CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Discussioni in .. Salita
 Piloti che Gente!
 FAUSTO BORMOLINI
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 79

Ronnie72

1698 Messaggi

Inviato il 22/06/2012 :  20:35:54  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di fiat128coupè

... Non è un mistero il rapporto amore/odio che mi lega a questa affascinante gara e che mi ha fatto accettare il rischio di fare l'ennesima "magra figura" dopo quella del 2010 e non a causa della vettura ma del pilota.....

Ciao a tutti.




Innanzi tutto non può che far piacere leggere del ritorno al Bondone, la Gara che vale una stagione , "fiat128coupè" ricorda l'edizione del 2010, certamente tra quelle da non ricordare , io invece ricordo, anche perchè c'ero , l'ottima performance del 2007, i 10 netti non erano poi così lontani e invece ... tra le due edizioni rimangono 16 secondi da spiegare in cui a mio parere il Pilota c'entra fino a un certo punto , d'altronde il Bondone è il Bondone ... se sbagli qualcosa nel set-up son dolori .
Torna all'inizio della Pagina

CHICO

4129 Messaggi

Inviato il 26/06/2012 :  22:13:57  Guarda il profilo di  Visita il Sito di CHICO  Rispondi Citando
FORZA ZIOOOOOOO
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

35554 Messaggi

Inviato il 01/07/2012 :  21:49:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
No', non credo che sia soddisfatto nè del suo "crono" nè del piazzamento finale ; a mio parere, è evidente il poco "feeling" (lunghezza ? tipologia del tracciato ?) con la salita trentina...
Torna all'inizio della Pagina

Ronnie72

1698 Messaggi

Inviato il 01/07/2012 :  23:09:07  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
... ci sarà anche poco feeling con la salita trentina il fatto è che c'è pur sempre un buon 10:06 ottenuto cinque anni fa con il quale il confronto è d'obbligo .
Torna all'inizio della Pagina

CHICO

4129 Messaggi

Inviato il 02/07/2012 :  16:27:20  Guarda il profilo di  Visita il Sito di CHICO  Rispondi Citando
A me sembra che lo Zio abbia trovato per strada Benes che gli partiva davanti ma è arrivato su dopo di lui all'arrivo.
Probabilmente può essere questa la causa...
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

35554 Messaggi

Inviato il 02/07/2012 :  16:40:40  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
...sentiremo da lui la mini-cronaca della giornata.
Torna all'inizio della Pagina

fiat128coupè

2336 Messaggi

Inviato il 09/07/2012 :  07:37:26  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Caro Chico, fosse così ma non è vero. Benes non mi ha fatto perdere neppure un piccolo decimo!!
Una gara sbagliata sin dalle prove per problemi con il nuovo sistema di cambio al volante (come nel 2008, quando inizio male un anno con l'elettronica mi porto i problemi ad ogni gara...) in entrambe le salita ma la domenica non ho attenuanti perchè il cambio ha funzionato alla perfezione, i pneumatici erano gli stessi che ha usato Simone per fare un minuto meno di me....
Non sono riuscito a prendere un ritmo giusto, ero sempre timoroso e sulla difensiva, insomma un disastro!!
Sono sinceramente deluso dei miei tempi 2012 e soprattutto in questa gara; l'unica consolazione è un inaspettato terzo posto nel CEM, grazie alla carenza di avversari, che però faticherò a confermare visto che Benes è più veloce di me e Vitek sfrutta il regolamento per fare punti con la E2/SC.
Tornando ai tempi solo a Ecce Homo ho migliorato i miei crono e questo è grave perchè, fondamentalmente, la vettura è la stessa del 2011 ma io dovrei avere una migliore conoscenza della sua gestione. Si vede che divento vecchio........
Spesso leggo gli interventi di Calibra sul forum relativo allo scadimento delle prestazioni delle F3000 e devo dargli ragione.
Manca lo sviluppo perchè nessuno ci investe ed anche perchè mancano sia team che i piloti di riferimento (leggi Tschager o Regal) in grado di fare la differenza con queste vetture che, posso garantire, in mano a Denny o Christian o Schatz occuperebbero ancora stabilmente il secondo gradino del podio con distacchi molto meno imbarazzanti dei miei. Al contrario, procede lo sviluppo e la crescita delle altre vetture che però sfruttano la carenza regolamentare relativamente alla data di costruzione. Abbiamo un proliferare di telai che nascono un anno prima dell'introduzione dell'obbligo delle tre strutture anti-crash con ovvi vantaggi in termini di peso, di costo e di prestazioni ma altrettanto chiare carenze i termini di sicurezza e rispetto del regolamento.
Chiusa questa parentesi "extra" posso dirvi che, da Falperra ho iniziato ad usare le Marangoni e devo dire che non mi trovo male salvo un problema cronico di pattinamento allo start perchè non riesco ancora a trovare il regime corretto rispetto allo stacco brusco dovuto alla frizione in carbonio presente sulla mia macchina.
Sulle curve veloci mi sembrano molto a posto ma questo potrò verificarlo nella prossima gara di Dobsina dove le curve veloci non paiono mancare. Ho letto le perplessità su questa prova e le condivido ma, anch'io, ho solo visto i camera-car dello scorso anno e non conosco la situazione attuale. Kramsky e Vitek mi hanno parlato molto bene della gara e della sua organizzazione e non hanno espresso dubbi specifici sulla sicurezza ma dobbiamo considerare che è una gara quasi di casa.
Adesso andiamo a vedere cosa troviamo poi vi farò sapere.
Ciao a tutti.
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

35554 Messaggi

Inviato il 24/07/2012 :  15:06:51  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ciao fiat come è andata a Dobsinsky ?
Torna all'inizio della Pagina

fiat128coupè

2336 Messaggi

Inviato il 31/07/2012 :  14:13:28  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ciao a tutti. Mi scuso il ritardo ma avevo già fatto l'intervento l'altro giorno ed ero convinto di averlo postato ed invece,miracoli della tecnica, è sparito tra i meandri del mio PC....

Torniamo a Dobsina. Da un punto di vista sportivo una gara partita olto bene e finita molto male. Da un punto di vista "da appassionato" una gara che pensavo problematica si è invece rivelata una bella sorpresa.
Partiamo da qui: arrivo a Bratislava nella serta di giovedì e poi trecento km di cui 100 di statale. L'impatto è abbastanza forte con una statale percorsa, nel buio e sotto la pioggia, da bici senza fari, da conducenti che si fermano sulla carreggiata per espletare i propri bisogni, da gruppi di ragazzini che si assiepano senza scopo comprensibile in attesa di chissa cosa. Ci fermiamo per mangiare e scopriamo che alle 21.00 i ristoranti chiudono la cucina ma riusciamo a recuperare una pizza, peraltro neppure pessima ed arrivo in Hotel nella notte. La mattina all'alba sono sul percorso che, come mi aspettavo, mi piace con tratti molto veloci che si raccordano con curve veramnete impegantive sia per la velocità che per la scelta della traiettoria. L'asfalto è buono anche se è presente una marcata "schiena d'asino" causata dall'elevato traffico pesante sul percorso.
Il lungo rettilineo colpisce subito per la sua lunghezza pari a circa 1.300 metri e pare infinito e la successiva piega a destra mette abbastanza timore. L'apprendimento della gara in se è abbastanza semplice ma so già che la velocità di approccio alle curve con la F3000 richiederà molta attenzione, soprattutto in fase di frenata.
Alle otto ritrovo anche il camion che si è piazzato nel centro del paese; l'organizzaizone ci ha fatto avere anche la corrente elettrica tramite una casa vicina ed è presente un collegamento wi-fi per i concorrenti. Alle nove il piazzale antistante i camion si riempie di di ragazzi ed adulti di etnia rom che scopriamo essere la parte preponderante (dire circa l'80%) della popolazione.
Nessun problema con i tantissimo ragazzini, sono gentili e poco invadenti nella loro richiesta di adesivi e poster; certo che vedere questi bambini malvestiti e poco puliti, con un sorriso mi fa riflettere sul loro futuro e sulle loro prospettivi in un ambiente così lontano dal tenore di vita quale noi siamo abituati e questa sensazione mi accompagnerà per tutto il week-end.
La cittadina è completamente dedicata alla gara e, sin dal mattino, ho visto decine di persone addette ai servizi più vari, dalla pulizia, alla posa dei jersey, all'installazione del ponte metallico per il passaggio pedonale prima del via. Una motoscopa passa avanti e indietro sul percorso ed anche le verifiche, sia sportive che tecniche, sono ben organizzate anche se un po lente nella parte sportiva. Simone è una vera star; i suoi poster campeggiano in tutta la città. Un aneddoto divertente: nel pomeriggio facciamo alcune salite insieme e poi andiamo a fare il pieno alla sua vettura a circa cinque chilometri da Dobsina. Facciamo un po di confusione (all'italiana) cambiando erogatore due volte ed essendo un distributore in modalità self-service, mi vedo uscire una ragazza dall'ufficio con fare deciso e mi preparo a formulare le scuse di rito per il nostro errore ed invece questa mi chiede se chi sta facendo benzina è proprio Simone Faggioli (da notare che non aveva addosso nessuna maglietta particolare o altro) e chiede se è possibile avere il suo autografo e quando Simone firma lei va subito a farlo vedere agli altri avventori con orgoglio.
Le prove partono con una prima salita sul bagnato e sono soddisfatto: il meteo è baganto ma vi sono degli sprazzi di sereno; a quel punto decido di usare le Marangoni con taglio intermedio perchè sono le uniche gomme da piggia che ho ed un ulteriore intaglio da bagnato pesante mi impedirebbe di avere delle gomme adatte in caso di pioggia leggera. Alla partenza delle nsotre vetture la pioggia è battente ma tengo comunque un passo discreto ed anche il croo è discreto considerando che devo fare l'ultimo tratto a passo d'uomo a causa della vettura di Vitek ferma di traverso sul percorso con bandiere gialle sventolate in maniera decisamente eccessiva sin dal rettilineo precedente. Divertente anche il traverso davanti al nostro Nopper, che è stato messo su YouTube, con l'intrepido cameramen che fa solo un piccolo passo indietro quando la Reynard lo punta a meno di un metro di distanza.
Nel pomeriggio la pioggi cessa e saliamo con la pista quasi completamente asciutta e mi ritrovo con un buonissimo terzo posto ad un decimo da Neverile sono molto fiducioso per la gara.
Invece la domenica tutto gira male; sia nella prima che nella seconda salita ci sono due guasti meccanici importanti con perdite di olio. Sia nella prima che nella seconda salita riesco ad ottenere un ottimo parziale sino al secondo intertempo poi cedo pesantemente nel tratto finale. Addirittura, nella seconda salita, quando avevo un margine di oltre tre secondi rispetto alla prima salita, a meno di un km. dal traguardo subisco due pesanti sbandate che mi convincono di un guasto al posteriore (pensavo ad una gomma bucata o ad un problema al differenziale) e percorro questo tratto al rallentatoire con il solo scopo di arrivare e portare qualche punto a casa. Disappunto masssimo quando vedo che il crono si è alzato solo di due secondi rispetto alla prima salita e che, soprattutto, non c'era nessun problema alla vettura. Un amaro rientro a casa con tanti motivi di riflessione sul mio scarso rendimento nelle ultime gare e sulle mie capacità di guida.
Adesso un intervento chirurgico, per fortuna risoltosi al meglio, a mia mamma ha scombussolato il nostro equilbrio lavoro/passsione e perciò ho deciso di scartare la gara di Mont Dore di domenica che è la più pesante in termini di giorni lavorativi e riprendere il 22 agosto nella più vicina Saint Ursanne.
Per il campioanto purtroppo non vedo possibilità di podio perchè Benes si conferma ottimo scudiero di Simone con la sua nuova FA30 e Vitek sfrutta il regolamento cogliendo sempre punti importanti pur senza tempi di rilievo. Spero solo di ritrovare nelle prossime gare di St.Ursanne e Bistrica un passo gara almeno discreto perchè sono convinto di disporre di un pacchetto vettura/motore/gomme di assoluto valore ma di non riuscire più a sfruttarlo in modo adeguato.
Ciao a tutti e spero di non avervi annoiato.

PS sul famoso rettilineo di Dobsina credo di avere sempre avuto la prima o la seconda top speed ma non c'era verso di superare i 260 km/h e, sinceramente, mi è dispiaciuto perchè, almeno una volta, avrei voluto arrivare a 265 km/h....(Pietris.... non sparami)
La successiva cura destra invece si è dimostrata molto meno pericolosa del previsto perchè la pendenza del percorso, anche solo sollevando il piede dal gas, faceva scendere la velocità molto rapidamente e la successiva frenata permetteva un ingresso con ampio margine rispetto al rail esterno.
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

35554 Messaggi

Inviato il 31/07/2012 :  15:55:41  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ok fiat, grazie per il resoconto week-end corsaiolo sempre dettagliato e buone ferie anche a te !
Torna all'inizio della Pagina

fiat128coupè

2336 Messaggi

Inviato il 31/07/2012 :  16:29:55  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
CAro Sebastiano, per farmi contento, nelle nostre zone, le ferie le devono fare gli altri nelle nostre strutture altrimenti non si corre....
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10819 Messaggi

Inviato il 31/07/2012 :  17:07:21  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di fiat128coupè

......(Pietris.... non sparami)


Egregio Fausto Zermiani in questi giorni di ironie su di me ne ho lette diverse ...., ma da te accetto tutto

Sul tracciato..... contenti voi.... contenti tutti!

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

CALIBRA16V

35554 Messaggi

Inviato il 31/07/2012 :  17:07:43  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Recepito il messaggio !!!
Torna all'inizio della Pagina

ZAKSPEED

6649 Messaggi

Inviato il 31/07/2012 :  17:39:37  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
ci vuole una Fa30....anche usata
Torna all'inizio della Pagina

pietris

10819 Messaggi

Inviato il 31/07/2012 :  17:55:14  Guarda il profilo di  Visita il Sito di pietris  Rispondi Citando
Zakspeed, ci vuole..... lo so io che ci vuole...... e se mai sarà pronta lo accompagno di persona Fausto a vedere la macchina....
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 79 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina CronoForum - Il Punto Di Discussione Sulle Cronoscalate - Cronosprint - © Cronosprint
Herniasurgery.it | Superdeejay.net | Snitz Forums 2000