CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Lotte di Classi
 PROTO .. che ...TIPI
 PICCHIO "2"
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore  Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 107

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 20/10/2011 :  09:16:33  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Ingegnere mi permetta di rivolgerle una domanda....

In passato mi pare lei abbia espresso qualche perplessità, forse anche più di una, sulle forumulette e sul loro rapporto peso potenza in merito alla sicurezza.
Ora vedo che anche la Picchio si appresta a scendere sullo stesso piano!

La mia non è una critica a priori, attendo a tal proposito di vedere gli allestimenti di sicurezza della nuova vettura, le omologazioni ecc., ma vuole solo essere uno spunto per un discorso più ampio....

Secondo me il ragionamento che avete fatto è in funzione 2015. Se il 2015 segnerà la fine dei super motori l'impressione è che vetture simili possano lottar per l'assoluta... ma....

Il dubbio è sempre lo stesso..... siamo certi che queste vetture con motori da oltre 200 cavalli e pesi ridicoli abbiano la possibilità di garantire anche la più lontana parvenza di sicurezza in salita?

Grazie
Torna all'inizio della Pagina

FDP

1219 Messaggi

Inviato il 20/10/2011 :  22:21:24  Guarda il profilo di  Visita il Sito di FDP  Rispondi Citando
Sulla sicurezza la Picchio non transige.
Le prove FIA già superate pongono l'auto su standard mai raggiunti.
Il peso di per se è nemico della sicurezza perchè in caso di impatto si deve smaltire una maggiore quantità di energia. E' ormai assodato che se si vuole ottenere contemporaneamente peso limitato e grande resistenza al crash si deve ricorrere al carbonio.
Per limitare le decelerazioni trasmesse al pilota in caso di impatto, inoltre, attorno alla cellula di sicurezza ci vogliono degli importanti assorbitori. E Tutto questo è corredo indispensabile di una Picchio.

In realtà su una monoposto rimane solo un punto debole che allo stato attuale non sapremmo come superare: la protezione della testa quando malauguratamente l'auto si dovesse infilare sotto un guard rail.
Le traverse longitudinali che su una sport uniscono il rollbar posteriore a quello anteriore in una monoposto non possono essere installate ( a meno di penalizzare fortemente la visibilità del pilota ).

Torna all'inizio della Pagina

franco

1306 Messaggi

Inviato il 21/10/2011 :  08:15:31  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Buongiorno Franco,
Nel 2015 potra' essere decretata la fine dei motori da 3000 cc. ma non quella dei cavalli, e' gia' pronto un motore da cc. 2000 con circa 380/420 cavalli, un 8 cilindri motociclistico, e si trova gia' da Osella. Inoltre su questo sito potrai vedere cosa si ottiene da un mille (Motociclistico Turbo).....http://www.holeshot-racing.co.uk/index.php?page=hayabusa-2008-to-2011-1340-to-1596cc, infatti la sfida del noto costruttore Italiano...e' quella di andare ancora piu' forte con un 2000 cc., se la Csai andra' ad applicare nel 2015 questa regola.
Se poi la Picchio riuscira' a produrre una monoposto (con scocca in carbonio unidirezionale)con Omologazioni 2010 con € 30.000.- penso sia una sparata Invernale alla Mosca per intenderci, significherebbe dare del coglio.e a costruttori come Tatuus, e piu' recentemente a Reggiani/Mirage Motor che per fare una monoposto in carbonio nella Formula junior con le attuali normative stanno rischiando le aziende....
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 21/10/2011 :  09:26:46  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
franco, innanzitutto ti ringrazio per le preziose informazioni.

Sulle potenze dei motori..... come fanno i costruttori a stabilire già oggi 2011 come sarà scritto il regolamento 2015?

Mi deve venire più di un dubbio, oppure, come al solito, stiamo raccontando la solita barzelletta delle gare in salita?

Io costruttore oggi sperimenterei un tipo di motore 2000...., non potendo sapere cosa si dovrà montare nel 2015?

Se CSAI decidesse di scrivere un regolamento semplice e chiaro come per esempio.....:
- cilindrata max 2000, motori derivati da vetture di serie, vietati motori oltre cavalli "XY". Ci vuole un genio per pensarlo?

Oppure è l'ennesima puntata di un film in diciottesima proiezione che ha fatto addormentare tutti gli spettatori ogni volta che è stato trasmesso? Si vuole vincere a tavolino studiando o peggio pilotando i regolamenti futuri?

Che squallore.... e pensare che vetture più o meno sullo stesso piano con potenze riviste al ribasso porterebbe spettacolo e competitività per gli assoluti....

Modificato da - pietris il 21/10/2011 09:27:50
Torna all'inizio della Pagina

ZAKSPEED

6629 Messaggi

Inviato il 21/10/2011 :  11:18:36  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
....basterebbe la cilindrata limtie (2000 cc), con flangiatura, un peso minomo (non di 500-600 Kg. ma bensì di 800Kg), l'obbligo di crash-box per tutti......senza la solita presa in giro delle DEROGHE, e soprattutto REGOLE CERTE e STABILI per 10 anni, in modo da poter sperare che questa disciplina non finisca per sempre.
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 21/10/2011 :  12:25:55  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di ZAKSPEED

....basterebbe la cilindrata limtie (2000 cc), con flangiatura, un peso minomo (non di 500-600 Kg. ma bensì di 800Kg), l'obbligo di crash-box per tutti......senza la solita presa in giro delle DEROGHE, e soprattutto REGOLE CERTE e STABILI per 10 anni, in modo da poter sperare che questa disciplina non finisca per sempre.


..... certo..., va benissimo quello che dici!!!

Bisognerebbe evitare a tutti i costi le ipotesi che franco paventava.... Sarebbe ridicolo apprendere che dal 2015 la situazione alla fine sarà peggiore....
Torna all'inizio della Pagina

gb79

565 Messaggi

Inviato il 21/10/2011 :  14:32:35  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Zak....

hai tirato fuori una mia ipotesi di qualche tempo fà....che ripropongo:

- pesi vetture da CN
- regole di omologazione come per CN
- Motori liberi di cc 2000 massimo ma flangiati
- Per le vetture vecchie (non a norma crash) zavorre di 10 kg per ogni anno che passa (così la finiamo una volta per tutte con le furbate degli anni di costruzione che TUTTI conosciamo).

Quali sarebbero i vantaggi oltre alla sicurezza??? Due su tutti.....semplicità di controlli da parte dei commissari (occorrerebbe solo una bilancia e un calibro) e liberta di scelta di vari motori e vari soluzioni che renderebbero interessanti le competizioni.


x Pietris. Ti confermo, conti alla mano, che la situazione dal 2015 sarà notevolemnete peggiore.....
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 21/10/2011 :  16:36:23  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Citazione:
x Pietris. Ti confermo, conti alla mano, che la situazione dal 2015 sarà notevolemnete peggiore.....


http://www.youtube.com/watch?v=VrOLHeO0M8g


...riferito al sistema

Modificato da - pietris il 21/10/2011 16:36:48
Torna all'inizio della Pagina

Giaur

3711 Messaggi

Inviato il 21/10/2011 :  19:23:57  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Condivido la linea di gb79 su:
- pesi vetture da CN
- regole di omologazione come per CN
- Motori liberi di cc 2000 massimo ma flangiati.
Invece proporrei:
- Per le vetture vecchie (non a norma crash)... il rispetto della norma crash...
Condivido che porterebbero ad una maggiore semplicità di controlli da parte dei commissari (occorrerebbe solo una bilancia e un calibro) e libertà di scelta di vari motori e vari soluzioni che renderebbero interessanti le competizioni.
Aggiungo ovviamente l'applicazione delle stesse norme in proporzione in tutte i Gruppi e Classi delle sport e formula.
Poi si dovrebbe anche aprire un capitolo analogo per le E1-E2SH.
PS Più che di alzare i pesi (fine a se stesso o solo per avere un rapporto peso potenza più limitante) mi preoccuperei che le auto venissero conformate per avere più masse dissipanti nelle zone più esposte al crash il che, in sostanza, vorrebbe dire dei crash box più estesi ed efficienti.
Torna all'inizio della Pagina

gb79

565 Messaggi

Inviato il 22/10/2011 :  16:46:33  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Si Giaur...solo che è difficile adeguare a norma crash vetture vecchie...per diversi motivi:

1) come fai a fare delle prove distruttive su qyueste vetture??
2) occorrerebbe una riprogettazione delle stesse...poiche tante non presentano i requisiti necessari per superare determinate prove.

La soluzione della zavorra mi sembra la più idonea perchè permette pian piano ma non in maniera traumatica il rinnovo del parco macchine eliminando le vetture che presentano meno sicurezza passiva e poi si evitano le ormai famose buffonate dell'anno di costruzione....
Torna all'inizio della Pagina

EdS

2 Messaggi

Inviato il 24/10/2011 :  17:53:25  Guarda il profilo di  Visita il Sito di EdS  Rispondi Citando
Un saluto a tutti, mi chiamo Savino Di Francesco e questo è il mio primo post. Lo inserisco in questo forum dedicato alla Picchio in quanto titolare di un’azienda che collabora in maniera molto stretta con le aziende di FDP. Le collaborazioni sono di vario genere, ma una in particolare riguarda la proprietà intellettuale e mi ha permesso di conoscere a fondo l’approccio che FDP ed i suoi collaboratori hanno riguardo alla progettazione di una nuova vettura. Vi posso assicurare che la sicurezza viene messa al primo posto. Non ho rapporti di lavoro con altri costruttori per poter esprimere giudizi simili, ma mi auguro che tutti mettano il massimo impegno affinché questo sport cresca soprattutto da questo punto di vista. Per l’imponderabile purtroppo c’è poco da fare, ed in questi giorni ne abbiamo vissuto purtroppo l’ennesimo triste esempio. Per tutto il resto occorre il massimo sforzo per evitare perdite di vite umane.

Sperando di non annoiarvi volevo poi illustrare brevemente in cosa consiste l’attività della mia azienda. Mi permetto di farlo perché non ho intenzione di vendervi nulla, se però infrangerò qualche regola del forum fatemelo presente, me ne scuso fin da ora.

Si tratta di una casa editrice, operante anche come società di servizi. Il sito internet evidenzia poi i maggiori argomenti trattati, e mi faceva piacere segnalarvelo perché l’automobile è al primo posto. Il visitatore può liberamente consultare materiale riguardante la storia dell’automobile (molti brevetti originali), oppure leggere ed eventualmente commentare il blog sulla mobilità sostenibile (anche in questo caso con notizie corredate da molti brevetti originali). Se avrete quindi voglia e tempo di visitarlo il sito in questione è www.edizionisavine.it

Abbiamo inoltre intenzione di progettare ulteriori sviluppi del sito basandoci soprattutto sulle indicazioni dei visitatori. Se vorrete quindi rispondere ad un paio di sondaggi posizionati in fondo alla homepage mi farebbe molto piacere, e vi ringrazio fin da ora.

Mi scuso per l’esordio un po’ soporifero …. prometto di essere più sintetico in futuro.
Torna all'inizio della Pagina

Hutch

2655 Messaggi

Inviato il 24/10/2011 :  18:11:12  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Hutch  Rispondi Citando
Ma che c'entra sto post con la Picchio e con le cronoscalate??????
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10718 Messaggi

Inviato il 24/10/2011 :  18:27:26  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Benvenuto sul forum Eds!
Sono certo che al momento di iscriverti hai letto il regolamento, http://www.cronosprint.it/forum/regolamento.htm , in particolare il punto:
F) Ai fini della trasparenza ed onde evitare eventuali e spiacevoli equivoci sulle finalità del forum, è fatto divieto di pubblicizzare, inserire annunci, e link, riferiti a qualsiasi attività commerciale o comunque di compra/vendita. Qualora i Moderatori e l'Amministratore accertassero violazioni a ciò, provvederanno alla cancellazione di tutto o parte della discussione.


Hutch, ma sei più veloce della luce..... ? Stavo scrivendo il mio post, ma mi sono dovuto fermare per una consulenza...







Modificato da - pietris il 24/10/2011 18:30:02
Torna all'inizio della Pagina

Anyonello

1570 Messaggi

Inviato il 24/10/2011 :  20:33:29  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Anyonello  Rispondi Citando
"...riferito al......"
stupendo Franco..
Da Home Page
Torna all'inizio della Pagina

EdS

2 Messaggi

Inviato il 25/10/2011 :  09:59:20  Guarda il profilo di  Visita il Sito di EdS  Rispondi Citando
Forse ho interpretato male il regolamento. Avevo solo voglia di condividere materiale riguardante l'automobile .... con appassionati di automobili. Chi ha visitato il sito credo possa testimoniare che non sto cercando di vendere nulla (i libri sono di altri settori che sicuramente non interessano voi). La prima parte del post ritengo sia invece inerente al forum, visto che si tratta di una testimonianza dell'approccio progettuale che la Picchio ha nei confronti della sicurezza. Una testimonianza chiaramente di scarso rilievo, però visto che il tema di cui si stava discutendo sul forum era proprio la sicurezza ho avuto voglia di scriverla.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 107  Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000