lavori:
-acquisto di nuovi software di progettazione e simulazione da mettere in mano al nostro ingegnere
-realizzazione della sala prova motore (fino a 900CV e 12.000rpm) presso la Pettinato motorsport(Santino Pettinato è colui che con la sua pluridecennale esperienza ha la responsabilità del comparto motori e trasmissioni) ; la sala , già ultimata, è dotata dei più moderni sistemi di contollo e gestione dei parametri climatici e di acquisizione dei dati; sarà possibile simulare e dunque "mappare" a diverse pressioni atmosferiche e temperature; ciò è di particolare utilità per la disciplina delle cronoscalate
-dopo aver fatto debuttare in gara il cambio sequenziale per mitsubishi, ed averne constatato l'affidabilità , grazie al coinvolgimento diretto del costruttore, stiamo ora sviluppando un sistema di "paddle shift" pneumatico , le prime prove sul banco ci fanno pensare che le vetture ne saranno dotate subito
-le vetture saranno finalmente dotate di tutto il pacchetto aerodinamico del fondo della vettura unitamente alla revisione delle sospensioni che prevedono il riposizionamento dei punti di attacco alla scocca
-infine, avendo ancora una volta completamente "denudato" le scocche, contiamo di poter dimagrire ancora di qualche chilogrammo

Visto il tuo nickname, credo ti faccia piacere sapere che alle due mitsubishi sarà affiancata una vettura di marchio Opel proveniente dal BTCC, anche se non proprio giovanissima la Vauxhall Vectra fatta da Mallock/Swindon è veramente una gran bella realizzazione.
Saluti
Nicola
Torna all'inizio della Pagina

ZAKSPEED

6658 Messaggi

Inviato il 14/11/2011 :  09:24:06  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Sarei curioso poter avere, dal forumista NICO, nonchè ottimo pilota, un confronto tra le 2 MITSUBISHI E1 "calabresi" e quela di qualche anno fà del pilota cèco, KOMAREK, che mi sembrava davvero performante.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 24 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000