CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Discussioni in .. Salita
 Piloti che Gente!
 SIMONE FAGGIOLI
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 125

CALIBRA16V

34563 Messaggi

Inviato il 02/07/2017 :  15:36:43  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Scrive un' altra pagina leggendaria della sua carriera oggi con ennesima vittoria ed incredibile tempo alla Trento-Bondone.
Torna all'inizio della Pagina

ZAKSPEED

6639 Messaggi

Inviato il 03/07/2017 :  08:54:11  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Voglio paragonare FAGGIOLI a NESTI, per il semplice fatto che sono entrambi toscani, entrambi 9 volte Campioni d'Europa, entrambi ad oggi imbattibili, per quello che hanno conquistato proprio al Bondone.

Una cosa mi fa riflettere: la tecnologia!!!

NESTI nel lontano 1981 vinceva il Bondone (su Osella PA9 2000 BMW 4 cilindri) con il tempo di 10'34......oggi FAGGIOLI (su Norma V8 Zytek) con il tempo di 9'00........vi è 1 minuto e mezzo di differenza

La tecnologia, come si vede, ha fatto passi in avanti incredibili......perché credo che i due piloti siano uguali (non si può discutere nessuno dei due).

Quindi: ONORE a questi due MITI delle cronoscalate

Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34563 Messaggi

Inviato il 04/07/2017 :  11:43:02  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di fiat128coupè

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">Citazione:<hr height="1" noshade id="quote">Messaggio di CALIBRA16V

A mio parere il forfait di Ascoli dopo quello di Verzegnis e le prossime assenze dovute alle concomitanze europee vogliono significare che in questa stagione :
-Simone Faggioli rinuncia al campionato assoluto conduttori lasciando la sfida al duo Merli-Scola ;
-ritiene primario raggiungere il 10° titolo continentale per superare Mauro Nesti ;
-nel CIVM offre l' opportunità di vincere il titolo di gruppo E2-SC al compagno di Team (e cliente) Omar Magliona.
Se ho scritto delle corbellerie correggetemi pure...



Caro Ing, il forfait di Ascoli è quasi obbligato in vista della preparazione alla stagione 2018
[/quote]

Ma la Pikes Peak gli conviene veramente ?
-Macchina in esemplare unico per questa sola gara ;
-motore necessariamente sovralimentato ;
-logistica, ecc. estremamente dispendiosa ;
-sicurezza tracciato quantomeno discutibile.

Va bene che sarebbe un progetto "spalmato" su almeno 2-3 anni di partecipazioni ed in Europa non ha + niente da dimostrare, pero'...
Torna all'inizio della Pagina

ascoliracer

1104 Messaggi

Inviato il 04/07/2017 :  11:59:44  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
C'è da battere un record firmato da un certo Sebastien Loeb...e scusate se è poco
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34563 Messaggi

Inviato il 04/07/2017 :  12:15:43  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Senz' altro motivazione validissima, ma quanto oggettivamente realizzabile ?
Torna all'inizio della Pagina

ZAKSPEED

6639 Messaggi

Inviato il 05/07/2017 :  09:26:04  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Battere Loeb....bà
Torna all'inizio della Pagina

Legalino

1328 Messaggi

Inviato il 05/07/2017 :  09:41:15  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Si caro Raf è possibile con una vettura che abbia un rapporto peso potenza 1/1 come la Peugeot di Loeb...
Torna all'inizio della Pagina

Iceman 1982

322 Messaggi

Inviato il 06/07/2017 :  01:35:33  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Simone sicuramente sarà alla portata di battere il record di Loeb se avrà una vettura competitiva ovviamente!
Torna all'inizio della Pagina

Legalino

1328 Messaggi

Inviato il 06/07/2017 :  07:22:55  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
A mio sommesso avviso la Norma MXX RD Limited, con la quale ha gareggiato quest'anno Romain Dumas, non è ancora ai livelli di competitività della Peugeot 208T16 Pikes Peak, con la quale nel 2013 Sebastien Loeb ha stabilito il record col crono di 8'13"878...

...quest'anno Dumas, sicuramente penalizzato da inconvenienti elettrici (rottura di un elettrodo di una candela, quindi con motore che a volte andava a soli tre cilindri) ha vinto col crono di 9'05"672, facendo peggio del 2016 quando trionfò col tempo di 8'51"445...

...per il 2018 occorrerà lavorare intensamente in casa Norma, soprattutto se si intende partecipare con due vetture ed, oltremodo, Faggioli dovrà pagare lo scotto del noviziato, considerando, altresì, che viste le estreme particolarità del tracciato di gara, non sarà possibile svolgere test nelle condizioni di gara, dovendosi affidare totalmente alle simulazioni a computer...

...irrefutabilmente un bellissima sfida ma, sempre a mio sommesso avviso, senza una Casa Madre come Peugeot alle spalle, resta conseguibile solo la vittoria della gara, non certo l'abbassamento del record...

...comunque l'eventuale coinvolgimento della Pirelli fa ben sperare, la partnership della casa di pneumatici cinomeneghina potrebbe condurre all'ingresso in forma ufficiale di qualche Casa Madre con interessi al mercato americano...
Torna all'inizio della Pagina

Legalino

1328 Messaggi

Inviato il 06/07/2017 :  08:15:19  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Chissà con una LMP1 elettro-turbata?!

... ma ci avrà già pensato Dumas quale ex pilota Audi...

Modificato da - Legalino il 06/07/2017 08:17:41
Torna all'inizio della Pagina

mciaghi

762 Messaggi

Inviato il 06/07/2017 :  10:16:43  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di Legalino

...per il 2018 occorrerà lavorare intensamente in casa Norma,



situazione attuale:
record di un francese, su macchina francese.
Una casa francese collabora con un team francese con pilota francese per tentare di batterlo.

situazione futura:
record di un francese, su macchina francese.
Una casa francese collabora con un team francese con pilota francese per tentare di batterlo.
Contemporaneamente da ad un pilota italiano una macchina per battere sia il primo che il secondo pilota francese.

c'è un aggettivo sbagliato nell'ultima situazione, quale?


Torna all'inizio della Pagina

Legalino

1328 Messaggi

Inviato il 06/07/2017 :  18:08:31  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Non a caso, caro Michele, argomentavo in via ipotetica:
“...per il 2018 occorrerà lavorare intensamente in casa Norma, soprattutto se si intende partecipare con due vetture…”

Certo i cugini transalpini con la loro grandeur non hanno molta considerazione di noi Italiani, nondimeno, Norma deve molto, anzi moltissimo a Faggioli che, infatti, l’ha condotta a vincere ben 3 titoli europei consecutivi come, del resto, altrettanti titoli italiani, sdoganandola, almeno nelle cronoscalate, dall’ambito esclusivamente casalingo e facendone un punto di riferimento continentale (cfr. Villarino in Spagna).

Del resto, per la verità, Faggioli appena reduce dal Colorando, a caldo nelle sue prime dichiarazioni, è rimasto molto abbottonato, disquisendo genericamente dell’attuale verifica circa la possibilità dell’allestimento per il 2018 di un progetto di partecipazione alla Pikes Peak, stigmatizzando soprattutto l’aspetto finanziario di una tale operazione, nulla riferendo in ordine alle potenziali partnership per un tale progetto ed avendo, altresì, la consapevolezza delle enormi difficoltà logistiche ed, ancora, dell’irrefutabilità di dover disporre di un valido motore turbo, null’altro ed, indi, men che mai della potenziale vettura.
All’attualità è gioco forza supporre che il progetto lo veda coinvolto con una vettura del costruttore francese, non fosse altro perché quest’ultimo ha già disponibile tutto il “pacchetto” vincente, oltre a possedere il necessario background di esperienze ed, ancora, nella misura in cui il campione toscano dovrebbe essere un pilota “ufficiale” Norma più di quanto lo è Roman Dumas, laddove, ipoteticamente, l’unico ostacolo potrebbe essere rappresentato dai pneumatici, invero la MXX RD Limited risulta sviluppata per le Michelin mentre Faggioli è oggigiorno un pilota Pirelli.

Di altre significative alternative, al momento e soprattutto a noi umili appassionati, non è dato sapere, ovvero altre opzioni non paiono di facile reperimento, quantunque Faggioli giustamente intraveda un progetto a medio e lungo termine, ovvero l’essere vincenti nell’arco temporale di un biennio, dovendosi presuntivamente destinare il primo anno ad un indispensabile apprendistato, comunque al momento non si intravede una Casa Madre ufficiale intenzionata a sposare un tale progetto che, non solo sarebbe, in ogni caso, finalizzato ad un’unica competizione, ma che soprattutto è inerte ad un evento che presso il grosso pubblico è pressoché sconosciuto, non avendo, infatti, la rinomanza di una 24 Ore di le Mans e restando ancora troppo circoscritto all’ambito ed alla mentalità yankees.

Finora, le uniche Case ufficiali europee che hanno calcato la scena sono state l’antesignana Audi e poi la Peugeot:
• 1985: 11:25.39 – Michèle Mouton (F), Audi Sport Quattro;
• 1986: 11:09.22 – Bobby Unser (USA), Audi Sport Quattro S1;
• 1987: 10:47.85 – Walter Röhrl (D), Audi Sport Quattro S1 “Pikes Peak”
• 1988: 10:47.22 – Ari Vatanen (FIN), Peugeot 405 Turbo 16 “Pikes Peak“
tanto, più che altro, rimodulando proprie vetture già sviluppate per i rally (Audi) ed i Rally Raid (Peugeot) ed, indi, non specificamente allestite per la Pikes Peak, tanto, dunque, “riciclando” quanto già avevano in garage, soprattutto in correlazione alla circostanza che il tracciato fino al 2011 era completamente sterrato mentre, invece, dal 2012 è stato interamente asfaltato.

L’appetito vien mangiando ed, infatti, la Peugeot nel 2013, memore del precedente trionfo, ha allestito nel 2013 una partecipazione premio per il “cannibale” Loeb, tanto avvalendosi, delle precedenti esperienze e, nondimeno, di un reparto corse di prim’ordine ed in piena attività, cosa che all’attualità non pare profilarsi per nessuna delle Case Automobilistiche italiane.

Sicuramente per Faggioli la sfida della Pikes Peak non può non essere presa in considerazione ed a priori tralasciata e scartata: è l’ultima consacrazione “salitara” che gli manca!!!
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

34563 Messaggi

Inviato il 07/07/2017 :  11:15:26  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di Legalino

Chissà con una LMP1 elettro-turbata?!

... ma ci avrà già pensato Dumas quale ex pilota Audi...



Ipotesi affascinante, ma poco o nulla interessa Porsche e Toyota...
Torna all'inizio della Pagina

Legalino

1328 Messaggi

Inviato il 08/07/2017 :  10:41:18  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
«Il primo passo – spiega – era andare a vedere, il secondo è creare le basi. Se in 2/3 mesi avremo qualcosa di interessante partiremo. Serve coinvolgere aziende serie e progettare un’auto competitiva senza pensare a un’astronave. Almeno per due edizioni, anche se si andrebbe per vincere pure alla prima…»]*.

Dalle dichiarazioni di Faggioli nulla è scontato, e men che mai che la vettura sarà una Norma, tanto, perlomeno, nella misura in cui delinea di “…progettare un’auto competitiva…”: fiduciosi attendiamo!

*Da “Autosprint”, Conti Editore, anno LVI, numero 27 (4-10 luglio 2017), pag. 63.
Torna all'inizio della Pagina

Legalino

1328 Messaggi

Inviato il 08/07/2017 :  10:59:50  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di Legalino

Chissà con una LMP1 elettro-turbata?!

... ma ci avrà già pensato Dumas quale ex pilota Audi...



Da quello che mi pare di aver capito, nell'UNLIMITED DIVISION, fermo restando il rispetto della normativa per la sicurezza, tutto è libero.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 125 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000